Capperi

Sezione dedicata agli OT di carattere botanico

Capperi

Messaggioda giorgiog8 » 26/09/2013, 14:42

ciao :) . Qualcuno ha qualche esperienza da raccontare nell' aver seminato i capperi? Ci sto provando da qualche anno ma non funziona mai :shock:
Ho appena messo a dimora 6 vasetti distinti con diversi tipi di tecniche... scarificazione... seme fresco.... bacca ormai secca... ecc.ecc. ma :cry: ...nulla di nulla.
A qualcuno è riuscita la semina?
Grazie a chiunque vorrà raccontare qualcosa.- :wink:
"mandi"
saluto friulano dal significato: "mi raccomando a Dio" o anche: "vai con Dio"
Avatar utente
giorgiog8
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 26/04/2010, 9:10
Località: Cervignano del Friuli (UD)
Coltivo dal: 2004

Re: Capperi

Messaggioda *ALE* » 26/09/2013, 15:04

Io ho piantato la pianta e ogni anno fa un sacco di cappei ..... :)
Alessia
Avatar utente
*ALE*
 
Messaggi: 1291
Iscritto il: 12/06/2010, 14:12
Località: Ferrara
Coltivo dal: 1990

Re: Capperi

Messaggioda Erika » 26/09/2013, 16:15

ciao Giorgio,m ci ho provato anche io ed in tutte le salse...ma senza successo :shock:
A Treviso ne ho visti moltissimi crescere sui muri di qualche castello sparso qua e là nella marca e la stessa cosa vale per Verona; capperi enormi crescono nei muri di sasso di giardino Giusti :hmm:
Mi sa che qualche volatile si è mangiato il frutto e poi ha depositato i semi qui e là.

In ogni caso, a me hanno sempre consigliato di seminarli freschi.
In fondo, siamo tutti dei bambini perduti all'interno della nostra favola personale

Il mio album http://www.flickr.com/photos/venereinpelliccia/collections/
Avatar utente
Erika
 
Messaggi: 1738
Iscritto il: 23/04/2010, 17:18
Località: Veneto occidentale
Coltivo dal: 1901

Re: Capperi

Messaggioda Nico » 26/09/2013, 16:33

....devi convincere un merlo a mangiarti i capperi e tenerlo nel tunnel per qualche ora, poi nasceranno spontanei tra i fero :lol:

Scherzi a parte, anni fa avevo letto qualcosa riguardo alla semina artificiale dei capperi su ruderi e spaccature della roccia, utilizzando i semi impastati con terra calcarea ed escrementi d'uccello,

ciapa la galeina, ciapa la galeina, coccodè 8)
Nico

"La distrazione pone l'attenzione su cose meravigliose"


Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
Nico
Moderatore Globale
 
Messaggi: 6083
Iscritto il: 19/04/2010, 8:22
Località: Mestre (VE)
Coltivo dal: 1975

Re: Capperi

Messaggioda angelo » 26/09/2013, 19:12

ciao Giorgio, qui mai seminati capperi, ormai è una pianta autoctona.Cresce ovunque.Inutile dirti della bontà di questo prodotto, nella pizza, come contorno o nella caponatina, non c'è piatto(quasi) in cui non possa essere introdotto.
Quando posso, compro quelli di Pantelleria che sono una vera delizia dal sapore molto particolare.
Se ti interessa qui puoi trovare maggiori info :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9890
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Capperi

Messaggioda gavaldo » 26/09/2013, 19:34

ho "seminato" così: ho spremuto un frutto tra le pietre del muro...
funziona.
giorgio
Avatar utente
gavaldo
 
Messaggi: 217
Iscritto il: 16/05/2010, 19:16
Località: Alassio
Coltivo dal: 2009

Re: Capperi

Messaggioda giorgiog8 » 26/09/2013, 20:32

grazie per le risposte... :)
Ale se ne hai voglia prova a raccontarci come hai fatto.
Erika: anche tu? io li coltivo da qualche hanno e tutto funziona...anche se quest'anno ho perso entrambe le piante per un errore mio di coltivazione. Le ho avute per anni con soddisfazione e con molti fiori . Io la trovo una pianta molto intrigante dal fiore etereo leggero e bellissimo e dal profumo molto buono... inimitabile.
I capperi li uso in cucina e li ho raccolti molte volte ma solo quando ero in ferie. Le mie piante preferisco solo vederle fiorire.
Si semina di tutto con discrete soddisfazioni ma questo genere proprio non va... per me :cry:
Vorrei seminarli in vasetto come faccio per le cactacee. Ho pensato che sia necessaria la scarificazione dal momento che, mi dicono, le lucertole e gli uccelli ne
sono ghiotti. Penso che il transito intestinale ne predisponga la futura germinazione. I tentativi che ho fatto con la scarificazione non hanno portato mai ad alcuna germinazione... nulla di nulla. Tutto tace ed è sempre cosi. Possibile che non ci sia una chiave di lettura in tutto questo? :-(
Nico proverò anche questa ma non avendo muretti a secco li seminerò nei vasetti.
Crescono spontaneamente anche qua in Friuli. Il castello medievale di Gradisca ne è un esempio. Un muro a sud è pieno di capperi. E qua di freddo ne fa eppure i capperi ci sono...
ma a me non nascono sigh. :|
Grazie Angelo e grazie per le info, mi farò una spaghettata per consolarmi :)
Grazie Gavaldo... hai qualche notizia in più? quando hai seminato? quanto tempo è passato? ecc.ecc.?
Grazie :wink:
Ultima modifica di giorgiog8 il 26/09/2013, 20:44, modificato 1 volta in totale.
"mandi"
saluto friulano dal significato: "mi raccomando a Dio" o anche: "vai con Dio"
Avatar utente
giorgiog8
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 26/04/2010, 9:10
Località: Cervignano del Friuli (UD)
Coltivo dal: 2004

Re: Capperi

Messaggioda Erika » 26/09/2013, 20:41

Giorgio, anche io ho le mie due piante di cappero in vaso e quando fioriscono ne sono felicissima perchè il loro fiore è qualcosa di incredibile :P
In fondo, siamo tutti dei bambini perduti all'interno della nostra favola personale

Il mio album http://www.flickr.com/photos/venereinpelliccia/collections/
Avatar utente
Erika
 
Messaggi: 1738
Iscritto il: 23/04/2010, 17:18
Località: Veneto occidentale
Coltivo dal: 1901

Re: Capperi

Messaggioda gavaldo » 27/09/2013, 7:52

Ho seminato quattro anni fa, più o meno in questo periodo, quando i frutti si aprono.
Ho infilato il dito pieno di semi nelle fessure tra le pietre del muro (dove c'era anche un po' di terra).
E' il muro di un terrapieno, quindi il terreno è "al di là del muro" e bevono quando piove.
Non so dire quanto ci sia voluto, li ho dimenticati: a primavera c'erano le piante.
Non concimo, poto drasticamente quando perdono le foglie (un po' prima, altrimenti sporcano il cortile e la moglie s'inalbera :lol: )
Quest'estate ho fatto due bei vasetti di capperi! Sotto sale.
giorgio
Avatar utente
gavaldo
 
Messaggi: 217
Iscritto il: 16/05/2010, 19:16
Località: Alassio
Coltivo dal: 2009

Re: Capperi

Messaggioda franktus » 24/10/2013, 4:57

Ciao Giorgio potresti provare a sostituire il solforico con cloridrico, acido che, se ricordo bene, è presente nei succhi gastrici degli uccelli.
ciao franco
franktus
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 29/04/2010, 23:27
Località: sottoselvadipalmanova

Re: Capperi

Messaggioda franktus » 29/10/2013, 23:12

Capparis rupestris.jpg
Capparis rupestris
Aggiungo un immagine rubata nella serra di Giorgio
franco
franktus
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 29/04/2010, 23:27
Località: sottoselvadipalmanova

Re: Capperi

Messaggioda giorgiog8 » 30/10/2013, 9:29

Ciao Franco! :)
piacere di sentirti e grazie per la foto :) in effetti io non ne avevo mai fatte.
Seguirò i tuoi consigli e quelli degli altri.
Sperimenterò ad oltranza. Intanto, ho provato a mettere dei semi ( circa 1 mese fà) in un sacchetto con un po' di torba nera e umida facendo una pallina con le mani ma senza alcun intervento di scarificazione. Poi, ho preso il sacchetto e l'ho buttato in un angolo della serra, a mezz'ombra, dimenticandomi di lui :wink: chissa mai se.... :whistle:
"mandi"
saluto friulano dal significato: "mi raccomando a Dio" o anche: "vai con Dio"
Avatar utente
giorgiog8
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 26/04/2010, 9:10
Località: Cervignano del Friuli (UD)
Coltivo dal: 2004


Torna a OT botanico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite