Ispezione e lavori in serra dopo un inverno trascorso a -12°

Sezione dedicata agli OT di carattere botanico

Ispezione e lavori in serra dopo un inverno trascorso a -12°

Messaggioda angelo » 28/03/2015, 13:28

la maggior parte di queste piante sono state cresciute da seme ad Amsterdam ed hanno trascorso in serra fredda senza alcun riscaldamento i -12° quando all'esterno ce n'erano -19°.



notate come mettono ammollo le piante alla prima innaffiatura senza che queste subiscano alcun danno :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9890
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Ispezione e lavori in serra dopo un inverno trascorso a

Messaggioda maristella » 31/03/2015, 23:21

Ma dai, la prima bagnata le annega, altro che nebulizzata......... :o :shock: :shock: c'è da aprire una bella discussione, ok che sono in serra, ma è incredibile. Anche la composta.........quando rinvasa io non vedo granulometria, possibile?? Cos'è?? :?
Non acquistiamo piante prelevate in natura

Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
maristella
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5272
Iscritto il: 23/07/2010, 21:25
Località: Policoro (MT)
Coltivo dal: 2006

Re: Ispezione e lavori in serra dopo un inverno trascorso a

Messaggioda adolfo appierto » 01/04/2015, 9:57

Beh, senza andar lontani, la stessa cosa la facciamo io e l’amico Gianni con le piantine da innesto (talee o polloni staccate alla fine del precedente anno), cioè Pachanoi, Echinopsis e Harrisia, per poterne godere l’utilizzo in tempi brevi. Capita sovente però che alcuni soggetti patiscano questo super contributo di liquidi ma gli altri, e ne fornirò qualche immagine prossimamente, si sviluppano in modo esponenziale radicando copiosamente e velocemente.
Credo che stessa cosa possa dirsi, o da farsi, per piante giovani di primo sviluppo, cioè da semina, ma penso che questa finalità sia più utilizzata per fini vivaistici. Per la giusta riflessione sulla composta, cioè che non appaia a regime granulare, ritengo possa trattarsi di un inerte tipo Akadama che finisce presto per sciogliersi se non frammista a lava o pomice di consistenza più dura.
Avatar utente
adolfo appierto
 
Messaggi: 379
Iscritto il: 02/05/2010, 19:04
Località: milano

Re: Ispezione e lavori in serra dopo un inverno trascorso a

Messaggioda angelo » 01/04/2015, 15:22

bisogna contestualizzare il periodo e anche capire le reali temperature della serra quando vengono innaffiate le piante che di norma salgono moltissimo già ai primi raggi di sole.Insieme a una buona ventilazione ed a una composta che mi sembra di capire molto aperta anche se di sola(presumibilmente) terra o con alcuni inerti poi degradati.Da alcuni fotogrammi sembra pomice.
Da notare come l'acqua sgronda con molta rapidità.

Sono solito usare questa sistema per le mie semine anche di oltre 1 anno avendo cura di lasciare "riposare" per almeno 1 mese prima di bagnare nuovamente.
Ovviamente se le temperature si mantengono alte, posso farlo anche prima dei 30gg. Anche con alcune piante adulte mi comporto in una situazione analoga ma innaffiando da sopra.Mai avuto alcun problema specie se le temp. non sono altissime e la pianta ha modo di reidratarsi con "calma".
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9890
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Ispezione e lavori in serra dopo un inverno trascorso a

Messaggioda mauro » 01/04/2015, 21:05

Sono riuscito a vederlo ora...impressiona
da me molte piante si spaccherebbero ..già verificato..non solo turbini m
a copiapoa echinopsis thelocactus
comunque bellissime piante....ma nessun fungo
http://s9.photobucket.com/albums/a55/ma ... %20agosto/
Non compero piante prelevate in NATURA
Avatar utente
mauro
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5094
Iscritto il: 15/04/2010, 18:50
Località: Legnano


Torna a OT botanico

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite