Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Mostraci i tuoi cactus

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda maurillio » 30/11/2012, 19:21

bhè...
considera che mancano ancora i gruppi zephiranthoides, microcarpa, schumannii e dioica....
il fatto è che sono tutte affascinanti.
auguri.
maurillio
 
Messaggi: 1196
Iscritto il: 08/05/2010, 19:57
Località: modena
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda maurillio » 30/11/2012, 19:22

MAMMILLARIA WRIGHTII
da "Mammillaria" di John Pilbeam pag.307

Mammillaria wrightii e la sua ssp wilcoxii sono state studiate estesamente sul campo e in più gli articoli dei Zimmermann assieme alle mappe di Benson sulla loro distribuzione, valgono la pena di uno studio approfondito da parte di ognuno di noi.
Risulta essere una delle specie più impegnative da crescere, ma se un buon drenaggio mediante una composta granulosa si accompagna a vasi non troppo grandi per via del sistema radicale superficiale parecchi ostacoli possono essere aggirati.
Certamente date le località in cui le ho viste crescere, esse sono in grado di resistere a basse temperature.
In particolare al confine fra Arizona e New Mexico le ho viste sopravvivere in primavera con i terreni umidi ancora gelati nelle prime ore del mattino.
I fiori sono una gioia per gli occhi, con il loro porpora regale, come in nessun altro componente del genere.
Esiste una forma a fiori bianchi, la forma wolfii.

Mammillaria wrightii si presenta solitaria, anche se in coltivazione può pollonare, con il corpo globoso o depresso-globoso e con le ascelle glabre.
Le spine radiali in numero superiore a 12 sono biancastre, le 3/5 superiori sono un po' più robuste e con la punta scura.
Le spine centrali sono da 1 a 3 uncinate, colorate di scuro un po' più robuste delle radiali.
I fiori sono larghi di un porpora luminoso.
I frutti sono grossi, porpora, i semi neri o bruno-nerastri.
Originaria degli Stati Uniti, nel New Mexico centrale e per un po' negli adiacenti Arizona e Texas e negli stati messicani di Sonora e Chihuahua a 1000/1800m di altitudine.

3445-20100629 (2) [1600x1200].jpg
Mammillaria wrightii


3445-20100629 (4) [1600x1200].jpg
Mammillaria wrightii


3445-20100629 (3) [1600x1200].jpg
Mammillaria wrightii


3445-20100629 (5) [1600x1200].jpg
Mammillaria wrightii


3445-20100629 (6) [1600x1200].jpg
Mammillaria wrightii




Un ulteriore contributo utile alla conoscenza di Mammillaria wrightii è dato da alcune note che riporto da "Common cacti of the southwest" di Pierre C. Fischer - (southern parks and monuments association Tucson - Arizona - U.S.A.)

MAMMILLARIA WRIGHTII Engelmann
Common name: large fruited fishhook
Questo piccolo, flaccido, cactus globulare, cresce appena al di sopra del limite del deserto, in pascoli, boschi e anche nella fascia occupata dai pini.
I corpi sono da verde-pallido a verde-scuro e solitamente solitari.
Le spine radiali sono molto fini, bianche o bianche con la punta brunastra.
Le spine centrali sono lunghe, colorate di scuro, tutte uncinate in numero che arriva fino a sette ma anche soltanto una.
I fiori sono spettacolari, viola intenso, fino a magenta.
Le piante fioriscono a fine estate.
I frutti sono i più grandi in questa gruppo di piante, grossi come un acino d'uva, da verdi a porpora.

size: 3 inches in diameter
elevation: 3,500-8,000 feet
distribution: southeastern Arizona and New Mexico
Ultima modifica di maurillio il 30/11/2012, 21:28, modificato 1 volta in totale.
maurillio
 
Messaggi: 1196
Iscritto il: 08/05/2010, 19:57
Località: modena
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda maurillio » 30/11/2012, 20:22

MAMMILLARIA WRIGHTII ssp WOLCOXII
common name: Wilcox's nipple cactus
da "Mammillaria" di John Pilbeam pag.308

Corpo solitario, depresso e brevemente cilindrico, con diametro di c/a 5cm e con ascelle glabre.
Le spine radiali sono 14/16, sottili, bianche, lunghe 10mm.
Una sola spina centrale, più robusta, bruna e uncinata.
I fiori sono di un porpora luminoso.
I frutti non sono così larghi come nella specie, ma decisamente più robusti che in altre specie, bruno-verdastri.
I semi sono neri o bruno-nerastri.
Riportata dagli Stati Uniti, SW New Mexico e Southern Arizona e dagli stati messicani di Sonora e Chihuahua dove cresce fra i 1200 ed i 2300m di altitudine.

Un approfondimento in questo post su LAU 1079...
cactus/mammillaria-wrightii-ssp-wilcoxii-lau-1079-t7843.html

Mammillaria wrightii ssp wilcoxii LAU 1079 mi è stata gentilmente inviata da Mr. Chris Davies assieme ad altre decine di mammillarie di specie diverse, alcune delle quali da seme prelevato in natura, per rimpiazzare parte delle perdite subite in occasione dell'evento sismico che ha colpito la mia terra.
A lui in grande debito di riconoscenza.

**Mr Chris Davies è amministratore di "mammillaria forumotion" il forum del "journal of the UK Mammillaria Society", inoltre committee member of the UK based Mammillaria Society. Inoltre membro dell' AfM, BCSS, CSSA e dell' AIAPS.


4289-20120829 [1600x1200].jpg
Mammillaria wrightii ssp wilcoxii


5310-20120911 [1600x1200].jpg
Mammillaria wrightii ssp wlicoxii LAU 1079


wrightii ssp. wilcoxii [1600x1200].jpg
Mammillaria wrightii ssp wilcoxii


wrightii ssp. wilcoxii (2) [1600x1200].jpg
Mammillaria wrightii ssp wilcoxii
Ultima modifica di maurillio il 29/03/2013, 9:37, modificato 5 volte in totale.
maurillio
 
Messaggi: 1196
Iscritto il: 08/05/2010, 19:57
Località: modena
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda mauro » 30/11/2012, 20:38

ciao, questa è molto bella, e visto quel che dici, alta nei miei desiderata :)
http://s9.photobucket.com/albums/a55/ma ... %20agosto/
Non compero piante prelevate in NATURA
Avatar utente
mauro
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5094
Iscritto il: 15/04/2010, 18:50
Località: Legnano

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda maurillio » 30/11/2012, 20:48

MAMMILLARIA WRIGHII fa WOLFII

Di questa pianta ho purtroppo poche note al momento e soltanto una fotografia dei frutti.....
aiuto.....

wolfii (1) [1600x1200].jpg
Mammillaria wrightii fa. wolfii


wolfii [1600x1200].jpg
Mammillaria wrightii fa. wolfii
maurillio
 
Messaggi: 1196
Iscritto il: 08/05/2010, 19:57
Località: modena
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda angelo » 30/11/2012, 21:23

beh allora on mi resta che apsettare tutte le altre. la wrightii è molto bella a comicniare dal fiore.Immagino problematica se le spine si dovessero appiggliare a qualche indumento o peggio nelle mani.
Quanto a Mr. Chris Davies, tanto di cappello: la solidarietà spinosa è sempre un bel forte sentimento sempre in uso :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda maurillio » 01/12/2012, 0:02

MAMMILLARIA MERIDIOROSEI Castetter, P.Pierce & K.H. Schwerin 1978
da "Au cactus Francophone" - Encyclopedie des Plantes Grasses

Mammillaria meridiorosei
Pubblication: Cactus and succulent journal of America 50(4): 177(-178, figs.) (1978).
Type: S.Brack 4335, U.S.A., Nouveau-Mexique, comté d'Hidalgo, canyon Clanton, à 1 mile à l'est de la frontiére avec l'Arizona et 11 miles au nord de la frontiére avec le Mexique, 1800m d'altitude, 30 Novembre 1974, conservé dans l'herbier de l'université du Nouveau-Mexique (UNM: holotype)

meridiorosei rp 78 (6) [1600x1200].jpg
Mammillaria meridiorosei RP 78 - collector Ralph Peters


meridiorosei rp 78 (3) [1600x1200].jpg
Mammillaria meridiorosei RP 78 - collector Ralph Peters


meridiorosei rp 78 (5) [1600x1200].jpg
Mammillaria meridiorosei RP 78 - collector Ralph Peters


meridiorosei rp 78 (7) [1600x1200].jpg
Mammillaria meridiorosei RP 78 - collector Ralph Peters


meridiorosei rp 78 (1) [1600x1200].jpg
Mammillaria meridiorosei RP 78 - collector Ralph Peters


meridiorosei SB 1823 [1600x1200].jpg
Mammillaria meridiorosei SB 1823


meridiorosei  sb 1823 [1600x1200].JPG
Mammillaria meridiorosei SB 1823
Ultima modifica di maurillio il 01/12/2012, 17:51, modificato 1 volta in totale.
maurillio
 
Messaggi: 1196
Iscritto il: 08/05/2010, 19:57
Località: modena
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda angelo » 01/12/2012, 15:32

tra tutte l'ìultima è qulella che più mi piace, sarà perchè le semine mi hanno sempre attratto :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda ento » 01/12/2012, 21:21

non ho piante di wrightii e neanche di wilcoxi
questa pianta è stata seminata qualche anno fa con il nome di wrightii wilcoxi, credo sia una meridiorosei
wrighti wilcoxi (2).JPG

ho questa wilcoxi L1079, ma si avvicina alla garessii
wilcoxi L1079 (5).JPG
wilcoxi L 1079
wolfii (4).JPG
mammillaria wrightii ssp wilcoxi fa wolfii
wolfii (6).JPG
mammillaria wrightii ssp wilcoxi fa wolfii
meridiorosei rog698 (3).JPG
meridiorosei rog 698
Ennio
ento
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 10/05/2010, 20:20
Località: vado ligure
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda marco » 02/12/2012, 19:41

Quattro nuovissime entrate, ieri le ho trovate a Bologna
Vorrei prima mostrare le due M. wrightii ssp. wilcoxii LAU 1079.
La prima ha la spinagione piu rada mentre il corpo della seconda è completamente ricoperto dalle spine che sono ache più bianche
Con questo numero di campo dovrebbero provenire da Yepachic, Chihuahua, Messico e vivere a 2300m slm
Piante d'altitudine quindi che dovrebbero sopportare anche basse temperature.
Mammillaria_wrightii ssp wlicoxii LAU 1079 (Large) (2).JPG
Mammillaria wrigthii ssp. wilcoxii LAU 1079
Mammillaria_wrightii ssp wlicoxii LAU 1079 (Large).JPG
Mammillaria wrigthii ssp. wilcoxii LAU 1079


Mentre le altre due sono due M. barbata, la prima molto accestita in centro, la seconda con un solo pollone.
Queste come numero di campo apposto al cartellino sono GK 1047 oppure potrebbe essere GK 1047/91 magari si sono dimenticati il /91
Ora il problema è che non riesco a trovarne la corrispondenza sui siti dove vengono segnalati i Field Numbers
Se non erro GK dovrebbe essere Gerhard Köhres e magari il numero GK 1047 è il numero di catalogo anzichè di campo come accade per MG mesa garden
Cmq queste sono le due belle
Mammillaria_barbata_GK_1047 (Large) (2).JPG
Mammillaria_barbata_GK_1047 (Large).JPG
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda ento » 02/12/2012, 20:35

Ciao Marco, hai scritto correttamente riguardo GK 1047/91,
GK Gerhard Kohres, 1047 numero di catalogo e aggiungo che 91 è l'anno in cui il venditore di semi ha seminato "barbata GK1047"
Con questo numero distribuisce i semi Aymeric de Barmon - ADBLPS
Ennio
ento
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 10/05/2010, 20:20
Località: vado ligure
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda marco » 03/12/2012, 9:06

Grazie Enio ottima spiegazione :)
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda maurillio » 12/12/2012, 20:18

ZEPHYRANTHOIDES GROUP

Reppenhagen assegna a questo gruppo una sola specie - Mammillaria zephyranthoides Scheidweiler
Hunt ritiene che anche Mammillaria heidiae possa essere qui considerata.

MAMMILLARIA ZEPHYRANTHOIDES
da "Mammillaria of the month" di Chris Davies:

Mammillaria zephyranthoides è un affascinante membro del genere, di difficile sopravvivenza in coltivazione.
A causa della radice fittonante, richiede un composto drenante ed una mano leggera con l'annaffiatoio.
Largamente distribuita in Messico, dove possiamo trovarla negli stati di Guanajuato, Oaxaca, Puebla e Queretaro ad altezze comprese fra i 1.800 ed i 2.400m di altitudine.
Potrà pollonare debolmente in coltivazione, ma la si troverà solitaria in natura.
In ambedue i casi la troveremo con diametri attorno agli 8/12cm con 12/18 spine radiali fini e bianche ed una solitaria spina centrale, decisamente più colorata, da gialla a bruna.
Quando fiorisce, la pianta si trasforma coi suoi affascinanti fiori bianchi con striscia mediana rosa, straordinariamente ampi fino a 4cm in diametro, cosa che non succede spesso in questo genere.

da "Mammillaria" di John Pilbeam pag.313

Meravigliosa specie sia se osservata in natura, dove possiamo trovarla schiacciata sul terreno fino ad apparire cone una tela di ragno, sia in coltivazione, dove presenta serie difficoltà nella sua lenta crescita che paragonerei al ritmo di un vecchio e nobile walzer.
La pianta recede durante l'inverno fino al filo del terreno.
I frutti sono rossi e i semi neri.


4082-20120717 (2) [1600x1200].jpg
Mammillaria zephyranthoides CS 80


4082-20120704 (5) [1600x1200].jpg
Mammillaria zephyranthoides CS 80


4082-20120531 (3) [1600x1200].JPG
Mammillaria zephyranthoides CS 80


4082-20120704 (3) [1600x1200].jpg
Mammillaria zephyranthoides CS 80


4082-20110520 [1600x1200].jpg
i frutti sono rossi


3488-20100929 [1600x1200].jpg
Mammillaria zephyranthoides LAU 1269
maurillio
 
Messaggi: 1196
Iscritto il: 08/05/2010, 19:57
Località: modena
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda nettuno » 13/12/2012, 20:18

bella la particolarita di appiattirsi in inverno !! è la sua difesa contro il freddo ?
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda maurillio » 13/12/2012, 21:58

E' caratteristica di molte mammillarie durante il periodo di fermo vegetativo, ridurre il proprio volume e proteggersi esponendo meno superficie possibile alle basse temperature....
Questa è una fotografia riproposta dalla scheda di Mammillaria zephyranthoides in "mamms of the mounth" di Chris Davies - june 2010

zephyr3[1].jpg
tratta da "mamms of the mounth" di Chris Davies - june 2010
maurillio
 
Messaggi: 1196
Iscritto il: 08/05/2010, 19:57
Località: modena
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda nettuno » 14/12/2012, 13:19

sapevo che comunque si afflosciavano ma che sparissero al livello del terreno no ! bellissima foto , devo far crescere più erba nei vasetti :lol:
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda ento » 14/12/2012, 21:17

dalla mia serra
zephyranthoides (3).JPG
zephyranthoides
zephyranthoides (8).JPG
zephyranthoides
zephyranthoides 2012 (5).JPG
zephyranthoides semina 2012
zephyranthoides 2011.JPG
zephyranthoides semina 2011
Ennio
ento
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 10/05/2010, 20:20
Località: vado ligure
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda maurillio » 14/12/2012, 21:41

apperò ento...
la trifiora non l'avevo mai vista...
ero arrivato solo a due fiori assieme.
ricordo però che nel duemiladodici le fioriture singole (12) si sono ripetute sulla stessa pianta dal 31 maggio al 17 luglio.
(ricordo è una parola grossa..... ho controllato le date sulle foto!)
ancora cappello alle tue semine ed alla tua abile mano di coltivatore.
maurillio
 
Messaggi: 1196
Iscritto il: 08/05/2010, 19:57
Località: modena
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda maurillio » 14/12/2012, 22:10

MAMMILLARIA HEIDIAE
"Una meravigliosa sinfonia di gaillo e verde".
da "Mammillaria" di John Pilbeam pag.133

Lùthy nel 1987 la ridusse a varietà di Mammillaria zephyranthoides, ma oggi in accordo con Hunt la accetta come buona specie pur ritenendole strettamente correlate.
Hunt a causa dei grandi fiori giallo-verdastri la assegnò al subgenere Dolichothele, salvo poi ricredersi, basando i suoi studi sulla struttura dei fiori.
Cosìccome m.zephiranthoides, non è facile da crescere.
Anche qui abbiamo una radice a forma di barbabietola che mal tollera i rivasi e gli eccessi nelle annaffiature.
Descritta solitaria o cespitosa, con fini setole nelle ascelle.
Le spine radiali sono da 16 a 24, simili a setole, bianco-ghiaccio, lunghe 11mm.
Le spine centrali da 0 a 2 sono rosso-brunastre, gialle in seguito, lunghe circa 12mm, uncinate o dritte.
I fiori giallo-verdastri presentano una stimma verde.
I frutti all'inizio verdi, virano poi al brunastro.
I semi sono neri.
Distribuita geograficamente nello stato messicano di Puebla a 1.000/1.600m di altitudine.

3405-20110722 [1600x1200].jpg
Mammillaria heidiae


3405-20120829 [1600x1200].jpg
Mammillaria heidiae
maurillio
 
Messaggi: 1196
Iscritto il: 08/05/2010, 19:57
Località: modena
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda ento » 14/12/2012, 22:50

....eccola in fiore
heidiae (5).JPG
mammillaria heidiae
heidiae (7).JPG
mammillaria heidiae
Ennio
ento
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 10/05/2010, 20:20
Località: vado ligure
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda maristella » 14/12/2012, 23:44

Ecco questo post meriterebbe una citazione nel sondaggio aperto da Marco !! Devo recuperare un sacco di tempo e di vostre opinioni.........ma arrivo..........intanto come non ringraziarvi???? :) :) :kiss:
Non acquistiamo piante prelevate in natura

Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
maristella
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5272
Iscritto il: 23/07/2010, 21:25
Località: Policoro (MT)
Coltivo dal: 2006

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda angelo » 15/12/2012, 14:01

mi sta venendo la mammillarianite :P la zephyranthoides non l'avevo ancora ne seniata nominare ne vista :comprendo solo adesso che è una gran bella pianta soprattutto per i fiori.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda mauro » 16/12/2012, 17:31

ciao ,
sto sfogliando il libro di Leo Chance : Cactus e Succullents for cold climates, e vi sono le schede di wrigthii, viridiflora, e meridiorosei
http://s9.photobucket.com/albums/a55/ma ... %20agosto/
Non compero piante prelevate in NATURA
Avatar utente
mauro
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5094
Iscritto il: 15/04/2010, 18:50
Località: Legnano

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda maurillio » 16/12/2012, 17:53

Non ho il dettaglio di m.meridiorosei e se lo puoi riportare, magari sotto la scheda in ordine cronologico (credo gli amministratori riescano a farlo), potrebbe fare molto comodo.
maurillio
 
Messaggi: 1196
Iscritto il: 08/05/2010, 19:57
Località: modena
Coltivo dal: 1992

Re: Mammillaria - Serie Ancistracanthae - Reppenhagen

Messaggioda marco » 16/12/2012, 19:30

Hoilà Mari bentornata :D intanto abbiamo portato un po avanti il lavoro :lol:
Angelo stai attento che la mammillarite è troppo grave ma so che ormai è tardi :lol:
Mauri la zephyranthoides l'ho cercata questa primavera da Zanovello ma non ne aveva chissà magari in un prosssimo futuro
Bella anche la heidiae davvero una sinfonia giallo verde :)
Scusate l'intermezzo leggero, aspettando piante a me più familiari intanto prendo nota delle prossime new entry :wink:
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

PrecedenteProssimo

Torna a Cactus

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron