Ariocarpus in marna: il rinvaso

Tutto ciò che riguarda la coltivazione di cactus e succulente

Ariocarpus in marna: il rinvaso

Messaggioda mauro » 26/01/2013, 16:07

ciao, tempo fà ho avuto una scatoletta di marna , quella toscoemiliana molto friabile ma allo stesso tempo anche solida, che non si scioglie se non con anni di lenta erosione per intenderci
ho voluto quindi usarla nel rinvaso di uno dei miei fissuratus, per vederne i risultati
La prima foto è dell'ultima fioritura autunnale, la pianta godeva di una ottima forma e salute, il vaso asciugava più lentamente di alcune mie composte, solo per il fatto che la compattazione di pietre rallentava l'asciugatura, ma sono apprensioni superate bene
quindi il terreno è in questo caso al 100 per cento minerale , non vi è traccia di altri elementi se non lapillo...come si vede dalle foto successive, la graniglia fine è sempre parte costituente di marna
ora lascerò asciugare e settimana prossima penserò al nuovo vaso....non avendo più questo materiale....infatti ho una specie di marna più morbida a disposizione ma si scioglie troppo , potrei ritornare al mio vecchio metodo di akadame (sperimentato anche per la radicazione in thelocactus in maniera efficiente) e lapilli e pomici , ma potrei anche togliere il lapillo :lol: :hmm: ...vedremo
2012 133 [1600x1200].jpg

2012 278 [1600x1200].jpg

2012 282 [1600x1200].jpg
2012 281 [1600x1200].jpg
2012 283 [1600x1200].jpg
2012 284 [1600x1200].jpg
http://s9.photobucket.com/albums/a55/ma ... %20agosto/
Non compero piante prelevate in NATURA
Avatar utente
mauro
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5094
Iscritto il: 15/04/2010, 18:50
Località: Legnano

Re: Ariocarpus in marna: il rinvaso

Messaggioda marco » 26/01/2013, 18:42

Quando si parla di rinvasi di Ariocarpus l'argomento è sempre interessante.
Allora Mauro si va in sintonia anche se non ci siamo accordati :D
L'altro ieri ho rinvasato un piccolo fissuratus, fruttto di mie semine in quella marna morbida di cui parli.
Visto che Gianni aveva rinvasato alcuni Ariocarous, anche loro provenienti da mie semine, nella stessa marna, e che in effetti le piante meglio di così non possono stare anche se si scioglie, ho provato a sperimentare.
Per quanto rigurada la sostituzione del lapillo con akadama, l'ho fatto l'anno scorso, ora i miei Ariocarpus non contengono lapillo.
Il problema del lapilo potrebbe e dico potrebbe, essere quello degli spigoli taglienti che incidentalmente potrebbero ferire i delicati fittoni di queste piante.
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8399
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Ariocarpus in marna: il rinvaso

Messaggioda nettuno » 26/01/2013, 19:40

questo argomento mi fa fischiare le orecchie !! hahahaha
come si era trovato Gianni con quella Marna ?
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007

Re: Ariocarpus in marna: il rinvaso

Messaggioda mauro » 26/01/2013, 21:28

ciao nella tua marna ho messo anche rinvasi di altre piante, coryphanta, mammillaria williansi, e ariocarpus da semine....è un pò presto dopo un anno per capirne di più
la differenza la noterò in questo senso: ho fatto due miscele coi lapilli e pomici e marne morbide, e in forma estrema in pura marna che si scioglie, in quest'ultimo caso ho una difficoltà di annaffiaggio dall'alto, ma ovviamente recuperabile cambiando sistema di annaffiata......un'effetto visivo lo sto guardando adesso che avanza l'inverno, le piante si rintanano sotto il livello del terriccio
il puro è insomma difficoltoso, e per gli ario forse non consigliabile :P
http://s9.photobucket.com/albums/a55/ma ... %20agosto/
Non compero piante prelevate in NATURA
Avatar utente
mauro
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5094
Iscritto il: 15/04/2010, 18:50
Località: Legnano

Re: Ariocarpus in marna: il rinvaso

Messaggioda nettuno » 27/01/2013, 0:23

io ho risolto l'annafiatura mettendo i pezzi più grossi in superfice , ma per ora non posso dire gli sviluppi , come voi la sto provando !!
la mia curiosità era a proposito di gianni , che me ne aveva chiesta dell'altra !
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007

Re: Ariocarpus in marna: il rinvaso

Messaggioda adolfo appierto » 27/01/2013, 15:04

Eccomi a rispondere per Gianni che di Internet si occupa poco. Nella nostra serra l’attività è comune quindi, per quanto riguarda gli Ariocarpus e la marna, mi propongo sempre in aiuto con interesse e partecipazione.
Al ritorno da Bologna abbiamo setacciato il bottino a una granulometria molto vicina a quella del lapillo, diciamo sui 3 mm, scartando prima la polvere che ho usato io per le mie crestate mischiandola nella composta minerale come parte polverosa e accantonando la parte più sassosa. Gianni l’ha subito utilizzata per le sue piante e il risultato è stato ottimo tanto che sarà costretto a chiederne ancora a chi gliel’ha fornita (sich!) Abbiamo comunque ancora la parte sassosa di sminuzzare e ripetere poi l’operazione di setacciatura ma è poca roba.
Quanto dice Mauro è verissimo. Utilizzando solo la parte polverosa si rischia di ottenere una forma di cementino che si compatta in superfice e tarda ad asciugarsi nella parte sottostante quindi, la marna che abbiamo utilizzato va sicuramente setacciata come sopra indicato. Ciao,
Adolfo
Avatar utente
adolfo appierto
 
Messaggi: 378
Iscritto il: 02/05/2010, 19:04
Località: milano

Re: Ariocarpus in marna: il rinvaso

Messaggioda marco » 27/01/2013, 15:34

Claudio, come scritto spora e quotando Adolfo (ho visto gli Ario rinvasati nella tua marna) le piante stanno veramente bene
Quella grossa l'avevo usata per la copertura dei vasoni delle Agavi e si è cmq sciolta ma sembra non dia problemi stando in superfice, mentre quella media haimè l'ho finita perchè la usavo miscelata con gli altri componenti dei terricci (ne ho si e no 1/2kg) non ho quindi una valutazione concreta sull'uso di quella marna se non che l'ultima rimasta la userò per rinvasare qualche cucciolo di Ariocarpus :wink:
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8399
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Ariocarpus in marna: il rinvaso

Messaggioda nettuno » 27/01/2013, 21:17

finalmente mi sento appagato per il regalo che vi ho fatto , se ve ne serve altra sono qui , dovete solo chiedere , ma sopprattutto ho la conferma che la posso adoperare senza chiedermi mille perchè , voi mi state dando la comferma !! grazie mille !!
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007

Re: Ariocarpus in marna: il rinvaso

Messaggioda mauro » 30/01/2013, 14:34

ciao visto che l'argomento si è specificato :) , aggiungo tre vasetti di confronto...anche se le specie sono diverse ne ho altrettanti in vasetti con mistura classica, anche se minerale
2012 286 [1600x1200].jpg
2012 287 [1600x1200].jpg
2012 288 [1600x1200].jpg

e questa plumosa nel solito mio modo
2012 289 [1600x1200].jpg
http://s9.photobucket.com/albums/a55/ma ... %20agosto/
Non compero piante prelevate in NATURA
Avatar utente
mauro
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5094
Iscritto il: 15/04/2010, 18:50
Località: Legnano

Re: Ariocarpus in marna: il rinvaso

Messaggioda mauro » 18/02/2013, 23:47

http://s9.photobucket.com/albums/a55/ma ... %20agosto/
Non compero piante prelevate in NATURA
Avatar utente
mauro
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5094
Iscritto il: 15/04/2010, 18:50
Località: Legnano

Re: Ariocarpus in marna: il rinvaso

Messaggioda ciccie » 19/02/2013, 17:20

che bello osservare gli sviluppi :P ma la plumosina è a fiore classico?
ciccie
 
Messaggi: 1375
Iscritto il: 01/05/2010, 18:26
Località: Calabria

Re: Ariocarpus in marna: il rinvaso

Messaggioda mauro » 19/02/2013, 18:47

ciao , cara :)
la plumosetta non lo so, ovvero a fine autunno aveva i bocci, ma poi al secco sulle scale si è ritirata, e non vedo sotto, probabilmente se la lasciavo più al calduccio di giorno mi avrebbe regalato qualcosina, vedrò alla prossima annaffiata :D
http://s9.photobucket.com/albums/a55/ma ... %20agosto/
Non compero piante prelevate in NATURA
Avatar utente
mauro
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5094
Iscritto il: 15/04/2010, 18:50
Località: Legnano


Torna a Note di coltivazione

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti