problema con adenium

Tutto ciò che riguarda la coltivazione di cactus e succulente

problema con adenium

Messaggioda endreu » 27/11/2012, 14:13

Giorno a tutti..Sto cercando di capire come coltivare al meglio gli Adenium, leggendo tra i numerosi siti che si trovano in rete e osservando le mie piante..
A parte il solito problema del terriccio migliore, non riesco a capire il motivo per cui dopo il rinvaso i piccoli Adenium raggrinziscono come se fossero disidratati..
Il problema però non credo sia l'acqua,infatti dopo averli annaffiati abbondantemente non accennano al recuperare il loro aspetto cicciotto..
A qualcuno capita la stessa cosa?Sapete dirmi da cosa dipende?
Allego alcune foto in modo che la situazione sia più chiara..
Grazie a tutti :)

DSCN5950 (Copia).JPG
DSCN5951 (Copia).JPG
DSCN5955 (Copia).JPG
DSCN5952 (Copia).JPG
Andrea
endreu
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 08/05/2010, 12:31
Località: Roma
Coltivo dal: 2004

Re: problema con adenium

Messaggioda angelo » 27/11/2012, 14:23

domandona: in che periodo dell'anno rinvasi?
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9898
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: problema con adenium

Messaggioda Giuliano » 27/11/2012, 14:30

Per mè anno subito uno scok da trapianto ,stando ai libri di coltivazione di queste piante andrebbero rinvasati quando sono in riposo cioè quando sono senza apparato fogliare.Per mantenere le foglie anno bisogno di luce diffusa e temperature sui 20 gradi .Ciao giuliano........
Giuliano
 
Messaggi: 268
Iscritto il: 23/12/2011, 19:21
Località: Cervignano
Coltivo dal: 1983

Re: problema con adenium

Messaggioda endreu » 27/11/2012, 16:50

angelo ha scritto:domandona: in che periodo dell'anno rinvasi?


Queste sono state rinvasate a settembre,il problema però si è verificato anche con piante rinvasate in altri periodi.
Andrea
endreu
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 08/05/2010, 12:31
Località: Roma
Coltivo dal: 2004

Re: problema con adenium

Messaggioda angelo » 27/11/2012, 16:58

non so a Roma e cmq alle tue latitudini, ma gli adenium in settembre potrebbero essere in vegetazione o anche parzialmente in vegetazione.I piccoli in foto non saprei come si comportano in caso di rinvasi che potrebbero essere tardivi per il periodo.Io, rinvasando i miei quando a riposo( fine gennaio) stavo per perderli tutti e da allora l'ho fatto sempre a piante in vegetazione senza alcun problema circa verso metà maggio o cmq in funzioni di temp. accettabili per queste piante.
la composta ad occhio e in supeficie, mi sembra troppo molto "magra".Sono piante che prediligono un po' di sostanza organica.Un 30% sarebbe il minimo per quanto mi riguarda :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9898
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: problema con adenium

Messaggioda endreu » 27/11/2012, 19:12

angelo ha scritto:non so a Roma e cmq alle tue latitudini, ma gli adenium in settembre potrebbero essere in vegetazione o anche parzialmente in vegetazione.I piccoli in foto non saprei come si comportano in caso di rinvasi che potrebbero essere tardivi per il periodo.Io, rinvasando i miei quando a riposo( fine gennaio) stavo per perderli tutti e da allora l'ho fatto sempre a piante in vegetazione senza alcun problema circa verso metà maggio o cmq in funzioni di temp. accettabili per queste piante.
la composta ad occhio e in supeficie, mi sembra troppo molto "magra".Sono piante che prediligono un po' di sostanza organica.Un 30% sarebbe il minimo per quanto mi riguarda :)


La composta sembra magra ma non lo è : 50% inerti e 50% terra..
Li ho rinvasati a settembre proprio perchè cercavo di farli riprendere.Stanno cosi dal loro primo rinvaso che,se non ricordo male,l'ho fatto a giugno..
Che tipo di terra amano gli adenium??Acida o basica?Essendo la terra composta da 25% di terra di campo e 25% da terriccio di foglie di castagno (che dovrebbe essere acida) magari non la tollerano..
Andrea
endreu
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 08/05/2010, 12:31
Località: Roma
Coltivo dal: 2004

Re: problema con adenium

Messaggioda Gianna » 27/11/2012, 21:16

A me sembra che la composta sia molto asciutta, specialmente nell'ultima foto. Attento, se si disidratano, così piccoli, corrono il rischio di non riprendersi più.
Gianna


Immagine

Possa la bellezza essere intorno a me (preghiera Navajo)
Avatar utente
Gianna
 
Messaggi: 958
Iscritto il: 25/04/2010, 9:03
Località: Reggio Emilia
Coltivo dal: 1990

Re: problema con adenium

Messaggioda ananxx » 27/11/2012, 22:54

Gianna ha scritto:A me sembra che la composta sia molto asciutta, specialmente nell'ultima foto. Attento, se si disidratano, così piccoli, corrono il rischio di non riprendersi più.

idem...
ho fatto la stessa esperienza qualche anno fa ( gli errori li ho pagati veramente cari... una marea di decessi)
ma il dubbio è sempre quello
in inverno bagno o lascio asciugare?
1- se non bagno si asciugano troppo quando sono piccoli di 1 o 2 anni tanto che poi a primavera non si riprendono
2- se bagno poi marciscono molto facilmente

credo che l'unica soluzione sia bagnare con estrema moderazione quando sono così piccoli
ma attenzione alla temperartura... il terriccio non deve restare umido
per esperienza ho notato che se hanno ancora le foglie qualche goccia la possono ancora prendere
ma assolutamente zero acqua a riposo inoltrato ( gennaio\febbraio)
che dici Gianna ? Coreggimi pure
Avatar utente
ananxx
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 26/04/2010, 2:06
Località: Treviso
Coltivo dal: 1900

Re: problema con adenium

Messaggioda ananxx » 27/11/2012, 23:00

endreu ha scritto:La composta sembra magra ma non lo è : 50% inerti e 50% terra..

io la tengo molto più drenante
endreu ha scritto:...... la terra composta da 25% di terra di campo .....

occhio alla terra di campo ...
esperienza fatta... meglio un mix con l'aKadama
la terra di campo compatta troppo presto e rimane veramente troppo umida

voglio comunque aggiungere, che non essendo un vero esperto del genere, quello che dico lo sto provando in "diretta".
poi voglio aggiungere che, forse, una certa moria coltivando in casa a minime che possono arrivare anche a 16° notturni, le perdite sono facili e frequenti con le plantule di piccole dimensioni
Avatar utente
ananxx
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 26/04/2010, 2:06
Località: Treviso
Coltivo dal: 1900

Re: problema con adenium

Messaggioda marco » 28/11/2012, 9:11

E' successo anche a me al primo rinvaso dei piccoli e non ho capito il perchè alcuni si sono ripresi altri li ho persi.
Non so se questo vale anche per i piccoli ma gli Adenium adulti vanno sempre trattati quando sono in piena ripresa.
Per quanto riguarda invece il terriccio io li coltivo in substrati abbastanza poveri e non ho problemi sopperisco alla mancanza di humus con fertilizzanti appositi per succulente ma quì il clima è molto più umido che al centro e Sud Italia
In inverno li tengo in casa a temperature da appartamento e li annaffio leggermente due/tre volte durante la brutta stagione
In pratica una volta al mese una leggera bagnatura solo per non farli disidratare completamente.
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8443
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: problema con adenium

Messaggioda endreu » 28/11/2012, 10:41

Anche se il terriccio sembra molto asciutto vi assicuro che non lo è..Il vaso in cui stanno è abbastanza alto e il terriccio ,anche se in superficie sembra asciutto, rimane umido a lungo..
Ora provo con alcuni a cambiare composta e vediamo cosa succede.Mi sono fatto l'idea che il problema sia nel substrato che ho usato..
Per il momento questi piccolini sono a 25-30 °C nel germinatoio..
Andrea
endreu
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 08/05/2010, 12:31
Località: Roma
Coltivo dal: 2004

Re: problema con adenium

Messaggioda angelo » 28/11/2012, 12:36

due rinvasi nell'arco di 4 mesi certamente non giovano neanche a piante in salute.Oltretutto settembre alle porte dell'autunno non è il miglior periodo se non si è strettamente obbligati.
Sul terriccio per gli adenium non ho mai preso particolari precauzioni mi sono cmq basato su un ph generalmente neutro o pèopo più(6,5<7,5) senza che ne accusassero problemi, anzi la crescita ha garantito per quella composta.
Sulla terra di campo ci andrei cauto.é una definizione troppo generica che lascia spazio ha tante interpretazioni ma di fatto è diversa da luogo a luogo per composizione e granulometria: io nel dubbio preferisco un terriccio discreto.I sintomi che intravedo nel fusti sono cmq gli stessi di quando ho fatto il rinvaso fuori tempo massimo.
Se li tieni in germinatoio dovrai lasciarli li fino alla loro ripresa vegetativa naturale(sono circa 5-6 mesi) e sperare che la luce sua effettivamente sufficiente affinchè non filano.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9898
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: problema con adenium

Messaggioda Gianna » 28/11/2012, 18:11

ananxxq ha scritto:per esperienza ho notato che se hanno ancora le foglie qualche goccia la possono ancora prendere
ma assolutamente zero acqua a riposo inoltrato ( gennaio\febbraio)
che dici Gianna ? Coreggimi pure

Se si parla di semine, queste difficilmente perderanno le foglie il primo inverno: per questo, come hai scritto tu, bisogna fare attenzione a non fare seccare la composta: l'acqua va data, naturalmente con moderazione. Io ho sempre usato un terriccio universale mescolato con inerti (50-50), in questo modo non ci sono ristagni e la composta rimane umida il giusto.
Per i trapianti io faccio moltissima attenzione a non toccare le radici: tolgo il vasetto piccolo (dove li metto subito dopo la germinazione, separatamente) e inserisco il tutto nel vaso più grande.
Gianna


Immagine

Possa la bellezza essere intorno a me (preghiera Navajo)
Avatar utente
Gianna
 
Messaggi: 958
Iscritto il: 25/04/2010, 9:03
Località: Reggio Emilia
Coltivo dal: 1990


Torna a Note di coltivazione

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron