Questione di.. Rinvaso.

Tutto ciò che riguarda la coltivazione di cactus e succulente

Questione di.. Rinvaso.

Messaggioda Lucifero » 09/03/2015, 15:46

Eccomi, quest'oggi volevo chiedervi quale tecnica utilizzate per il rinvaso, questo perché a volte mi sembra di sbagliare.

Delle volte mi sembra che le piantine rimangono troppo sollevate dalla terra, quindi una parte di colletto rimane sollevata.

Altre volte fatico, sopratutto con quelle piantine che hanno le radici grosse e larghe.

Io di solito faccio così, riempo un po il vaso, tengo la pianta sollevata all'altezza che mi sembra giusta, e con un cucchiaio aggiungo la composta, di sicuro esisterà un metodo migliore.

Rimango in attesa di sentire i vostri più infimi segreti :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Lucifero
 
Messaggi: 430
Iscritto il: 08/06/2013, 20:21
Località: Torino
Coltivo dal: 2008

Re: Questione di.. Rinvaso.

Messaggioda marco » 09/03/2015, 16:17

Non esiste un modo migliore il modo che usi è giusto devi solo imparare a valutare a che profondità inserire la pianta per essere coperta nel modo giusto: l'occhio ti verrà con la pratica.
Ancora adesso qualche volta nei miei rinvasi riscontro che la pianta è troppo sotto oppure troppo fuori allora ribalto tutto e rifaccio daccapo :D

Ci sono alcuni rinvasi particolarmete difficili a volte si devono rinvasare piante molto spinose o si deve rinvasare precisamente perchè non ci si può concedere errori.
In quel caso bisogna mettere la pianta sul vaso sostenta da bastoncini come in questo primo link

Un rinvaso molto impegnativo

di rinvasi si parla anche Quì
e Qui
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8409
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Questione di.. Rinvaso.

Messaggioda angelo » 09/03/2015, 16:40

Sono solito rispettare la precedente altezza del colletto in tutti i rinvasi che si susseguiranno per quella pianta anche perché quella determinata parte del colletto é più resistente in quanto giá abituata all'umidità del terriccio quando bagnato. Un'altro accorgimento é quello di aver cura di esporre sempre lo stesso lato della pianta nel rinvaso.Ti eviterá delle probabili scottature in quelle parti non abituate al sole.
Per piante molto spinose puoi seguire il consiglio che ti ha dato Marco o anche utilizzare dei sacchi di juta per posizionare la pianta sopra il vaso e bloccarla con dei cunei di polistirolo.
Nei rinvasi post invernali interro il colletto 1 cm sotto il livello precedente. Alla prima innaffiatura tutto tornerá come prima.
Ovviamente per piante acquistate e in torba può succedere che sia troppo interrata e in quel caso la alzo.

Vedrai che col tempo tutto diverrá automatico :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9879
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Questione di.. Rinvaso.

Messaggioda PolliGino » 09/03/2015, 19:18

Io per alcune piante molto uncinate, ho trovato questo metodo per il rinvaso. Ho utilizzato un attaccapanni di quelli in metallo usa e getta. Tagliato e piegato come nella foto, adattata la larghezza in base alle dimensioni della pianta e alla profondità voluta. Appoggiato con la pianta sul vaso da riempire. Riempito il vaso si allarga l'attrezzo, si sfila e il gioco è fatto.

IMG_1771 (Small).JPG
IMG_1772 (Small).JPG
E' meglio una spina sincera che una falsa carezza.
Giovanni

http://www.flickr.com/photos/polligino/
Avatar utente
PolliGino
 
Messaggi: 135
Iscritto il: 28/09/2010, 17:08
Località: Cassina de 'Pecchi (Milano)
Coltivo dal: 2008

Re: Questione di.. Rinvaso.

Messaggioda Lucifero » 09/03/2015, 20:10

A quanto pare ognuno si ingegna a modo suo :)

Quindi il metodo e giusto manca solo l'esperienza. Io se sbagliavo a rinvasare, stupidamente avevo paura di fare un danno a tirare tutto fuori e rifarlo :lol: .

Dovrò rabboccare due o tre piantine. Giusto oggi ho svasato i gymno come consigliatomi è le radici sono belle e stanno benissimo :) (anche se erano al limite xd).

Grazie mille
Avatar utente
Lucifero
 
Messaggi: 430
Iscritto il: 08/06/2013, 20:21
Località: Torino
Coltivo dal: 2008

Re: Questione di.. Rinvaso.

Messaggioda nettuno » 09/03/2015, 22:16

ciao , io uso metodi diversi per tipo do pianta , piante grandi e molto spinose tipo echinocactus grusoni , 2 bei pezzi di polistirolo , un bel abbraccio e con l'altra mano riempio il vaso , magari con una paletta capiente , visto la dimensione del vaso .
per le piante normali una semplice pinza , tipo quella per girare le frittelle in cucina. per le piccole una pinza più piccola , logico no ?per il colletto se osservi bene la pianta , lei ti dice dove arrivava la terra prima , praticamente c'è una linea da non oltrepassare :wink:
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007


Torna a Note di coltivazione

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti