Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Tutto ciò che riguarda la coltivazione di cactus e succulente

Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda angelo » 15/12/2010, 15:44

Spesso, uno dei maggiori problemi per chi coltiva queste piante è la necessità di reperire quei materiali, inerti naturali ben presenti negli habitat delle succulente come lapillo o pomice che pero' non sempre si trovano nei vivai .Per chi non ha la possibilità di avere vicino vivai specializzati e quindi di trovare queste materiali, diventa quasi una frustrazione il poter disporre di questi elementi per preparare le composte adatte alle nostre amate ciccie.
In rete i costi sono davvero esagerati a fronte dell'abbondante produzione che purtroppo, per quel che so, è "centralizzata" nel Lazio e nella Toscana.
In Sicilia , pur avendo il maggior vulcano d'Europa, paradossalmente di lapillo non se ne trova manco l'ombra poichè il comprensorio dell'Etna è diventato da tempo parco naturale e quindi protetto. Anche della pomice prodotta nelle isole Eolie se ne parlava un gran bene ma ahimè anche questa non è più disponibile.Allora non resta altro che.. riciclare... il riciclabile :)
Fin'ora mi ero adattato con un vecchio forno ormai in disuso ma dopo un po' anche questo è andato.Con poca spesa ho cercato un nuovo rimedio più rapido ... ma non dico altro... il video... "parla" di più... :)

Nico, stavolta ho messo anche la musica... so che ci tenevi molto :roll:


Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9899
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda gavaldo » 15/12/2010, 18:32

grande Angelo, non ci fai mancare nulla!!!! :up:
così si fa la crème brûlée!!! :lol:

Bravo bravissimo!!!
giorgio
Avatar utente
gavaldo
 
Messaggi: 217
Iscritto il: 16/05/2010, 19:16
Località: Alassio
Coltivo dal: 2009

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda Nico » 15/12/2010, 20:13

Bravo Angelo :) ....questa è proprio una buona tecnica.......l'mportante è riuscire ad arrivare a temperature omogenee e sufficienti in tutto lo spessore degli inerti.
Finora li ho sempre riciclati nei vasoni dei fiori del giardino ma comincio ad avere parecchie piante anch'io, e non sempre è facile approvigionare i materiali.

Grazie per il sottofondo musicale 8) .....appropriato, ....c'era anche l'alternativa della "Danza del fuoco" di De Falla :wink:
Nico

"La distrazione pone l'attenzione su cose meravigliose"


Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
Nico
Moderatore Globale
 
Messaggi: 6083
Iscritto il: 19/04/2010, 8:22
Località: Mestre (VE)
Coltivo dal: 1975

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda Pat » 15/12/2010, 21:43

L'argomento è molto interessante :wink: anche se a me per recuperare lapillo e pomice mi basta andare da Colombo :twisted:

P.S. Attenzione ai sottofondi musicali, c'è il copyrigth :|
26-02-2012 ... 4 pappine alla Roma....... che giornata :twisted:
07-04-2013 ..... 4 pappine anche all'Inter ...... che goduria :twisted:
11-05-214 ...... 2 pappine al Milan :urra:
Avatar utente
Pat
 
Messaggi: 3281
Iscritto il: 19/04/2010, 20:20
Località: Bassa valseriana 350 slm (BG)
Coltivo dal: 2003

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda mauro » 15/12/2010, 21:49

ciao, io vorrei musica rock al prossimo :) , molto bello, lancialo
Mauro
http://s9.photobucket.com/albums/a55/ma ... %20agosto/
Non compero piante prelevate in NATURA
Avatar utente
mauro
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5094
Iscritto il: 15/04/2010, 18:50
Località: Legnano

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda angelo » 16/12/2010, 11:56

immaginavo che potesse tornar utile a qualcuno :)

Nico, nel video è scritto di non superare il cm ma in realtà quello dimostrativo era sotto al cm è la fiamma arriva dappertutto, per sicurezza una volta rimescolato passo un'altra fiammata.Fin'ora ha dato buoni risultati e poi il fuoco è lo sterilizzatore per eccellenza.

Pat, so che da voi il problema sussiste poco o nulla ma in altre parti è molto presente per cui questa potrebbe essere un'alternativa buona.So anche dei copyright infatti la prima volta me li ha disattivati, ho dovuto rifare l'editing audio mettendo delle tracce di classica cui non dovrebbe esserci alcun copyright..credo, nel caso mi toccherà rifarlo.

Mauro, probabilmente ne faro' altri ma come già detto non puoi mettere le musiche nemmeno se possiedi il cd originale e quelle proposte da yuotube non è che siano il massimo :cry:
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9899
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda Pat » 16/12/2010, 12:27

Angelo, per evitare ogni problema potresti metterne una delle tue, ovvero, o canti, o suoni, o fai entrambe le cose :lol: :twisted: :lol: ............... però se sei stonato .............. avvisa :urra:
26-02-2012 ... 4 pappine alla Roma....... che giornata :twisted:
07-04-2013 ..... 4 pappine anche all'Inter ...... che goduria :twisted:
11-05-214 ...... 2 pappine al Milan :urra:
Avatar utente
Pat
 
Messaggi: 3281
Iscritto il: 19/04/2010, 20:20
Località: Bassa valseriana 350 slm (BG)
Coltivo dal: 2003

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda angelo » 16/12/2010, 12:29

sto provando a sostituire con una delle tracce presenti in youtube( se funziona) quanto a me evito di cantare non perchè sia stonato ma perchè non ho una gran voce :lol:
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9899
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda angelo » 16/12/2010, 12:33

che bello eh? prima ti dicono che potrebbe esserci un problema di copyright, poi cerchi di sostituire la traccia con una delle loro, non lo fanno ma compare una piccola pubblicità all'inizio de video e ... magicamente non esiste più alcun problema di copyright :furious:
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9899
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda Lillo » 17/12/2010, 17:37

Angelo, tecnica interessante.
Io riciclo solo piccole quantità perchè quando rinvaso scrollo solo il drenaggio ma questa tecnica mi sembra più pratica e veloce del fornetto :hmm: Che prezzo ha un cannello del genere?
Non discuto mai con uno stupido. Mi trascinerebbe al suo livello e mi batterebbe per l'esperienza. (Woody Allen)
I miei Ferocactus
Avatar utente
Lillo
 
Messaggi: 2767
Iscritto il: 27/04/2010, 21:07
Località: Agrigento
Coltivo dal: 2008

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda angelo » 17/12/2010, 21:57

Lillo, anche io, con mie composte mi limito a dare una leggera scrollata ma dopo 3-4 anni, sono dell'idea che si debba allentare bene tutto il panetto.Col cannello hai il doppio vantaggio di avere meno odori sgradevoli perchè si volatilizza subito e una sterilizzazione pressochè perfetta: costo? circa 16€ e la bomboletta di ricambio(quando finisce) solo 1€.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9899
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda ilgiovi » 17/12/2010, 22:27

Ciao Angelo
Video interessante e da pignolo come sai fare tu :)
Io per mia fortuna non ho necessità di riciclare gli inerti, basta passare alla cava per tornare a casa con il bagagliaio pieno
ilgiovi
La sopravvivenza del progetto Cactipedia dipende anche da te.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
ilgiovi
Site Admin
 
Messaggi: 2121
Iscritto il: 31/03/2010, 7:15
Località: Blera - VT
Coltivo dal: 1997

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda angelo » 18/12/2010, 11:49

ilgiovi ha scritto:... Io per mia fortuna non ho necessità di riciclare gli inerti, basta passare alla cava per tornare a casa con il bagagliaio pieno

vero, ma almeno io, faccio due cose in uno, sterilizzo e nel frattempo visto che in serra c'è freddo mi riscaldo :lol:
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9899
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda Lillo » 18/12/2010, 17:34

Grazie Angelo, ho già sperimentato :whistle: mi sono ricordato che mio padre, nel suo laboratorio del fai da te, aveva anche il cannello :mrgreen: In effetti è più pratico e veloce del forno. Mi sa anche più efficace. Quanto dura in genere una bomboletta?
Non discuto mai con uno stupido. Mi trascinerebbe al suo livello e mi batterebbe per l'esperienza. (Woody Allen)
I miei Ferocactus
Avatar utente
Lillo
 
Messaggi: 2767
Iscritto il: 27/04/2010, 21:07
Località: Agrigento
Coltivo dal: 2008

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda angelo » 18/12/2010, 17:49

fino a adesso avro' sterilizzato un 30kg di inerte e ancora ce n'è...poi con quel che costa, val la pena provare ad arrostire qualche caddrozzu di sasizza :lol:
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9899
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda giorgiog8 » 18/12/2010, 18:22

perbacco a momenti mi perdevo questo post!
Interessante Angelo! :wink:
ciao
"mandi"
saluto friulano dal significato: "mi raccomando a Dio" o anche: "vai con Dio"
Avatar utente
giorgiog8
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 26/04/2010, 9:10
Località: Cervignano del Friuli (UD)
Coltivo dal: 2004

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda alleathos » 18/12/2010, 18:49

anch'io voglio l'attrezzo disinfettante!!!!
interessantissime e utilissime queste informazioni!!!
in fondo andiamo verso un futuro fatto da ri-ciclo, un pò la "vecchia arte di arrangiarsi".... ottimo Angelo e grazie :)
Avatar utente
alleathos
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 30/07/2010, 16:41
Località: Bologna
Coltivo dal: 2005

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda Lillo » 18/12/2010, 19:06

angelo ha scritto:fino a adesso avro' sterilizzato un 30kg di inerte e ancora ce n'è...

epperò! mi sa che ci esce pure la salsiccia davvero :P :lol:
Non discuto mai con uno stupido. Mi trascinerebbe al suo livello e mi batterebbe per l'esperienza. (Woody Allen)
I miei Ferocactus
Avatar utente
Lillo
 
Messaggi: 2767
Iscritto il: 27/04/2010, 21:07
Località: Agrigento
Coltivo dal: 2008

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda angelo » 18/12/2010, 20:51

grazie Giorgio,meno male che per questo c'è un rimedio, oltretutto il cannello li si puo' usare per diverse funzioni,oltrre a questo ad es. è utile per disinfettare le lame quando si "opera" per eradicare un fungo :)

alleathos ha scritto:anch'io voglio l'attrezzo disinfettante!!!!

lo trovi nei negozi di prodotti per l'edilizia.

alleathos ha scritto:in fondo andiamo verso un futuro fatto da ri-ciclo, un pò la "vecchia arte di arrangiarsi"....:)

hai ragione,di questi tempi, con quel che si vede in tv, riciclare è d'obbligo anzi... differenziare è d'obbligo :)

Lillo, la prox è fatta, sterilizzo il budello della salsiccia, tanto l'ultima appesa ad asciugare in serra è già finita :whistle:
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9899
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda calimera » 07/01/2011, 12:16

Bel video Angelo, complimenti, credo che provvederò al più presto anche io e il cannello sarà mio, così d'inverno, quando non esco sul terrazzo neanche pagata, mi faccio la crème brûlée come suggerito da gavaldo :mrgreen: .
Avatar utente
calimera
 
Messaggi: 2027
Iscritto il: 23/07/2010, 15:26
Località: genova
Coltivo dal: 2010

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda ange » 07/01/2011, 13:03

Il video e la tecnica sono mooolto interessanti, bella idea.
Che dici, visto che non ho un giardino o un ripostiglio, se lo facesi in casa,
la signora che abita con me, potrebbe avere qualcosa da ridire? :evil:
E' una santa donna molto paziente, ma credo che non farebbe i salti di gioia!
:shock: Ciao.
Enzo
"è meglio tacere e sembrare stupidi, che aprire bocca e togliere ogni dubbio" (M. Twain)
Avatar utente
ange
 
Messaggi: 408
Iscritto il: 20/05/2010, 14:54
Località: Zena
Coltivo dal: 1985

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda angelo » 07/01/2011, 13:51

ange ha scritto:......Che dici, visto che non ho un giardino o un ripostiglio, se lo facesi in casa,
la signora che abita con me, potrebbe avere qualcosa da ridire? :evil:

non credo che ci siano problemi.Una volta separato il terriccio dall'inerte,sfiammando non esce alcun forte sgradevole odore per cui puoi farlo.
Unica attenzione, ocio anche tu Chiara.. farlo un'ambiente ben areato e non capovolgere molto il cannello poichè anche se hanno una valvola di non ritorno, sporadicamente tende ad allargare la fiamma , ma non è così preoccupante, basta solo un po' d'attenzione.
thanks :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9899
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda calimera » 07/01/2011, 14:19

Grazie Angelo starò attenta, fino ad allora la crème brûlée continuerò a farla con l'antico metodo del ferro caldo :D
Avatar utente
calimera
 
Messaggi: 2027
Iscritto il: 23/07/2010, 15:26
Località: genova
Coltivo dal: 2010

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda giogio » 23/01/2011, 20:27

Ho visto ora questo post, molto interessante e curioso.
Anche se non ho difficoltà a trovare in zona questi materiali, comunque riciclo gli inerti esauriti dopo averli setacciati come hai fatto tu, e li adopero per metterli un pò alla base del vaso per migliorare il drenaggio e intorno al colletto della pianta.
Per ora aspetto che mia moglie cucini un dolce :roll: e dopo piombo io con una pentola piena di inerte da sterilizzare e lo lascio in forno per un pò :whistle:
Giovanni
L'altra mia passione: http://www.coromontevenda.it
Avatar utente
giogio
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 16/01/2011, 11:43
Località: Padova
Coltivo dal: 2001

Re: Video: la sterilizzazione del terriccio di risulta!

Messaggioda angelo » 24/01/2011, 11:23

... la necessità aguzza l'ingegno :whistle: qui è un problema trovare quei prodotti ma in questi casi questa tecnica si puo' rivelare utile :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9899
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Prossimo

Torna a Note di coltivazione

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti