non proprio spine ma bio veleni

Segnala in questa sezione le manifestazioni nazionali, internazionali,
reportage di viaggi, vivai, collezioni private, orti e giardini botanici.

non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda ananxx » 18/02/2016, 23:15

Per chi bazzica dalla parti di Scorzè (venezia) al garden il Germoglio un incontro divulgativo sui trattamenti bio antiparassitari
non credo sia u incontro tecnico ma sono comunque convinto che possa essere interessante

Sabato 20 febbraio

BIOLOGICAMENTE
Corso primaverile - ore 15:30

Soluzioni naturali per la cura di piante e fiori, in casa, in giardino, nell'orto.
A cura del Dott. Agr. Stefano Signorini - Altea.
Iscrizione gratuita alle casse.

http://www.ilgermogliocoop.it/eventi-di-febbraio.html

magari a qualcuno interessa
e se venite e non ci conosciamo ho un cappotto nero lungo :D
Avatar utente
ananxx
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 26/04/2010, 2:06
Località: Treviso
Coltivo dal: 1900

Re: non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda ananxx » 01/03/2016, 0:34

rivelazione :shock:

ho sempre pensato che i rimedi naturali fossero inefficaci o troppo blandi tipo per gli uomini le cure omeopatiche...
e invece
cambio di prospettiva


in sisntesi
la chimica dei veleni si usa di solito per curare ma quella dei rimedi naturali va usato con ottica differente
esempio
le irrorazioni contro i parassiti a base di estratto da macerazione dell'ortica
andrebbe usata regolarmente ogni 10 gg ....
il risultato sarebbe che la pianta inspessisce la sue "pelle" , passatemi il termine, tanto da rendersi più resistente agli attacchi dei parassiti.

Questo è quanto è emerso dall'incontro con l'agronomo
Avatar utente
ananxx
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 26/04/2010, 2:06
Località: Treviso
Coltivo dal: 1900

Re: non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda angelo » 01/03/2016, 17:14

Interessante quella dell'ortica. Alcuni rimedi come l'aglio funzionano bene su afidi ma come hanno spiegato, queste soluzioni hanno una durata limitata e quindi va soministrata ad intervali minori che non con prodotti di chimica, In ogni caso per chi li utilizza il rischio é nullo e anche l'ambiente ci guadagna . Io é giá 2 anni che non faccio più quei pochi trattamenti preventivi con prodotti di sintesi e le piante non acccusano nulla, specialmente quelle che lascio all'aperto tutto l'anno. :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9890
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda Lucifero » 01/03/2016, 19:13

L'argomento è interessante, vista anche l'evoluzione della specie nei confronti dei prodotti utilizzati.

Mi ricordo quando trattai le rose con il macerato d'ortica, tutte le persone che passavano davanti credevano di essere vicino a un cumulo di letame :lol:
Avatar utente
Lucifero
 
Messaggi: 430
Iscritto il: 08/06/2013, 20:21
Località: Torino
Coltivo dal: 2008

Re: non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda maristella » 02/03/2016, 11:34

Interessante, e per me non è una scoperta! Con la stricnina mi hanno curato una patologia autoimmune scatenatami dalla chemio, che fior fior di professoroni non sapevano come bloccare.........ed in più ora non corro il rischio di avvelenamento ....metodo antichissimo... :lol: :lol: :lol: :lol: Ora per farmi fuori solo le armi.... :lol: :lol:
Non acquistiamo piante prelevate in natura

Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
maristella
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5272
Iscritto il: 23/07/2010, 21:25
Località: Policoro (MT)
Coltivo dal: 2006

Re: non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda nettuno » 02/03/2016, 13:45

Bisognerebbe tornare indietro negli anni ,quaando si utilizzavano le erbe officinali per vari rimedi,ma non dimentichiamo che comunque la medicina ha fatto passi da gigante
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007

Re: non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda Poseidon » 04/04/2016, 18:42

Ciao a tutti! ogni tanto vengo a trovarvi ;)
arrrivo un mese in ritardo ma concordo con quel che dite, anchio da anni uso metodi naturali nell' orto, se non fosse stato per un attacco massiccio di ragnetto rosso anni fa o per la cocciniglia radicale continuavo a trattare in modo naturale anche le cactacee... oltre all aglio l' ortica il tabacco il bicarbonato esistono molti rimedi naturali e moltissime piante con proprietà antiparassitarie o antibatteriche,tra le altre cose ci sono anche gli insetti utili e quella che viene chiamata "sinergia" tra le piante, ovvero affiancarle fra loro in modo mirato, le aliacee in generale (cipolla aglio scalogno ecc) allontanano determinati tipi di insetti o come ad esempio il tagete allontana i nematodi dalla terra...
e concordo con quanto dice Claudio da ottimo giardiniere qual' è bisognerebbe tornare indietro negli anni e che in molti si mettessero ad imparare a riconoscere le erbe officinali come il tarassaco la piantaggine il cardo la borsa del pastore l' achillea o anche un semplice salice e molte altre dalla quale vengono sintetizzati molte medicinali... :) :) :)
oltre ad avere una passione per le piante in generale e fare il cuoco di professione ne conosco parecchie perchè ho dei pappagalli che ne van ghiotti ;)
Avatar utente
Poseidon
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 07/02/2013, 16:23
Località: Milano Nord...
Coltivo dal: 2004

Re: non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda angelo » 05/04/2016, 12:39

oramai si va di chimica per mille motivi: sia economici che pratici anche se quest'ultimi solo in apparenza visto che gli effetti collaterali, soprattutto per l'uomo, sono maggiore che i benefici.Se solo si comprendesse che la nostra salute viene prima di tutto..... :-(
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9890
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda Poseidon » 05/04/2016, 18:20

verissimo, io nel mio piccolo cerco di usarla solo se necessaria e cercando di usare prodotti mirati e con minimo impatto ambientale... l' unica chimica che uso nell' orto è contro il corineo sul ciliegio (uso la dodina con bitertanolo) e qualche anno fà ho avuto un attacco di psilla sui peri, per fortuna dopo quell' episodio non ho piu avuto più nessun problema ed sembra esser tornato un buon equilibrio , a parte le cimici asiatiche che mi succhiano l' uva fragola...
le cactacee le ho molto vicine alla parte dove mi coltivo l' orticello per questo ho sempre cercato di non dare loro prodotti chimici... ;)

allego una bella foto dell' anno scorso di una coccinella (septepunctata) su un echinopsis hybrid che ho fin da che ho iniziato con le cactacee :) :)

DSCN1795cactipedia.jpg
Avatar utente
Poseidon
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 07/02/2013, 16:23
Località: Milano Nord...
Coltivo dal: 2004

Re: non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda angelo » 06/04/2016, 15:21

ci sono rimedi naturali a tutte o quasi le malattie delle piante.qui un sito abbastanza fornito se ci si vuol dedicare al vero biologico :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9890
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda Poseidon » 06/04/2016, 18:32

si lo conosco già da un po di anni, ugualmente grazie Angelo :)
Avatar utente
Poseidon
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 07/02/2013, 16:23
Località: Milano Nord...
Coltivo dal: 2004

Re: non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda Poseidon » 06/04/2016, 18:41

ho fatto persino il book fotografico agli insetti che ho nel giardino, coccinelle di ogni specie, anche quella gialla che mangia i miceti, thea 22 punctata se non sbaglio, antocoridi di diverse specie e altri di cui non ricordo i nomi :)
ho un amico che ha un frutteto qui ai confini della città e dedica veramente molto tempo a queste cose e passiamo dei bei momenti discutendo di piante e altre cose che riguardano la natura, la cosa ancor piu bella è mangiare la frutta colta dagli alberi il cui gusto è spettacolare e incomparabile a quella frutta che si può trovare nei supermercati...
Avatar utente
Poseidon
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 07/02/2013, 16:23
Località: Milano Nord...
Coltivo dal: 2004

Re: non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda angelo » 06/04/2016, 19:09

Poseidon ha scritto:.... la cosa ancor piu bella è mangiare la frutta colta dagli alberi il cui gusto è spettacolare.....
a chi lo dici. si prova una sensazione unica e soprattutto la frutta profuma di... frutta e non come a volte, in quella comprata non si sente, ahime, nulla!!
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9890
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: non proprio spine ma bio veleni

Messaggioda Poseidon » 06/04/2016, 20:14

parole sante ;) :)
Avatar utente
Poseidon
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 07/02/2013, 16:23
Località: Milano Nord...
Coltivo dal: 2004


Torna a Eventi succulenti

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite