Il nuovo germinatoio

Ti senti un po' mastro Geppetto e hai costruito qualcosa per le tua amate piante?
Condividi le tue esperienze con gli altri

Il nuovo germinatoio

Messaggioda ahi!comepunge » 23/03/2011, 14:25

Era un progetto vecchio di 6 anni quando avevo acquistato tutto l’occorrente, ma era rimasto fermo in un angolo, adesso ho assemblato e messo in funzione il tutto.

IMG_6848 (Medium).JPG


Ho utilizzato pannelli multistrato da 15 mm. reperiti in un azienda di forniture per falegnamerie, opportunamente sezionato fornendo misure e quantità. Le dimensioni esterne sono di 105x45x40 cm.

IMG_6842 (Medium).JPG


I pannelli superiore e frontale sono apribili e quest’ultimo dotato di vetro riflettente. Il pannello frontale si apre verso il basso ed e’ sorretto nella max apertura da delle catenelle a misura.

IMG_6844 (Medium).JPG


I porta lampada sono quattro fissati all’interno del pannello superiore posteriore e ciascuno di questi monta una lampada al neon di 30 watt., nello specifico:
• N° 1 tubo neon Osram /76 Natura
• N° 1 tubo neon Osram /77 Fluora
• N° 1 tubo neon Osram /20 Cool White
• N° 1 tubo neon Sylvania Gro-Lux

IMG_6847 (Medium).JPG


Il riscaldamento è realizzato con l’utilizzo di un cavo del tipo “rettilario” da 75W, sistemato sotto le 2 pedane in lamiera zincata forata estraibili (per facilitare le pulizie) comandato automaticamente dal termostato. Il termostato di temperatura è fissato all’esterno e si aziona tramite una sonda al superamento in diminuzione di 20°.
Un altro termostato è collegato alla ventola estrattiva e al superamento di 30° viene azionata. Quindi la forbice di lavoro va da 20° a 30°

IMG_6850 (Medium).JPG

IMG_6852 (Medium).JPG

IMG_6856 (Medium).JPG


Sul pannello laterale, in alto è fissato il quadro elettrico, con il generale e l’orologio per l’accensione/spegnimento dei neon. Sempre in alto è posizionata la ventola, e in basso a destra e sinistra ho fatto 4 fori di 6 cm per il pescaggio dell’aria.

IMG_6862 (Medium).JPG

IMG_6863 (Medium).JPG

IMG_6864 (Medium).JPG


Le foto, sicuramente, rendono meglio della descrizione.
ahi!comepunge
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/02/2011, 11:40
Località: Siena
Coltivo dal: 1985

Re: Il nuovo germinatoio

Messaggioda angelo » 23/03/2011, 18:02

ben solido e ben costruito. Qualche perplessità mi sorge sull'abbinamento dei neon.Hai calcolato tutti gli spettri luminosi?
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9879
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Il nuovo germinatoio

Messaggioda ahi!comepunge » 24/03/2011, 12:30

anche i neon li avevo comprati nel 2004 dietro un attento studio sui vari forum, non ricordo la motivazione precisa, ma andando a riguardare i vari spettri si può dire (correggimi se sbaglio) che il Sylvania Gro-Lux e' praticamente uguale al Osram /77 Fluora con picchi sul blu.

OSRAM Fluora 77 (Small).jpg
OSRAM Fluora 77


Il Osram /76 Natura è altrettanto simile agli altri due con un pò più di picco sul rosso

OSRAM Natura 76 (Small).jpg
OSRAM Natura 76


Mentre quello che differisce è il OSRAM 20 Coll White (oggi OSRAM 840 Coll White) con picchi sul rosso e verde.

OSRAM 840 Coll White (Small).jpg
OSRAM 840 Coll White


Forse la motivazione era per completare tutta la scala dei colori!?
ahi!comepunge
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/02/2011, 11:40
Località: Siena
Coltivo dal: 1985

Re: Il nuovo germinatoio

Messaggioda gavaldo » 24/03/2011, 13:56

che dire... di fronte a tutta questa professionalità, non si può fare altro che complimentarsi!!!
bellissimo lavoro :) :) :)
giorgio
Avatar utente
gavaldo
 
Messaggi: 217
Iscritto il: 16/05/2010, 19:16
Località: Alassio
Coltivo dal: 2009

Re: Il nuovo germinatoio

Messaggioda angelo » 24/03/2011, 19:17

anche se il gro lux e il fluora sembrano che abbiano spettri luminosi uguali, in realtà hanno delle minime differenze che i nostri occhi non notano ma le piante si. A mio avviso è consigliabile utilizzarli della stessa marca.Quanto agli spettri... in realtà ti manca il daylight da 6500k perchè il coolwhite è da 4000k molto al di sotto della luce "giorno" .
Il "natura" è adatto principalmente alle...."carni", lo si usa per far apparire più rossa e quindi invitante, le carni nelle...macellerie ma per le piante non credo venga sfruttato anche perchè è molto simile al fluora come avrai notato ma con picchi del rosso fortemente accentuati e cio' spesso provoca l'allungamento delle piante.Al momento ti ritrovi con 3 neon simili.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9879
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Il nuovo germinatoio

Messaggioda ahi!comepunge » 24/03/2011, 19:26

Quindi il tuo consiglio quale sarebbe? cosa metteresti?
ahi!comepunge
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/02/2011, 11:40
Località: Siena
Coltivo dal: 1985

Re: Il nuovo germinatoio

Messaggioda angelo » 24/03/2011, 19:32

eliminerei il "natura" e metterei due 865 o 2 965 o.... 1 e 1.
Sono entrambi da 6500k ma l' 8 è un trifosforo il 9 è un pentafosforo, meno lumen rispetto al precedente ma con spettro ancora più completo.
lascerei(per non farti fare ulteriore spesa) il grolux e il fluora.Se noti un elevata proliferazione di muschio, togline uno è sostituiscilo con un'altro daylight.

ah.... con qualche modifica potevi evitare il cavetto riscaldante.Bastava mettere dentro i reattori, sempre cmq facendo delle prove.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9879
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Il nuovo germinatoio

Messaggioda ahi!comepunge » 24/03/2011, 19:45

Grazie 1000, proverò sicuramente! vado a chiedere i tubi al mio elettricista di fiducia.
Proverò con 2 965 + grolux + fluora.

Per quanto riguarda il cavetto, l'ho installato perchè il germinatoio lo tengo in un locale non riscaldato e la notte le temperature in inverno scendono anche a 6/7 gradi. Con le prove effettuate nei gg precedenti (piuttosto freddi) ho verificato che il cavetto stà acceso almeno la metà delle ore notturne per non far scendere la temperatura sotto hai 20°.

Comunque i reattori sono interni al portalampada e quindi interni al germinatoio e di giorno la ventola parte spesso per non far salire la temperatura oltre i 30°
ahi!comepunge
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/02/2011, 11:40
Località: Siena
Coltivo dal: 1985

Re: Il nuovo germinatoio

Messaggioda angelo » 24/03/2011, 19:56

20° notturni sono troppi; 13-15° vanno bene. Anche se i reattori sono dentro, essendo montati sul "tetto", il caldo emesso tende a stazionare in alto e aspirato dalla ventola quando si accende.
Montandoli sotto, alla base, l'aria calda tendenzialmente leggera,avrebbe riscaldato i vasi generando una corrente ascensionale sufficiente a non far ristagnare l'aria.
Prima di seminare, fai delle prove e annota tutto. una buon range di temperature per gran parte dei cacti dovrebbe attestarsi sui 25-27° di massima mentre la minima è scritta sopra.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9879
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Il nuovo germinatoio

Messaggioda nettuno » 24/03/2011, 21:45

ottimo lavoro , ora ti mancano solo le semine , sai che soddisfazzione !!! :mrgreen:
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007

Re: Il nuovo germinatoio

Messaggioda ahi!comepunge » 26/03/2011, 12:12

angelo ha scritto:20° notturni sono troppi; 13-15° vanno bene. Anche se i reattori sono dentro, essendo montati sul "tetto", il caldo emesso tende a stazionare in alto e aspirato dalla ventola quando si accende.
Montandoli sotto, alla base, l'aria calda tendenzialmente leggera,avrebbe riscaldato i vasi generando una corrente ascensionale sufficiente a non far ristagnare l'aria.
Prima di seminare, fai delle prove e annota tutto. una buon range di temperature per gran parte dei cacti dovrebbe attestarsi sui 25-27° di massima mentre la minima è scritta sopra.


sempre molto utili i tuoi consigli.

La situazione dopo circa 1 mese di rodaggio è questa:
temperatura max diurna (con neon accesi) 28/30° la ventola entra in azione circa 3/4 volte/ora per una durata di 5/6 minuti, creando una buona ventilazione a mezzo dei buchi inferiori effettuati nella parte opposta (ho chiuso quelli dalla parte della ventola); che ci sia una discreta ventilazione e' stato appurato mettendo una candela accesa all'interno e la fiamma addirittura si spende avvicinandola ai fori.

La temperatura diurna invece staziona intorno ai 20° (forse un po' eccessiva) ma il termostato del cavetto praticamente è al minimo, devo verificare se in qualche modo è possibile modificare la taratura. In questo periodo primaverile potrei anche spengerlo.

la prima verifica sul campo l'ho fatta con dei semi di Ferocactus glaucescens raccolti dalle mie piante nel 2004!!, ero assolutamente scettico sulla riuscita della semina ed invece.... ecco le foto

Semina1_001 (Medium).JPG
metodo sacchetto

Semina1_002 (Medium) (2).JPG
dopo 15gg.

Semina1_003 (Medium).JPG
dopo 15gg.


Semina1_30gg_001 (Medium).JPG
dopo 30gg.

Semina1_30gg_002 (Medium).JPG
dopo 30gg.

Semina1_30gg_003 (Medium).JPG
dopo 30gg.

Semina1_30gg_004 (Medium).JPG
dopo 30gg.


Nonostante i semi fossero vecchi di 7 anni!! la germinazione è stata quasi completa (circa 95%)
per adesso sembrano gradire le temperature e la quantità di luce... vediamo in seguito

comunque ben accetti consigli e suggerimenti (grazie angelo).
ahi!comepunge
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/02/2011, 11:40
Località: Siena
Coltivo dal: 1985

Re: Il nuovo germinatoio

Messaggioda angelo » 26/03/2011, 17:29

la germinazione è un fattore poco rilevante per testare il germinatoio, i semi anche con pochissima luce germinerebbero lo stesso, il problema è la crescita successiva.
qualche perplessità mi viene con la circolazione dell'aria e io farei delle prove all'opposto di quello che tu hai fatto, guarda la foto..
1 [1024x768].JPG

Se la ventola aspira l'aria nel senso direzionale cui è montata, lasciando aperti i buchi sotto la medesima, in teoria, l'aria dovrebbe fare un giro simile alla linea rossa(partendo da sotto) che ho fatto.
Se così fosse, la circolazione dell'aria sarebbe totale o quasi in tutto il germinatoio.
Per testare se funziona, metti un tovagliolo a 1 velo davanti ai buchi sopracitati e ottura gli altri. Se vengono risucchiati... funziona.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9879
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Il nuovo germinatoio

Messaggioda ahi!comepunge » 26/03/2011, 17:58

Dietro consiglio di altro cactusnauta ho provato a chiudere i fori sotto dalla parte della ventola, evitando l'effetto camino.

IMG_6855 - Copia (Medium).JPG
possibile effetto camino


lasciando i soli 2 fori dalla parte opposta in basso, la cosa sembra favorire effettivamente la ventilazione interna, facendo una prova con una candela accesa all'interno si nota subito la grossa quantità di aria spostata, tanto che avvicinando la candela ai fori la fiamma si spenge!

IMG_6855 - Copia (2) (Medium).JPG
circolazione più completa


probabilmente provvederò a fare un ulteriore foro sempre dalla parte opposta.
Tu cosa ne pensi?
ahi!comepunge
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/02/2011, 11:40
Località: Siena
Coltivo dal: 1985

Re: Il nuovo germinatoio

Messaggioda angelo » 26/03/2011, 18:03

sempre teorizzando.... l'effetto camino si avrebbe se entrambi i buchi fossero uno fronte all'altro , poichè la ventola aspira l'aria nella stessa piano cui è posizionata. Fai delle prove come ti ho suggerito e riportale, ma stavolta la candela la metti dalla parte dei buchi chiusi annotando cosa fa.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9879
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005


Torna a Il fai da te

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite