Lo sfondo fotografico

Suggerimenti e tecniche di base per fotografare le nostre piante

Lo sfondo fotografico

Messaggioda angelo » 27/03/2012, 8:57

Come ogni altro appassionato considero la fotografia e le succulente,due fattori inscindibili e indispensabili per poter condividere il fascino
delle nostre piante attraverso la “rete”, oltre che a documentarne le varie fasi di crescita.
Infatti, le foto ci permettono di ammirare con calma, quei dettagli che a prima vista ci sfuggono,dalla forma del fusto a quelle delle areole,
alla brillantezza delle spine fino a terminare con il particolare più bello: il fiore,dai più piccoli rappresentati dai ciazi delle Euphorbie a quelli dei cacti,
molto più grandi che vengono esibiti in una esplosione di vivacissimi colori originati dalla splendida e armoniosa composizione di petali,sepali, antere e stigma.

Tutto questo viene maggiormente apprezzato nella stagione invernale,quando le piante vanno in riposo e noi abbiamo più tempo per rivivere virtualmente quelle sensazioni di cui è rimasto soltanto un bel ricordo. :)

Tempo fa ,sfogliando le pagine di libri e riviste specializzate, fui colpito dalle eccellenti illustrazioni che con uno sfondo quasi sempre di colore scuro, faceva risaltare la pianta mostrandola nella sua veste più bella.
Fu da allora, che per le mie foto iniziai a sperimentare soluzioni non software utilizzando materiali che avevo sottomano al momento, come tessuti scuri o pareti di muri, spesso con esiti molto insoddisfacenti.
Le soluzioni “veloci” certamente non danno validi risultati ,sia per le stoffe che al minimo soffio di vento si muovevano impigliandosi tra le spine con conseguenze facilmente immaginabili,che per le pareti dei muri con colori non sempre idonei allo scopo.

Accantonate le primordiali idee,mi serviva qualcosa di rapido,definitivo e sicuro. Decisi quindi di costruire uno sfondo fotografico poco ingombrante,
leggero e veloce da montare la cui funzione principale era di far emergere l’aspetto del fusto o di quel particolare dettaglio della pianta senza che elementi “estranei” distraessero l’attenzione dal soggetto principale. :)

La scelta dei materiali ricadde su dei pannelli di legno multistrato di 45cm x 80cm,molto resistenti,entrambi preventivamente verniciati con una bomboletta di nero opaco per eliminare eventuali infiltrazioni di luce che avrebbero potuto trapelare dal rivestimento della stoffa, anch’essa nera opaca ,quest’ultima, più adatta a non trasmettere riflessi indesiderati .

Il tutto è stato assemblato con due guide telescopiche....
ridimensionateDSC_0002.jpg

....e due robuste cerniere
ridimensionatecerniere fig. 2.jpg
affinché lo rendessero richiudibile e compatto quando non in uso
ridimensionatesfondo chiuso fig.3.jpg

qualche dettaglio degli inserti delle viti
ridimensionateDSC_0010.jpg

mentre per renderlo ancora più versatile ho costruito dei ganci.....
ridimensionateridimensionateganci  verticlae.jpg
.....per “appenderlo” alle inferriate di balconi o alle porte della serra
ridimensionateDSC_5215-2.jpg


Resta inteso che l’uso dello sfondo fotografico con i materiali sopracitati,
è limitato a piante in vaso non molto pesanti, sui 4-5kg circa ,diversamente lo sfondo deve essere poggiato su di una solida base.
sampedroensis.jpg
Echinocereus sampedroensis


primolanatus.jpg
Echinocereus primolanatus


Per le piante inamovibili, cioè in piena terra, lo sfondo che madre natura ci offre, specialmente nei loro habitat: non ha paragoni.
Per chi ne ha la possibilità di vederle e immortalarle,rimane sempre l’unico,irripetibile e il migliore sfondo in assoluto.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9897
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Lo sfondo fotografico

Messaggioda giorgiog8 » 28/03/2012, 8:24

Angelo :) magister :)
"mandi"
saluto friulano dal significato: "mi raccomando a Dio" o anche: "vai con Dio"
Avatar utente
giorgiog8
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 26/04/2010, 9:10
Località: Cervignano del Friuli (UD)
Coltivo dal: 2004

Re: Lo sfondo fotografico

Messaggioda angelo » 28/03/2012, 10:49

Giogio,poco ingegno da parte mia, ho solo ripreso e migliorato un progetto esistente adattandolo alle mie esigenze.
le ultime modifiche adottate sono state la sostituzione dei ganci richiudibili con altri fissi ma più piccoli,(quelli in foto) e l'intera sostituzione del vecchio tessuto che rifletteva un po' la luce e si "appallottolava" ogni volta che si puliva.ne ho trovato uno meno "luccicante" e soprattutto di facile pulitura.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9897
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Lo sfondo fotografico

Messaggioda Mizar » 05/04/2012, 21:38

Bellissima idea Angelo :clap2: :clap2: :clap2: , penso proprio che la adotterò :wink:

Ciao :)
Mauro
Avatar utente
Mizar
 
Messaggi: 469
Iscritto il: 17/05/2010, 11:27
Località: Palermo
Coltivo dal: 1987

Re: Lo sfondo fotografico

Messaggioda angelo » 06/04/2012, 7:30

grazie Mauro, con poca spesa si riesce a fare un piccolo studio :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9897
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Lo sfondo fotografico

Messaggioda susi » 16/04/2012, 23:33

Grande!!! :clap2: :clap2:
Avatar utente
susi
 
Messaggi: 182
Iscritto il: 28/03/2012, 22:59
Località: entroterra Imperia Italy
Coltivo dal: 2011

Re: Lo sfondo fotografico

Messaggioda Francesco49 » 16/04/2012, 23:39

Ottima costruzione....bravo Angelo. :)
Purtroppo uno sfondo nero non è utile se si devono fotografare
piante con parti nere come accade con i "peli" delle Asclepiadaceae.
In questi casi, penso sia meglio uno sfondo sul grigio chiaro.
FrancescoG
Album
Pagina Web
Avatar utente
Francesco49
 
Messaggi: 343
Iscritto il: 28/04/2010, 8:36
Località: Pisa

Re: Lo sfondo fotografico

Messaggioda angelo » 17/04/2012, 13:00

ciao Francesco,lo sfondo è per dare l'idea della cotruzione, poi ognuno adatto il colore della stoffa per le proprie esigenze, un grigio o anche un bianco latte potrebbe andar bene.

grazie Susi.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9897
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005


Torna a Fotografare

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite