Bollito con la pearà

Nel forum ci sono molti golosi e ...

Bollito con la pearà

Messaggioda Erika » 12/12/2011, 23:12

Cavalcando l'incipit ricevuto sabato a cena, dedico un intero 3d al piatto veronese in assoluto; il bollito con la pearà....Giorgio guarda quà!!!!!!! :roll:
Ai più è una pietanza sconosciuta perchè è caratteristica della mia città e, ad eccezione delle città confinanti, non lo si trova da nessuna parte.....ma vi posso assicurare che è una vera squisitezza
Vi spiego cos'è; il bollito è internazionale e la pearà è una salsa a base di pane e brodo con una nota caratteristica di piccante.

Per prima cosa si prepara un buon brodo saporito; in questo caso si è usata carne rossa, lingua ed un osso (da cui si ricava il midollo), se ci si mette anche un'anatra il brodo viene buonissimo....il problema è che la bestiola corre veloce e non si è fatta acchiappare
pearà1a.jpg


Una volta preparato il brodo si mette in una pentola capiente e lo si fa bollire aggiungendo un pò di midollo di bue; il più delle volte noi non lo mettiamo neppure
pearà1.jpg


nel frattempo si tiene a portata di mano il pane grattugiato
pearà2.jpg


E lo si versa nel brodo caldo mescolando con forza per evitare la formazioni di grumi
pearà3.jpg


Non esistono dosi; si fa tutto ad occhio....la consistenza deve essere cremosa ma non troppo perchè bollendo il brodo evapora e la salsa si addensa.
Si fa sobbollire a fuoco lento per un'ora e mezza/due e si mescola in continuazione per evitare che si attacchi sul fondo della pentola.
pearà4.jpg


A metà cottura si incorpora un bel pugno di grana grattugiato, si aggiunge anche del pepe per dare un tono piccantino alla salsa (va a gusti però, c'è chi la vuole molto pepata e chi meno), si aggiusta pian piano di sale e si aspetta la fine della cottura.
PS: c'è chi ci mette anche il burro ma personalmente grido allo scandalo!!!!
Nel frattempo si scaldano la carne e la lingua nel brodo di cottura e le si taglia a fette
pearà 5.jpg


Adesso potrei concludere con......nel piatto si mette la pearà accompagnata dalle fette di bollito e buon appetito!
pearà6.jpg


Ed invece NO!!!!!!!!
Stasera l'abbiamo abbinata con una vera leccornia.....le ossa di maiale spolpate :P :P :P
Sabato c'è stata la macellazione dei maiali per fare il salame...la pancetta....il cotechino....la testina....e le ossa, con la poca carne rimasta attaccata sono finite nella mia pentola.
Non vi dico che soddisfazione mangiarli....anzi succhiarli fino all'osso; saranno pure unti ma me li sono goduti fino all'ultimo.
Il prima
pearà7.jpg


Ed il dopo
pearà8.jpg


PS avendo lavorato fino a tardi, non ho potuto fare molto foto quindi qualcuna è di repertorio.....di altre cene insomma :mrgreen:
In fondo, siamo tutti dei bambini perduti all'interno della nostra favola personale

Il mio album http://www.flickr.com/photos/venereinpelliccia/collections/
Avatar utente
Erika
 
Messaggi: 1738
Iscritto il: 23/04/2010, 17:18
Località: Veneto occidentale
Coltivo dal: 1901

Re: Bollito con la pearà

Messaggioda giorgiog8 » 13/12/2011, 9:36

Sento già il rumore delle mandibole e lo schiocco delle labbra quando ci si lecca le dita! :)
Da provare assolutamente! Grazie Erika della ricetta! 8)
"mandi"
saluto friulano dal significato: "mi raccomando a Dio" o anche: "vai con Dio"
Avatar utente
giorgiog8
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 26/04/2010, 9:10
Località: Cervignano del Friuli (UD)
Coltivo dal: 2004

Re: Bollito con la pearà

Messaggioda Nico » 13/12/2011, 12:23

.....quasi una cena medievale :chef:

:roll: ...ma finchè non torna a posto il colesterolo ...... :evil: ...e dubito molto che possa succedere nei prossimi giorni :hmm: :)
Nico

"La distrazione pone l'attenzione su cose meravigliose"


Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
Nico
Moderatore Globale
 
Messaggi: 6083
Iscritto il: 19/04/2010, 8:22
Località: Mestre (VE)
Coltivo dal: 1975

Re: Bollito con la pearà

Messaggioda ilgiovi » 13/12/2011, 17:17

Che pearà è senza midollo e poco pepe.
Niente burro ma senza midollo perde una buona parte del sapore.

Io sono per il molto pepe d'altronde si chiama pearà e credo che il nome derivi proprio dal nome pepe

Ultimamente me la sogno anche di notte :P
ilgiovi
La sopravvivenza del progetto Cactipedia dipende anche da te.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
ilgiovi
Site Admin
 
Messaggi: 2120
Iscritto il: 31/03/2010, 7:15
Località: Blera - VT
Coltivo dal: 1997

Re: Bollito con la pearà

Messaggioda Erika » 13/12/2011, 22:12

Nico ha scritto:.....quasi una cena medievale :chef:

:roll: ...ma finchè non torna a posto il colesterolo ...... :evil: ...e dubito molto che possa succedere nei prossimi giorni :hmm: :)


Nico, alla fine un pò di brodo e pane che vuoi che sia? :whistle:

ilgiovi ha scritto:Che pearà è senza midollo e poco pepe.
Niente burro ma senza midollo perde una buona parte del sapore.

Io sono per il molto pepe d'altronde si chiama pearà e credo che il nome derivi proprio dal nome pepe

Ultimamente me la sogno anche di notte :P


Giovanni, non tutti usano il midollo.....per il pepe poi è soggettivo; a me non piace troppo pepata, mia mamma invece la mangia che è quasi "nera" :|
Ma levami una curiosità; non la prepari mai a casa?

giorgiog8 ha scritto:Sento già il rumore delle mandibole e lo schiocco delle labbra quando ci si lecca le dita! :)
Da provare assolutamente! Grazie Erika della ricetta! 8)


Giorgio.....dopo che ho magiato le ossa, rigorosamente con le mani, mi ci vuole la lisciva per farle venire pulite.....ma non ti dico che soddisfazione :P
In fondo, siamo tutti dei bambini perduti all'interno della nostra favola personale

Il mio album http://www.flickr.com/photos/venereinpelliccia/collections/
Avatar utente
Erika
 
Messaggi: 1738
Iscritto il: 23/04/2010, 17:18
Località: Veneto occidentale
Coltivo dal: 1901

Re: Bollito con la pearà

Messaggioda ilgiovi » 14/12/2011, 12:44

Erika ha scritto:Giovanni, non tutti usano il midollo.....per il pepe poi è soggettivo; a me non piace troppo pepata, mia mamma invece la mangia che è quasi "nera" :|
Ma levami una curiosità; non la prepari mai a casa?
A mia moglie non piace il bollito e quindi a casa niente, la mangio solo quando vado da mia madre . Spero che a Natale sia la volta buona :)

Quasi quasi mi faccio invitare a cena da tua mamma :P
ilgiovi
La sopravvivenza del progetto Cactipedia dipende anche da te.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
ilgiovi
Site Admin
 
Messaggi: 2120
Iscritto il: 31/03/2010, 7:15
Località: Blera - VT
Coltivo dal: 1997

Re: Bollito con la pearà

Messaggioda gavaldo » 14/12/2011, 13:40

Proverò di sicuro!! :)
Solo una domanda: il midollo è solo quello dell'osso bollito? :roll:
Grazie della ricetta!!!
giorgio
Avatar utente
gavaldo
 
Messaggi: 217
Iscritto il: 16/05/2010, 19:16
Località: Alassio
Coltivo dal: 2009


Torna a Golosando

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron