Limoni

Nel forum ci sono molti golosi e ...

Limoni

Messaggioda ilgiovi » 02/02/2014, 13:22

In questi giorni ho raccolto dei limoni dalla pianta in giardino e ora vi racconto cosa ne ho fatto

Limoncello
1 litro di alcool
9 limoni
700 grammi di zucchero
1 litro di acqua


Scegliete i limoni non completamente gialli, se c'è un po' verde è meglio, pelateli con il pelapatate avendo cura di non usare la parte bianca della buccia.
Mettete le bucce nell'alcool e lasciate macerare per 4 giorni.
Unite acqua e zucchero e fateli bollire per 4 o 5 minuti.
Una volta intiepidito unite l'alcool e lo sciroppo di zucchero filtrandoli con un passino, mescolate bene ed imbottigliate.
Da conservare al buio e da consumarsi dopo 20 giorni.

Crema di limoncello
1 litro di alcool
9 limoni
1800 grammi di zucchero
2 litri di latte intero fresco
1/2 litro di panna fresca


Scegliete i limoni non completamente gialli, se c'è un po' verde è meglio, pelateli con il pelapatate avendo cura di non usare la parte bianca della buccia.
Mettete le bucce nell'alcool e lasciate macerare per 4 giorni.
Unite latte, panna e zucchero e fateli bollire per 4 o 5 minuti
Una volta intiepidito unite il preparato con l'alcool filtrandoli con un passino, mescolate bene ed imbottigliate.
Da conservare in freezer.


Ed ora cosa ci faccio con tutti stì limoni sbucciati?

Gelatina di limoni e mele
1 kilo di mele renette
3 bicchieri di succo di limone (circa 1,2 kili di limoni)
zucchero


Tagliare le mele a pezzetti senza eliminare la buccia, cuocere per circa 15 minuti a fuoco moderato.
Una volta intiepidite strizzare le mele recuperando tutto il succo, in caso usate un passino ed aiutatevi con un cucchiaio .
Unite il succo di limone al succo di mele e pesate il tutto.
Mettete in una pentola il succo ed aggiungete lo stesso peso di zucchero (anche un po' meno) e cuocete a fuoco moderato per circa un'ora.
Per capire quando è pronta basta far cadere una goccia di gelatina su un piatto freddo, se si addensa e non scivola via, la gelatina è cotta.
Versate la gelatina bollente in barattoli preriscaldati in forno a 200 gradi e tappate bene.
Coprite i barattoli con un panno per far raffreddare la gelatina più lentamente e mandare i barattoli sottovuoto.

PS: Prima o poi mi compro una centrifuga .... sai quante belle schifezze mi preparo :)
ilgiovi
La sopravvivenza del progetto Cactipedia dipende anche da te.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
ilgiovi
Site Admin
 
Messaggi: 2121
Iscritto il: 31/03/2010, 7:15
Località: Blera - VT
Coltivo dal: 1997

Re: Limoni

Messaggioda Gianna » 02/02/2014, 14:22

Sono stata pure io all'opera in questi giorni, visto che mi sono arrivati un sacco di limoni tutti in una volta: un amico che in Spagna ne ha diversi alberi ...
La mia ricetta di limoncino è un poco diversa dalla tua, io metto la buccia di 10/12 limoni, a seconda chiaramente della loro grossezza. Uso l'alcool a 70 gradi, perché trovo quello a 90 troppo forte. Lascio macerare il tutto per 3 settimane e, quando aggiungo l'acqua con lo sciroppo, lascio riposare per 4/5 giorni.
Avevo provato a fare quello "rapido", ma sinceramente non l'ho trovato così buono ...
Non ho mai provato a fare la crema però ... prendo nota!
Ieri sera ho fatto un po' di marmellata ... effettivamente sarebbe un peccato non trovare il modo per utilizzare questi limoni sbucciati ... l'ideale sarebbe quello di prepararne un po' alla volta, ma io non avevo scelta, me ne sono arrivati una sessantina :cry:
Altro suggerimento: io faccio cubetti di ghiaccio con il succo, è vero che ora non è periodo, ma d'estate li uso spesso con l'acqua e con qualche aperitivo ...
ps: all'amico spagnolo avevo passato qualche anno fa la ricetta appunto del limoncino ... e lui da allora mi passa la materia prima :D
ps2: Giovi, comprala la centrifuga :lol:
Gianna


Immagine

Possa la bellezza essere intorno a me (preghiera Navajo)
Avatar utente
Gianna
 
Messaggi: 958
Iscritto il: 25/04/2010, 9:03
Località: Reggio Emilia
Coltivo dal: 1990

Re: Limoni

Messaggioda ilgiovi » 03/02/2014, 10:19

Ciao Gianna
in questi giorni dovrei rimediare parecchi limoni e voglio provare a prepararne un po' come indicato da te
ilgiovi
La sopravvivenza del progetto Cactipedia dipende anche da te.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
ilgiovi
Site Admin
 
Messaggi: 2121
Iscritto il: 31/03/2010, 7:15
Località: Blera - VT
Coltivo dal: 1997

Re: Limoni

Messaggioda maristella » 03/02/2014, 11:44

:P :P eccole le ricette!!! :P
Appeno recupero un pò di limoni, provo il limoncello!! :)
Avete qualche idea per le arance??? :roll: :roll:
Non acquistiamo piante prelevate in natura

Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
maristella
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5272
Iscritto il: 23/07/2010, 21:25
Località: Policoro (MT)
Coltivo dal: 2006

Re: Limoni

Messaggioda ilgiovi » 03/02/2014, 19:50

Con le arance ti consiglio di farci le spremute :razz2:

Se hai arance non trattate puoi fare i canditi.

Metti a mollo per tre giorni le bucce cambiando l'acqua mattina e sera.
Al terzo giorno scoli le bucce e le fai a listarelle, le pesi e metti lo stesso peso in zucchero.
Fai cuocere continuando a mescolare, inizialmente lo zucchero si scioglie ma ad un certo punto comincia a cristallizzare, spegni il fuoco e continui a mescolare per altri 10 minuti per evitare che i canditi facciano corpo unico.
I canditi li puoi mangiare così oppure prepari del cioccolato fondente sciolto a bagiomaria e li fai ricoperti. 'Na droga :D

Se vuoi fare un liquore credo tu possa procedere come per il limoncello.
ilgiovi
La sopravvivenza del progetto Cactipedia dipende anche da te.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
ilgiovi
Site Admin
 
Messaggi: 2121
Iscritto il: 31/03/2010, 7:15
Località: Blera - VT
Coltivo dal: 1997

Re: Limoni

Messaggioda maristella » 03/02/2014, 20:55

Ma una cosa ipocalorica noo??? :-(
I canditi, col cioccolato.................. :mrgreen: :mrgreen:
Dici che se seguo la tua ricetta posso fare l'arancello?? :?
Non acquistiamo piante prelevate in natura

Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
maristella
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5272
Iscritto il: 23/07/2010, 21:25
Località: Policoro (MT)
Coltivo dal: 2006

Re: Limoni

Messaggioda angelo » 04/02/2014, 21:48

il limonecello fatto in casa: buono :mrgreen:
i canditi.. ancora più buoni :P
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9898
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Limoni

Messaggioda marco » 15/02/2014, 15:20

Grappa all'aroma di arancia (sospesa)

Procuratevi un bella arancia da agricolura biologica:
1 bottiglia di buona grappa non aromatizzata:
Un vaso in vetro da conserva ermetico: (di quelli con la chiusura a molla ) capiente a sufficenza per contenere la grappa e l'arancia sospesa.
Filo in naylon (tipo pescatore ) della lunghezza adatta a trapassare l'arancia e ad essere fissato sul vaso
1 ago da maglia pulto e disinfettato
Nastro adesivo

Versate la grappa nel vaso da conserva, arrivando a un po meno della metà in modo che ci stia anche l'arancia sospesa

Infilare da parte a parte l'arancia col filo di nylon aiutandovi con l'ago da maglia antecedentemente disinfettato e lavato: la lunghezza del filo deve essere sufficente ad essere fissato alle due pareti del vaso all'esterno

Inserire l'arancia nel contenitore e agendo sul filo, regolatene l'altezza in modo che sfiori soltanto il livello della grappa (non la deve toccare) dovrà stare a circa 1 mm dalla grappa
Fissate con il nastro adesivo le due parti del filo in eccesso alle pareti del vaso (all'esterno) in modo che non possa scendere a toccare la grappa
Chiudete con il coperchio ermetico e fissate con la molla.
I vapori della grappa avvolgeranno l'arancia sospesa sul filo della grappa e dopo circa tre mesi l'arancia si sarà seccata cedendo tutti i suoi aromi alla grappa.

Questo lo potete fare anche usando un limone sempre coltivato in maniera bio :)
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8444
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Limoni

Messaggioda ilgiovi » 25/02/2014, 22:57

Che roba curiosa, da provare
ilgiovi
La sopravvivenza del progetto Cactipedia dipende anche da te.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
ilgiovi
Site Admin
 
Messaggi: 2121
Iscritto il: 31/03/2010, 7:15
Località: Blera - VT
Coltivo dal: 1997

Re: Limoni

Messaggioda marco » 28/02/2014, 10:40

Prova..........bevi una grappa all'aroma di Arancia
Attenzione però: l'arancia deve solo sfiorare la grappa mai toccarla :wink:
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8444
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985


Torna a Golosando

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite