euphorbia (ssp. tristis e lentis)

Non sai che pianta è?
Cerchiamo di identificarla insieme

euphorbia (ssp. tristis e lentis)

Messaggioda sonoiosara » 27/05/2010, 18:58

C'è per caso tra di voi qualcuno in grado di dare un nome a questa piantuzza e in grado di dirmi se è normale che cresca così lentissimissimamente? Anche lei ha due annetti ma è cresciuta pochissimo: la terra sono sicura sia giusta...sbaglierò l'esposizione? Ora come ora prende sole solo di mattina. Le macchie le ha sempre avute e sono immobili...dipenderà forse da loro?
eup2.jpg
eup1.jpg
picasaweb.google.com/sonoiosara
sonoiosara
 
Messaggi: 101
Iscritto il: 20/05/2010, 22:06
Località: sacile, PN
Coltivo dal: 2008

Re: euphorbia (ssp. tristis e lentis)

Messaggioda angelo » 27/05/2010, 20:54

per il nome guarda qui è l'ultima pianta , una polyacantha.
sulla crescita che terriccio usi e che frequenza di innaffiature hai?
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: euphorbia (ssp. tristis e lentis)

Messaggioda sonoiosara » 27/05/2010, 21:04

allora, è in composta proveniente da un noto vivaio di carmagnola, formata da 1/3 pomice, 1/3 lapillo e 1/3 di terra, sta in un vaso di coccio, la bagno circa ogni due settimane e ha passato l'inverno in una stanza non riscaldata ma luminosa in cui la temp. era di circa 7/10 gradi....dov'è l'errore? ogni consiglio è assolutamente benvenuto!
picasaweb.google.com/sonoiosara
sonoiosara
 
Messaggi: 101
Iscritto il: 20/05/2010, 22:06
Località: sacile, PN
Coltivo dal: 2008

Re: euphorbia (ssp. tristis e lentis)

Messaggioda angelo » 28/05/2010, 8:00

le euphorbie non sono cactus in sensu coltivativus per cui necessitano di terriccio + ricco compatibilmente con le proprio condizioni climatiche e innaffiature generose. col terriccio puoi anche star tranquilla anche se poco + di organico sarebbe stato meglio. con le innaffiature ogni 2 settimane quando in vegetazione sono troppe considerando anche il fatto che se non erro è in un vaso di coccio. per cui se il tempo lo permette ogni 7 giorni puoi innaffiare e vedrai come cresce, non tantissimo ma sicuramente meglio di prima.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: euphorbia (ssp. tristis e lentis)

Messaggioda neoportenia » 29/05/2010, 18:03

Ni ssp. "tristis e lentis" es "bellis" :lol:
neoportenia
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 24/05/2010, 23:32
Località: Buenos Aires Argentina
Coltivo dal: 1999

Re: euphorbia (ssp. tristis e lentis)

Messaggioda sonoiosara » 29/05/2010, 18:10

:-) l'ho già bagnata, ora non ha più scusanti! :mrgreen:
picasaweb.google.com/sonoiosara
sonoiosara
 
Messaggi: 101
Iscritto il: 20/05/2010, 22:06
Località: sacile, PN
Coltivo dal: 2008


Torna a Identificazioni

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron