Turbinicarpus

Non sai che pianta è?
Cerchiamo di identificarla insieme

Turbinicarpus

Messaggioda ilga » 17/05/2017, 10:23

Questa pianta, proveniente da un vivaio specializzato ma fin da allora priva di cartellino è ancora in attesa di un nome....urge un aiutino, grazie :)

sconosciuta  [1024x768].jpg

sconosciuta 1 [1024x768].jpg

sconosciuta 2a [1024x768].jpg
Claudia
Avatar utente
ilga
 
Messaggi: 1366
Iscritto il: 30/07/2010, 11:13
Località: Policoro (Mt)
Coltivo dal: 2007

Re: Turbinicarpus

Messaggioda angelo » 17/05/2017, 11:40

ci provo Claudia. forse un polaski ma attendiamo nuovi interventi.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9848
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Turbinicarpus

Messaggioda marco » 17/05/2017, 12:15

Ciao Claudia io opterei per T. macrochele ssp. frailensis: dato che ha lo stigma bianco, le ssp. macrchele e polasckii hanno lo stigma di colore rosa :)
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8296
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Turbinicarpus

Messaggioda ilga » 17/05/2017, 17:12

Grazie Marco, io quasi quasi approfitterei per chiederti l'id di questi cuccioli nati spontaneamente. I primi li avevo spostati lo scorso anno in un vasatto tutto loro, l'altro fa ancora compagnia ai due piccoli vierekii

20170513_191423 [1024x768].jpg
senza fiori

20170324_121808 [1024x768].jpg
con

20170324_121854 [1024x768].jpg
Claudia
Avatar utente
ilga
 
Messaggi: 1366
Iscritto il: 30/07/2010, 11:13
Località: Policoro (Mt)
Coltivo dal: 2007

Re: Turbinicarpus

Messaggioda marco » 19/05/2017, 12:01

Belle piante Claudia. :D
Per quanto riguarda le ID se ho ben capito sono pinte nate da semi caduti nei vasi, dato che i Turbinicarpus sono molto facili all'ibridazione potrebbero essere non puri ma rispecchiano abbastanza bene i caratteri di base.
Allora...le prim due nel vaso assieme dalla forma delle spine e dal fiore, dovrebbero essere
1)quella a destra Turbinicarpus gracilis
2) quella a sinistra T. macrochele ssp. frailensis
mentre quella fiorita da sola nel vaso dei vierechii anche lei T. macrochele ssp. frailensis
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8296
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Turbinicarpus

Messaggioda ilga » 22/05/2017, 1:22

Grazie Marco, prendo nota :)
Claudia
Avatar utente
ilga
 
Messaggi: 1366
Iscritto il: 30/07/2010, 11:13
Località: Policoro (Mt)
Coltivo dal: 2007


Torna a Identificazioni

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti