Una misteriosa Coryphantha

Non sai che pianta è?
Cerchiamo di identificarla insieme

Una misteriosa Coryphantha

Messaggioda marco » 11/02/2014, 15:57

Coryphntha magentae..............................................
Un nome misterioso: se non invalido, ma neppure un sinonimo.

La settima scorsa insieme alle belle Mammillarie acquistate da Colombo ho pure acquistato 5 Coryphantha, tra cui due misteriose cartellinate come Coryphantha magentae Sierra Paila (red flower)
Il nome mi aveva molto incuriosito già in serra e appena tornato a casa mi sono messo alla ricerca di sinonimi o qualcosa che potesse ricondurre a C. magentae
Ecco allora che dalla rete emergono un paio di siti dei paesi dell'est e uno tedesco dove ci sono foto di questa misteriosa Coryphantha ma ancora non è sufficente per sapere di che pianta stiamo parlando :-(
Consulto allora il libro Coryphantha di Dicht & Luthy: foto nulla e neppure nelle pagine dei sinonimi si parla di C. margentae seppure sono ben 10 pagine di sinonimi
Tornando poi in rete e facendo una ricerca piu accurata scopro di non essere l'unico a ricercare notizie su questa misteriosa Coryphantha magentae.
Viene fuori che il nome Coryphantha magenthae è un nome inventato dai vivaisti dell'est e dagli italiani.
Molti altri siti cactofili tra cui uno Australiano che lincano il sito Mammillaria forum fanno riferimento a questa interessante discussione di in cui sembra emergere con cognizione di causa che Coryohantha margentae non sia altro che un nome non valido di C. pseudoechinus.
Che dire?? i dati corrispondono Fiore rosso e come località Sierra Paila.
Guardando poi più attentamente le foto del sopracitato libro corrispondono con quanto affermato in Mammillaria Forum
e con le foto pubblicate nei siti in ci si parla di questa misteriosa Coryphantha.
010Coryphantha_pseudoechinus_(margentae)_Sierra_Paila_©M.S_2014 (Large).JPG
Coryphantha pseudoechinus (magentae)
Sierra Paila Coah. Mx
011Coryphantha_pseudoechinus_(margentae)_Sierra_Paila_©M.S_2014 (Large).JPG
Coryphantha pseudoechinus (magentae)
Sierra Paila Coah. Mx
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Una misteriosa Coriphantha

Messaggioda ilga » 11/02/2014, 17:28

:) Bravo Marco, c'è davvero bisogno che qualcuno si dedichi ad approfondire il mondo delle cory ; belle spine, bei fiori ma difficili da reperire cartellinate ! non sai quante ne ho a cui cerco di dare se non un nome almeno un'affinità!
Colgo il suggerimento e correggo la mia : pseudoechinus ( magentae ) :wink:
Claudia
Avatar utente
ilga
 
Messaggi: 1368
Iscritto il: 30/07/2010, 11:13
Località: Policoro (Mt)
Coltivo dal: 2007

Re: Una misteriosa Coriphantha

Messaggioda marco » 11/02/2014, 18:05

Ciao Claudia l'hai detta giusta non sono facili da cartellinare anche perchè hanno molti sinonimi
Per questo ho appena fatto un'ordine di semi di Coryphantha da un importante venditore tedesco.
Ma anche li molte piante sono in lista sia con il sinonimo che con il nome scentifico, ad es la bergeriana che è un sinonimo, è presente due righe piu sotto con C. glanduligera stessa pianta di cui sopra :lol:
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Una misteriosa Coriphantha

Messaggioda ento » 11/02/2014, 22:02

Ho seminato margentae oltre dieci anni fa, a mio parere è più vicina a ramillosa:
c mangentae paila (2).JPG
margentae
c ramillosa sb908.JPG
ramillosa sb908
Ennio
ento
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 10/05/2010, 20:20
Località: vado ligure
Coltivo dal: 1992

Re: Una misteriosa Coriphantha

Messaggioda marco » 11/02/2014, 22:36

:P Grazie Ennio sempre utilissimo il tuo contributo :)
:hmm: in effetti le due piante si somigliano moltissimo, e pure dalle foto di pag 139 del libro Coryphantha di Dicht & Luthy:
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Una misteriosa Coriphantha

Messaggioda nettuno » 21/12/2014, 20:46

propio ora sto ammirando una piccola pianta acquistata oggi , e sul cartellino dice magentae , poi parlando con amici è venuta fuori che potrebbe essere una ramillosa anche questa di serra paila
grazie a voi per avermi aiutato :mrgreen:
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007

Re: Una misteriosa Coryphantha

Messaggioda marco » 22/12/2014, 19:22

Ciao Claudio avevo perso di vista questo topic e forse ora riusciamo a fare finalmente chiarezza su questa misteriosa pianta.
Ti risponderò facendo pari pari il copia incolla della risposta ad un mio messaggio di aiuto ad un carissimo amico molto esperto di Coryphantha
Alla mia richiesta di aiuto sulla identificazione di Coryphantha magentae e della C. obscura, questo carisssimo mi ha risposto così

Cito testualmente e fedelmente

"Per la Coryphantha magentae (non margentae) che fu descritta dal prof. Lau su piante trovate in altura sulla sierra de la paila in coahuila c'è una certa confusione in quanto ha delle caratteristiche intermedie tra la pseudoechinus ssp. laui (per quanto riguarda spinagione) e la cory ramillosa (per la forma e il fiore) senza considerare che viene citata anche nella stessa zona una cory pusilliflora a fiore rosa che dovrebbe essere sinonimo della pseudoechinus ssp pseudoechinus.
Dato che come detto sopra ha delle caratteristiche intermedie tra le 2 varietà sopracitate e lo stesso discorso vale anche per la obscura dato che nella zona di sabinas hidalgo, nel nord di nuevo leon, si trovano sia la sulcata messicana che la salinensis e anche in questo caso ha delle caratteristiche internmedie io che per la classificazione continuo a seguire la dottoressa Bravo Hollis propenderei per lasciarle entrambe come varietà a se stanti anche se è uno di quegli argomenti dove ci stò studiando su insieme ad altri e spero prima o poi di chiarirmi anche io meglio le idee.
Considera che il libro di dicht e luthy ha chiarito determinati argomenti ma sia il Bravo Hollis che la tesi di Laurea di Zimmermann sulle coryphantha sono sempre dei tomi aggiornati e spesso non è detto che la verità sta sempre nell'ultimo testo editato.
Io le mie le tengo separate con la vecchia nomenclatura che ancora usa Steven Brack poi successivamente si vedrà."


Più chiaro di così non è possibile e spero sia gradito questo importante contributo dato da un grande esperrto di questo splendido genere che non finirò mai di ringraziare per le sue preziose informazioni e sopratutto amicizia :wink:
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Una misteriosa Coryphantha

Messaggioda nettuno » 22/12/2014, 20:11

grazie mille Marco , a sto punto le possiamo chiamare come più ci piace ...........che casino :lol: :lol: :lol: :lol:
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007

Re: Una misteriosa Coryphantha

Messaggioda marco » 22/12/2014, 20:40

Claudio basta chimarle C. magentae e quando la cosa verrà definitivamente risolta si adotterà il nuovo nome :wink:
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Una misteriosa Coryphantha

Messaggioda nettuno » 22/12/2014, 22:55

visto la somiglianza tra i due generi , molto probabile ce sia un ibrido naturale ?
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007

Re: Una misteriosa Coryphantha

Messaggioda marco » 23/12/2014, 8:51

No Claudio è una forma intermedia e finchè non venga studiata più approfonditamente meglio considerarla come tale.
Ci sono altre specie anche in altri generi di cactaceae che hanno queste caratteristiche sono forme intermedie ed è più corretto questo termine.
In natura non succede mai che una pianta si trasformi in un'altra di punto in bianco ma c'è empre un passaggio graduale magari dettato da condizioni che a noi sfuggono e C. magentae è una forma che si pone tra C. pseudoechinus ssp. laui e C. ramillosa e cmq può essere che C.magentae sia una Coryphantha che non risponde a nessuno di questi dettami ma si sia evoluta autonomamente, magari rispetto a particolari condizioni ambientali non ci sono informazioni dettagliate su questa pianta se non le ipotesi sopraelencate
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Una misteriosa Coryphantha

Messaggioda nettuno » 23/12/2014, 20:49

grazie Marco , ora ho capito :wink:
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007


Torna a Identificazioni

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron