adenium obesum perso?

Per chi cerca consigli sui problemi legati alle patologie delle nostre piante

adenium obesum perso?

Messaggioda claudio » 27/10/2013, 0:08

Neofita chiede disperatamente aiuto! :o
Ho un adenium obesum in condizioni che penso potrebbero essere gravi. La pianta acquistata verso fine estate ha continuato a fiorire ed era esposta al sole pomeridiano. In settembre con i primi freddi ha iniziato ad ingiallire e perdere le prime foglie. Che ha perso tutte piuttosto rapidamente. C'erano dei germogli ed anche quelli sono andati. Fatte le prime ricerche e visto che la pianta è sensibile al freddo l'ho portata in casa. Qualche volta se la terra era secca ho messo anche piccole quantità di acqua. Solo che ora il fusto per circa 1 mm è molle al tatto. la parte sottostante si sente legnosa. I rami laterali invece non sono molli.
Qualcuno mi da qualche pista per arrischiare una diagnosi?
IMG_20131026_235011.jpg
IMG_20131026_235028.jpg
claudio
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/10/2013, 23:44
Località: Milano
Coltivo dal: 2012

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda maristella » 27/10/2013, 1:23

Claudio ti ho spostato l'argomento nella sezione "malattie" più pertinente al riguardo. :) Li attendiamo che qualcuno del forum con esperienza in proposito possa darti una mano! :)
Non acquistiamo piante prelevate in natura

Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
maristella
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5272
Iscritto il: 23/07/2010, 21:25
Località: Policoro (MT)
Coltivo dal: 2006

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda majcka » 27/10/2013, 10:30

I dont quite understand what did you wrote, but I gat about this:

It was brought into the house when weather got colder in september and it was a bit wattered. Is that about right?

If the soul is too wet it wont do good. The Adenium is better to be dry when it throw off all of the leafs. If it is way to wet it might be better to repot and place the plant to a warm and light place in house.

I hope it was of any help.

If I tottaly missundestood the topic then please someone delite it. :oops:
Maja
Avatar utente
majcka
 
Messaggi: 71
Iscritto il: 18/10/2013, 19:27
Località: Slovenija, Vače
Coltivo dal: 2011

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda claudio » 27/10/2013, 11:19

Maja,

thank you first of all. :D :clap2: :D You understood some of the sense of my post but now I try to translate it. I feel unconfortable with this adenium. I realized too late it is a wonderful plant. At the beginning I left it on the balcony exposed to the full afternoon sun. At the end of the summer it started to yellow and loose the leaves. This is why I moved into the house. Now yesterday I touched the stem and I realized it is soft, empty for about 1 mm. I thought it was too less water and I gave it, twice, few water. Nothing changed the stem is still soft empty even if more in deep is fleshy, meaty.

Can you please give me some suggestion about the compote to repot? Do I repot now with this situation of the stem?

I think you like to grow adenium. Do you have some pictures of yours to show, share?

Claudio
claudio
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/10/2013, 23:44
Località: Milano
Coltivo dal: 2012

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda majcka » 27/10/2013, 12:47

Hmm... let see...

Here is a pic from August last year:

Adenium obesum avgust 2012.jpg


During winter it got somehow poor looking:

Adenium obesum marec 2013.JPG


Truth is it didn't loose all of its leaves. And here it is last summer. It was full of flowers. For several weeks:

Afenium obesum julij 2013.JPG


I have some own seedlings:

Afenium obesum seedlings.JPG


The pic was taken in July. That is all I can share of my pictures. Unfortunately I cant tell you what exactly should you do to save yours. But truth is, it will die if the compost will be too wet. It can not dry if the plant has no leaves. So you can not miss if you repot. I pot mine into a compost with some peat and lots of sand and pumice. Seedlings are in pumice with a little humus for now.

That is what I would do. But I must remind you it is your plant. :hmm:
Maja
Avatar utente
majcka
 
Messaggi: 71
Iscritto il: 18/10/2013, 19:27
Località: Slovenija, Vače
Coltivo dal: 2011

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda marco » 27/10/2013, 15:30

Ciao Claudio
Abito in prov. di Varese quindi le condizioni climatiche sono uguali.
I miei Adenium li ho ritirati all'inizio di Ottobre
Gli Adenium resistono fino a + 6°e in quel periodo le temperature non sono mai scese sotto i +10°
Anche se a volte mantengono le foglie per tutto l'inverno, è normale che queste piante le perdano con l'arrivo della brutta stagione; dei miei tre uno è completamente spoglio gli altri due hanno ancora le foglie.
Per quanto riguarda la tua pianta, dalle foto sembra non avere niente ma mi preoccupa il fatto che come segnali tu, sia molle al tatto.
Questo solitamente non è una bella notizia e indica che la pianta ha seri problemi.
Dato che ormai non puoi fare piu niente e che bagnarla ora sarebbe cmq un'errore grave ti consiglierei di attendere gli eventi
Può essere che la pianta è solo disidratata e che in primavera si riprenda ma in questo periodo non si può fare altro che attendere.
Non toccarla e non rinvasarla in questo periodo
Gli Adenium hanno una forte capacità di rigenerarsi :)
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda claudio » 27/10/2013, 15:49

Grazie Marco per il messaggio di speranza ma ahimè ho già fatto delle scelte. Sto per scrivere in inglese a Maja visto che è stata molto gentile a darmi una mano ...ma in inglese. Come te la cavi?

Caso mai per ringraziare anche te del tuo incoraggiamento te lo traduco
claudio
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/10/2013, 23:44
Località: Milano
Coltivo dal: 2012

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda claudio » 27/10/2013, 16:05

@Maja

I think your sixth sense is very strong! I took my own responsibilities and I take off the adenium. Attached you can see where we are now. In a picture there is a particular of the stem and in the other the plant. I found several evidences I should think I'm on the right way. :) First of all the ground was not wet it was super-wet! Then even if inhome - warmer- the plastic pot couldn't help to dry the ground seeing the plant is without leaves so without this natural function, as you said. Then the root was still banded with a canvas that I think it was keeping the wet closed to the root.

Now,as I broke also a little root I'd keep it drying till next week when I'll repot. If you cannot see something I'm missing. Please don't have any scruples as I am really new at this passion!

Looking at your plants, at your pictures, I perceive a confirmation this is a wonderful plant and I like also you can have seed to grow it. I imagine I have to wait to arrive at the fruits to have them.

@Marco, ma a Varese in inverno dove tieni i tuoi adenium?
IMG_20131027_141720.jpg
IMG_20131027_141730.jpg
claudio
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/10/2013, 23:44
Località: Milano
Coltivo dal: 2012

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda majcka » 27/10/2013, 19:51

I don't have my own seeds. I got them from a member on another forum. But the rest if it is my work.

Don't you aplaude me too much yet. The winter is just on the door step. I will see :P how they will do over their first winter.

And I keep my fingers crossed for your plant.
Maja
Avatar utente
majcka
 
Messaggi: 71
Iscritto il: 18/10/2013, 19:27
Località: Slovenija, Vače
Coltivo dal: 2011

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda marco » 28/10/2013, 9:14

Li tengo in casa, come puoi vedere da questo Post dato che queste piante non resistono a temperature inferiori a +6° che è il limite minimo di sopravvivenza (le foto sono di un mese fa e l'Adenium vicino al finestrone, ora è completamente spoglio mentre quello sulle scale ha mantenuto le foglie.

Leggo del lavoro che hai fatto nella tua risposta
Ovviamente è da considerare un intervento di salvataggio in extremis anche se queste piante sono da trattare esclusivamente durante la bella stagione a ripresa vegetativa avvenuta
Se hai rotto la radice ti consiglio di dare una spennellata sulla parte rotta: di un buon fungicida come il Cuppravit blu Wg o equivalente per impedire la penetrazione di funghi dannosi e aspettare piu di una settimana prima di rinvasare, tanto la pianta è in riposo.
Una volta rinvasata interriccio contenete inerti, /sarebbe meglio uasare un terriccio abbastabìnza povero di sostanza organica) non devi bagnare.
Per quanto riguarda i semi devi avere due piante di provenienza diversa perchè queste piante non sono autofertili :)

PS: sul forum c'è una apposita sezione in cui presentarsi sarebbe bello leggerti anche li :)
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda claudio » 29/10/2013, 18:50

Marco,

grazie per le tue risposte :). Dopo aver letto il tuo post non mi pare sia ancora il caso di presentarmi :oops: . Il mio infatti è stato un avvicinamento del tutto casuale. Non ancora strutturato come il tuo!

Mi sembra mi piaccia questo mondo perchè serve logica, attenzione in quello che fai, si può coltivare e non solo comprare, i fiori potrebbero essere un bel premio- riconoscimento per delle buone pratiche. Ti terrò informato per l'intervento in extremis.

Claudio
claudio
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/10/2013, 23:44
Località: Milano
Coltivo dal: 2012

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda maristella » 29/10/2013, 18:59

Ma per avvicinarsi a questo mondo cactofilo ed a questo forum, non è necessario essere " strutturati"! :) Io oggi sono un pò meno neofita di quando mi sono iscritta, ho ancora molta strada da fare, ma è proprio qui che la mia natura assassina di piante grasse si è a poco a poco stemperata, ed ora tutte le mie cicce tirano un sospiro di sollievo! E' grazie al principio di condivisione delle diverse esperienze che ci si scambia su questo forum che ci si appassiona e si ricevono e poi si danno consigli..............dunque coraggio..........il mordi e fuggi da poche soddisfazioni!! :)
Non acquistiamo piante prelevate in natura

Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
maristella
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5272
Iscritto il: 23/07/2010, 21:25
Località: Policoro (MT)
Coltivo dal: 2006

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda claudio » 30/10/2013, 21:43

nessun mordi e fuggi! don't worry! Fammi solo prendere un pò di coraggio e vedrai che il mio modesto contributo lo porterò! :)
claudio
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/10/2013, 23:44
Località: Milano
Coltivo dal: 2012

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda Gianna » 31/10/2013, 10:43

Puoi scalfire leggermente il tronco della pianta per vedere se è in atto il marciume: se il tessuto sottostante è di un verde sul marroncino la pianta è purtroppo andata.
Gianna


Immagine

Possa la bellezza essere intorno a me (preghiera Navajo)
Avatar utente
Gianna
 
Messaggi: 958
Iscritto il: 25/04/2010, 9:03
Località: Reggio Emilia
Coltivo dal: 1990

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda maristella » 31/10/2013, 11:23

:) :) :) I'm happy!! :) :lol: è proprio il coraggio che volevo infonderti!! :) :) :wink:
Non acquistiamo piante prelevate in natura

Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
maristella
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5272
Iscritto il: 23/07/2010, 21:25
Località: Policoro (MT)
Coltivo dal: 2006

Re: adenium obesum perso?

Messaggioda angelo » 01/11/2013, 9:23

apparentemente sembra non aver nulla di grave. se ha perso le foglie, gli obesum lo fanno con l'avvicinarsi delle temp. fredde. Se in estate, per sicurezza si poteva fare una talea come questo esemplare.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005


Torna a Malattie

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite