Cereus tetragonus...malato?

Per chi cerca consigli sui problemi legati alle patologie delle nostre piante

Cereus tetragonus...malato?

Messaggioda ange » 01/06/2010, 19:40

Ho questo pianta da qualche anno, cresce pochissimo e l'ho sempre vista di questo colore, dovrebbe essere verde e invece.....
Sbaglio nella coltivazione o ha qualche "rogna"? La tengo a mezz'ombra e la bagno come le altre.
Grazie per l'aiuto.
Ciao.
immagine_119_small_113[1].jpg
Enzo
"è meglio tacere e sembrare stupidi, che aprire bocca e togliere ogni dubbio" (M. Twain)
Avatar utente
ange
 
Messaggi: 408
Iscritto il: 20/05/2010, 14:54
Località: Zena
Coltivo dal: 1985

Re: Cereus tetragonus...malato?

Messaggioda angelo » 01/06/2010, 20:25

visto il colore ed escludendo un attacco di ragnetto pre-acquisto,se cresce poco o nulla controlla l'apparato radicale.
il substrato com'è composto?
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Cereus tetragonus...malato?

Messaggioda ange » 02/06/2010, 20:02

L'ho svasata, non capisco che problema abbia.
Queste le foto.

001 [640x480].JPG
002 [640x480].JPG
003 [640x480].JPG

Grazie e ciao.
Enzo
"è meglio tacere e sembrare stupidi, che aprire bocca e togliere ogni dubbio" (M. Twain)
Avatar utente
ange
 
Messaggi: 408
Iscritto il: 20/05/2010, 14:54
Località: Zena
Coltivo dal: 1985

Re: Cereus tetragonus...malato?

Messaggioda angelo » 02/06/2010, 20:32

l'apparato radicale non è sviluppatissimo ma sembra un buona salute mentre il terriccio mi sembra grossolano e credo non riesca a trattenere sufficiente umidità per nutrire la pianta specialmente se quel terriccio si è disidratato.Lascia asciugare per qualche gg le radici e prepara una composta con inerti da 3-4mm con almeno 30% di terriccio non molto fibroso ma neanche troppo compatto, inoltre
fai in modo che le radici fino al colletto siano coperti di sola pomice. questo per far sviluppare la radici.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Cereus tetragonus...malato?

Messaggioda ange » 02/06/2010, 20:58

angelo ha scritto:l'apparato radicale non è sviluppatissimo ma sembra un buona salute mentre il terriccio mi sembra grossolano e credo non riesca a trattenere sufficiente umidità per nutrire la pianta specialmente se quel terriccio si è disidratato.Lascia asciugare per qualche gg le radici e prepara una composta con inerti da 3-4mm con almeno 30% di terriccio non molto fibroso ma neanche troppo compatto, inoltre
fai in modo che le radici fino al colletto siano coperti di sola pomice. questo per far sviluppare la radici.


Bene, grazie 1000, provvedo, ciao.
Enzo
"è meglio tacere e sembrare stupidi, che aprire bocca e togliere ogni dubbio" (M. Twain)
Avatar utente
ange
 
Messaggi: 408
Iscritto il: 20/05/2010, 14:54
Località: Zena
Coltivo dal: 1985


Torna a Malattie

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite