cocciniglia bianca

Per chi cerca consigli sui problemi legati alle patologie delle nostre piante

cocciniglia bianca

Messaggioda bertu75 » 13/11/2011, 16:08

buongiorno a tutti, avrei un problema di cocciniglia cotonosa, quella bianca, mi ha attaccato 2 piante riempendole totalmente e ho deciso di eliminare le piante in questione, poiche' erano delle piante ricavate da divisione, e poco alte, circa 5 cm, x evitare che mi attacchi tutte le piante, che adesso, tengo in box, con luce ed aria a sufficenza. x evitare sorprese + avanti, mi consigliate l uso di anticocciniglia, e se si, ogni quanto? ciao e grazie a tutti
bertu75
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 31/07/2011, 11:43
Località: fara olivana con sola, bergamo bassa
Coltivo dal: 2007

Re: cocciniglia bianca

Messaggioda angelo » 23/11/2011, 15:51

usare un ancicoccidico adesso, soprattutto nel terreno è un rischio poichè le piante son quasi a riposo. Meglio farlo in primavera alla prima o seconda innaffiatura ripetendo il trattamento dopo 1 mese(dopo 15 gg in estate).
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: cocciniglia bianca

Messaggioda marco » 23/11/2011, 19:50

Per il trattamento intensvo quoto Angelo.
Le due piante in questione se non le hai ancora buttate le puoi svasare, ovviamente butta il terriccio mentre le piante lavale con alcool denaturato, spruzza sulle piante, radici comprese, l'acool direttamente dalla boccetta, fai attenzione a svolgere questa operazione lontano da fiamme o sigarette accese: una volta effettuato il lavaggio con l'acool lava le piante sotto un getto di acqua tiepida e falle asciugare al caldo e alla luce, tra qualche tempo potrai rinvasarle.
Per le altre, se le temperature te lo permettono potrai nebulizzarle senza bagnare il terreno con Reldan 22 che è un insetticida da contatto.
Questo solo per limitare gli eventuali danni poi in primavera potrai fare un trattamento intensivo
In questo periodo non è possibile utilizzare un sistemico perchè andrebbe bagnato il terreno e non è il caso di farlo alla fine di Novembre
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985


Torna a Malattie

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti