Cocciniglia - disinfezione terriccio

Per chi cerca consigli sui problemi legati alle patologie delle nostre piante

Cocciniglia - disinfezione terriccio

Messaggioda roockie » 02/05/2010, 11:38

Oggi mi sono accorta che una aloe, di cui in realtà era rimasto davvero poco dopo questo inverno, aveva le radici infestate da cocciniglia delle cocci enormi grassissime... poichè il vaso e piuttosto grande anche se ormai ci erano rimasti pochi polloncini, mi dispiacerebbe gettare tutto il terriccio.
Ho riempito un secchio con acqua calda e un po' di varichina e ce l'ho tirata, poi ho ci ho titrato nuovamente due secchi di acqua bollente... secondo voi può essere sufficiente per debellare l'infestazione nel vaso?
L'unico pollone che ho deciso di salvare l'ho docciato e spruzzato con acqua-alcool-sapone di marsiglia.
Garzie a tutti
Tecla
roockie
 
Messaggi: 331
Iscritto il: 26/04/2010, 9:40
Località: Lucca

Re: Cocciniglia - disinfezione terriccio

Messaggioda angelo » 02/05/2010, 16:28

Tecla,comprendo la difficoltà nel reperire gli inerti ma se il terriccio è totalmente contagiato è bene buttare lui invece che la pianta dopo un tentativo di salvarla.
Se proprio devi, separa il terriccio(che butterai) dagli inerti e "inforna" questi ultimi a 200° per 1 ora. Dopo potrai riutilizzarli.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005


Torna a Malattie

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

cron