Innesto marcio

Per chi cerca consigli sui problemi legati alle patologie delle nostre piante

Innesto marcio

Messaggioda MicaeL » 16/03/2013, 13:31

2 settimane in un piccolo negozio ho trovato un sacco di piante in offerta (alcune erano davvero messe male)
c'erano delle orchidee in punto di morte, giacinti sfioriti, un sacco di piante d'appartamento delle quali non conosco il nome....

mi sono portato a casa queste 3 (1€ l'una)
2013-03-16_12.12.25.jpg

2013-03-16_12.01.32.jpg

2013-03-16_12.01.28.jpg

quest'ultima aveva una alcune macchie scure nel porta innesto e una si è ingrandita sempre di più.
cosa posso fare per salvarla?
questo pomeriggio faccio un altro giro in quel negozio e guardo se c'è qualcosaltro di interessante...
MicaeL
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/04/2012, 20:47
Località: Italia
Coltivo dal: 2000

Re: Innesto marcio

Messaggioda maristella » 16/03/2013, 14:34

La prima sembra una Echeveria agavoides, mentre le altre 2 sono Euphorbia lactea f. cristata............
Sterilizza una lama e taglia l'Euphorbia almeno 1 cm sopra l'innesto. Fallo con i guanti, perchè queste piante emettono degli essudati che sono fortemente irritanti...........lasciala asciugare così in un posto luminoso, ma non al sole e ventilato per almeno una decina di giorni, o comunque sino a che non abbia fatto il callo, e rinvasa in composta adatta!! :) Nella sezione coltivazione, trovi tutto ciò che ti serve!! :)
Poi incrocia le dita..........io avevo fatto così e mi era andata bene per lungo tempo, poi 2 anni fa mi è gelata!! :cry: :cry:
Non acquistiamo piante prelevate in natura

Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
maristella
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5272
Iscritto il: 23/07/2010, 21:25
Località: Policoro (MT)
Coltivo dal: 2006

Re: Innesto marcio

Messaggioda angelo » 16/03/2013, 15:28

la prima echeveria(verniciata) andrebbe svasata erchè credo in terriccio inadatto come per le altre a seguire.
Per il tipo di terricico da impiegare leggi qui avendo cura di usare almeno il 30% di terriccio.
per l'euphorbia lactea "White Ghost" segio le indicazioni di questo topic :)

Per informazioni: gli appartamenti come tutti i locali chiusi e non molto illuminati(anche dietro alle finestre) non sono i luoghi ideali per farli crescere .
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Innesto marcio

Messaggioda marco » 17/03/2013, 17:26

Mi fa davvero piacere il tuo buoncuore, non è da tutti acquistare piante in quello stato :up:
Poi quoto Maristella e Angelo
Vorrei solo aggiungere che devi tagliare finchè non trovi i tessuti sani, anche se essudano lattice devono essere ben verdi e non presentare macchie giallognole o scure il che significa che sono infettati dal fungo che ha colpito il porta innesto devi perciò tagliare finchè non trovi la parte sana.
Se riesci, poi togli quella vernice dalla Echeveria agavoides (verniciata) ed evita di acquistare piante stupidamente alterate solo a scopo commerciale :D
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Innesto marcio

Messaggioda MicaeL » 17/03/2013, 17:53

come vi sembra?
2013-03-17_11.02.47.jpg

2013-03-17_11.02.41.jpg
MicaeL
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/04/2012, 20:47
Località: Italia
Coltivo dal: 2000

Re: Innesto marcio

Messaggioda marco » 17/03/2013, 18:26

I tessuti sani sono visibili però devi anche eliminare qulla parte di pianta a destra, quella dopo il taglio che scende come una virgola se no quella porzione di pianta verrà coperta dalla terra e probabilmente marcirà inoltre pregiudicherà la stabilità della pianta
Taglia così
2013-03-17_171707.jpg

un buon fungicida rameico spennellato sul taglio non guasterebbe
Per fermare il lattice spennella con acqua fredda, il pezzo del portainnesto secondo me potreti anche buttarlo, mi sembra troppo poca la vegetazione per produrre rami ma potresti farlo quando sarà completamente secco.:)
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Innesto marcio

Messaggioda maristella » 18/03/2013, 16:13

Quoto Marco, taglia via anche quel pezzo, sembra bella non vedo aloni arancioni ! Bravo :up: :clap2: Ora armati di pazienza ed aspetta che sia ben asciutta!! :) Tienici aggiornati, che incrociamo le dita anche noi!! :) :)
Non acquistiamo piante prelevate in natura

Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
maristella
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5272
Iscritto il: 23/07/2010, 21:25
Località: Policoro (MT)
Coltivo dal: 2006

Re: Innesto marcio

Messaggioda MicaeL » 26/03/2013, 11:53

adesso si è asciugato, questa sera lo pianto.
come vi sembra?
2013-03-25_11.11.30.jpg
MicaeL
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/04/2012, 20:47
Località: Italia
Coltivo dal: 2000

Re: Innesto marcio

Messaggioda marco » 26/03/2013, 14:46

Direi che il taglio va bene ma ti consiglierei di aspettare ancora qualche giorno prima di piantarla :)
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985


Torna a Malattie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti