macchie

Per chi cerca consigli sui problemi legati alle patologie delle nostre piante

macchie

Messaggioda sharp » 13/10/2010, 21:47

alla festa del cactus ho aquistato questo lophocereus .....mi sembrava bello ma invece dopo non so tipo 10 giorni circa noto delle macchie :hmm:

cosa può essere ?

tn_mix 2 056.jpg
(9.64 KiB) Mai scaricato

tn_mix 2 055.jpg

tn_mix 2 054.jpg
(9.33 KiB) Mai scaricato
Avatar utente
sharp
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 04/10/2010, 22:31
Località: lugo (RA)
Coltivo dal: 2007

Re: macchie

Messaggioda angelo » 22/10/2010, 9:34

prova a nebulizzare un prodotto rameico.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: macchie

Messaggioda Alexjej82 » 23/10/2010, 20:51

é una malattia che ho pure io su qualche echinopsis e ticocereus. si manifesta con queste macchie nere, che poi si ingrossano fino a scoppiare ,lasciano uscire un po di "succo nero". Poi la macchia si secca e basta finisce li! :hmm:
non ho ancora capito di che malattia si tratti, ma trattando con propiconazolo rallenta molto il suo sviluppo (ma non si ferma), altrimenti la pianta si riempie di "pustole secche".
mi hanno detto che si tratta di phytophthora cactorum, ma non ne sono convinto! secondo me potrebbe essere Alternariosi o un qualche tipo di Ruggine, ma le mie sono supposizioni.
qua ci vuole un esperto di crittogame
Furlans a manete!
Avatar utente
Alexjej82
 
Messaggi: 171
Iscritto il: 05/06/2010, 21:14
Località: San giovanni al natisone (Ud)
Coltivo dal: 1997

Re: macchie

Messaggioda sharp » 27/10/2010, 21:56

il propiconazolo è il principio attivo ?

oppure c 'è un prodotto che si trova normalmente in commercio che lo contiene


grazie ciao
Avatar utente
sharp
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 04/10/2010, 22:31
Località: lugo (RA)
Coltivo dal: 2007

Re: macchie

Messaggioda Carriego » 27/10/2010, 23:04

Il propiconazolo è il principio attivo.
Io uso un prodotto per i funghi che attaccano i prati che lo contiene , insieme al procloraz, però costa non poco.
Sicuramente puoi trovare prodotti economici che lo contengono, ma aspetta le dritte degli esperti.
Occhio perchè a me ha dato problemi di respirazione (sensibilizzazione, allergia) durati tre quattro giorni perchè stupidamente non ho indossato la maschera.
"Approdammo in un luogo che, se non fosse stato in Italia, sarebbe apparso orribile per l'abbandono in cui versava"
Frederic Eden
Avatar utente
Carriego
 
Messaggi: 555
Iscritto il: 18/04/2010, 22:43
Località: Vicenza

Re: macchie

Messaggioda angelo » 28/10/2010, 12:01

propiconazolo, tebuconazolo sono p.a. attivi simili anche se non uguali e hanno funzione preventiva ,curativa ed eradicativa .Se non erro hanno un'azione retroattiva sulle 96 ore precedenti di cui allego una breve descrizione:

propiconazolo
Fungicida sistemico a largo spettro di azione che agisce in modo preventivo, curativo ed eradicante. Viene assorbito rapidamente da parte degli organi vegetali e presenta una sistematicità di azione dovuta alla traslocazione del principio attivo in senso acropeto. È caratterizzato da una lunga persistenza (3-5 settimane) che consente la difesa della coltura da più malattie che, per la loro biologia, si verificano in diversi momenti. È attivo anche in forma di vapore e per questo è ben distribuito nell'ambito della vegetazione.

come detto da Simone, i problemi che ha avuto sono stati generati dal vapore che ha anch'esso la sua attività per cui sempre e cmq vanno indossati guanti maschera e occhiali.

di specifico per l'l'alternariosi c'è il p.a. tebuconazolo anche se come detto, inizierei a utilizzare un rameico e se la condizione non migliora, solo dopo andrei con il tebuconazolo.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: macchie

Messaggioda sharp » 28/10/2010, 22:51

grazie per le info......già provveduto con un rameico per ora difficile dire se è stato efficace

1.jpg


2.jpg
Avatar utente
sharp
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 04/10/2010, 22:31
Località: lugo (RA)
Coltivo dal: 2007

Re: macchie

Messaggioda angelo » 29/10/2010, 11:17

riprova il rameico tra 15gg x altre 2 volte.

per le foto le ho aggiustate, probabilmente sbagli qualche procedura, qui
troverai come fare. Se hai delle perplessità chiedi in comunicazioni con lo staff.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005


Torna a Malattie

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron