Mammillaria polythele cv nuda

Per chi cerca consigli sui problemi legati alle patologie delle nostre piante

Mammillaria polythele cv nuda

Messaggioda Melethiel » 27/11/2014, 19:56

Ciao a tutti! Vi chiedo consiglio per questa pianta che ho acquistato a prezzo super scontato con la speranza di salvarla.
A parte il fatto che magari non è una bran bellezza :D non mi sembrava così malridotta, e in effetti quando l'ho svasata e pulita ho potuto verificare che le radici sono sane e senza parassiti, e lo stesso vale per la parte aerea. Non me ne intendo, ma credo abbia subito un attacco di ragnetto in passato, vista la crosta che ricopre l'epidermide...
Secondo voi non avendo notato nulla di 'strano' devo sottoporla a qualche trattamento particolare, o aspetto di vedere come va? :hmm:

Mammi.JPG
Valentina

L'altra mia passione... http://intessendoantichetrame.blogspot.it/
Avatar utente
Melethiel
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 21/08/2014, 17:22
Località: CN
Coltivo dal: 2010

Re: Mammillaria polythele cv nuda

Messaggioda nettuno » 27/11/2014, 21:53

purtroppo l'attacco di ragnetto rosso lo manterrà per sempre :wink: , devi vedere nell'apice della pianta se si nota la crescita nuova , pulita dalla scoria dell ragnetto , altrimenti devi intervenire con un acaricida
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007

Re: Mammillaria polythele cv nuda

Messaggioda angelo » 28/11/2014, 10:26

ciao Valentina, purtroppo confermo l'ipotesi di Claudio.I ragnetti hanno pasteggiato con la pianta e scelgono proprio l'apice perchè è la parte più tenera della pianta. A volte attaccano anche le zone non esposte al sole.Prima di tutto devi mettere la pianta in solamento e accertarti che non vi sia più alcun ragnetto per cui devi procurarti una potente lente di ingrandimento.Sono forme quasi immobili quindi "segui" un esemplare e vedi se si muove lentamente .
Poi se sarai fortunata cioè se non hanno danneggiato l'apice per cui potra pollonarer atipicamente in quella parte, a parte l'antiestetica macchia , la pianta , l'anno prossimo ripartirà :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Mammillaria polythele cv nuda

Messaggioda Melethiel » 28/11/2014, 19:53

Grazie per le risposte, immaginavo si trattasse di ragnetto.
L'ho osservata per bene e a lungo e non ho notato niente di insolito, penso che le bestiacce se ne siano già andate... isolarla in questo momento mi è difficile perché ho già ritirato le piante (e ho usato tutti gli spazi che ho a disposizione :D) e adesso è con le altre, l'unica sarebbe lasciarla all'aperto nel tnt, ma non so se supererebbe l'inverno... :hmm:
Valentina

L'altra mia passione... http://intessendoantichetrame.blogspot.it/
Avatar utente
Melethiel
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 21/08/2014, 17:22
Località: CN
Coltivo dal: 2010

Re: Mammillaria polythele cv nuda

Messaggioda angelo » 28/11/2014, 20:47

Anche all'aperto risolveresti poco o nulla cmq se non c'è presenza delle bestiacce il prossimo anno dovrebbe ben riprendersi avendo cura di esporla molto gradualmente al sole. :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Mammillaria polythele cv nuda

Messaggioda Melethiel » 29/11/2014, 15:49

Grazie per le dritte Angelo! Per il momento ad ogni buon conto continuerò a tenerla d'occhio, non si sa mai, e speriamo si riprenda! :D
Valentina

L'altra mia passione... http://intessendoantichetrame.blogspot.it/
Avatar utente
Melethiel
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 21/08/2014, 17:22
Località: CN
Coltivo dal: 2010

Re: Mammillaria polythele cv nuda

Messaggioda marco » 04/12/2014, 20:08

Come ha suggerito Angelo isola la pianta perchè è innegabile che sia stato un'attacco di ragnetto.
Per precauzione procurati Tau Al acaricida o equivalente è pronto all'uso e nebulizza un paio di volte ogni 5 gg (serve a eliminare gli adulti) tanto è difficile vederli ma conviene prevenire.
Poi tra una 20ina di gg nebulizza con Borneo acaricida, serve ad eliminare eventuali larve che nel frattempo si sono schiuse e le eventuali uova depositate prima del trattamento con il Tau Al.

Ora ti consiglierei un trattamento un po drastico :D visto che la pianta è difficilmente recuperabile dal punto di vista estetico
Quando si sarà ripresa dal riposo invernale (verso la metà di Maggio) puoi tagliare la parte attaccata dal ragnetto, cospargerla con una poltiglia di fungicida e ormone radicante per talee erbacee disciolta in alcol denaturato.
La parte tagliata e trattata con ormone radicante e fungicida una volta asciutta la potrai ripiantare e fare radicare mentre la parte che resterà nel vaso il cui taglio verrà spennellato col solo fungicida in teoria emetterà dei nuovi rami (polloni) che potrai all'occorrenza staccare e fare radicare, così avrai nuove piantine di M polithele cv nuda
Lo so ci vuole coraggio ma di solito si ottengono ottimi risultati :wink:
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8451
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985


Torna a Malattie

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti