Pediocactus peeblesianus

Per chi cerca consigli sui problemi legati alle patologie delle nostre piante

Pediocactus peeblesianus

Messaggioda endreu » 19/09/2011, 15:52

Salve a tutti..Ho un problemi con questa pianta..
Sembra che le spine si stiano sfaldando sia su piante un pochino più grandi sia su quelle piccine..
Qualcuno sa da cosa può dipendere?
Nelle foto si capisce meglio cosa intendo.
Grazie mille

DSCN0044 [1024x768].JPG

DSCN0046 [1024x768].JPG
Andrea
endreu
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 08/05/2010, 12:31
Località: Roma
Coltivo dal: 2004

Re: Pediocactus peeblesianus

Messaggioda angelo » 19/09/2011, 16:48

da quanto tempo sta in quel vaso e che durezza ha l'acqua che usi?
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Pediocactus peeblesianus

Messaggioda maristella » 25/09/2011, 23:10

Non so aiutarti e mi dispiace molto :-( ..................ma caspita quanto sono belle, lo cerco da un sacco senza trovarlo!! :-(
Non acquistiamo piante prelevate in natura

Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
maristella
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5272
Iscritto il: 23/07/2010, 21:25
Località: Policoro (MT)
Coltivo dal: 2006

Re: Pediocactus peeblesianus

Messaggioda endreu » 26/09/2011, 20:00

angelo ha scritto:da quanto tempo sta in quel vaso e che durezza ha l'acqua che usi?



Ciao Angelo scusa se rispondo solo ora ma sono stato fuori..
Stanno li da un paio di anni circa.Per innaffiare uso solo acqua piovana.


maristella ha scritto:.ma caspita quanto sono belle, lo cerco da un sacco senza trovarlo!! :-(


Grazie mille..Le seconde sono mie semine..
Andrea
endreu
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 08/05/2010, 12:31
Località: Roma
Coltivo dal: 2004

Re: Pediocactus peeblesianus

Messaggioda angelo » 27/09/2011, 8:34

l'acqua piovana alla lunga perde la sua efficacia, diventando molto dura.Questo è quello che ho constatato io seppur effettuando un test con i kit di acquariologia.
Dovresti per intanto cambiare composta(magari dopo l'inverno) perchè credo satura di sali dannosi, e poi iniziare si a innaffiare con l'acqua piovana fresca ma solo fino a quando sarà disponibile.Quella del rubinetto, con opportune misurazioni e se del caso, correzioni, puo' essere usato tutto l'anno.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Pediocactus peeblesianus

Messaggioda endreu » 30/09/2011, 20:33

angelo ha scritto:l'acqua piovana alla lunga perde la sua efficacia, diventando molto dura.Questo è quello che ho constatato io seppur effettuando un test con i kit di acquariologia.
Dovresti per intanto cambiare composta(magari dopo l'inverno) perchè credo satura di sali dannosi, e poi iniziare si a innaffiare con l'acqua piovana fresca ma solo fino a quando sarà disponibile.Quella del rubinetto, con opportune misurazioni e se del caso, correzioni, puo' essere usato tutto l'anno.



ti ringrazio per i consigli Angelo..
Dopo l'inverno si cambia terriccioooo :D
Andrea
endreu
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 08/05/2010, 12:31
Località: Roma
Coltivo dal: 2004


Torna a Malattie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron