primo rinvaso informazioni varie....

Per chi cerca consigli sui problemi legati alle patologie delle nostre piante

primo rinvaso informazioni varie....

Messaggioda Simona Ines » 24/06/2015, 15:46

radicidavanti.jpg
radicidietro.jpg
Prima di tutto scusate se ho aperto un topic nel posto sbagliato ma non sapevo dove farlo,poi siccome ho tolto il pachycereus pringley dal vaso per rinvasarlo correttamente volevo sapere se devo tagliare delle radici e se si quali,ho notato che alcune presentano chiazze marroncine e ho fatto le foto vi chiedo quindi un consiglio essendo la mia prima rinvasatura in assoluto....

Simona :-)
Simona Ines
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 19/06/2015, 10:43
Località: Torino
Coltivo dal: 2012

Re: primo rinvaso informazioni varie....

Messaggioda angelo » 25/06/2015, 8:15

Le foto sono molto sfocate per valutare beno lo stato di salute della pianta. Preoccupa di più la macchia nera ai bordi. Sempre che una foto più nitida smentisca la mia impressione. La pianta é cmq una talea e non cresciuta da seme.
Meglio non tagliare quelle radici fibrose. Il rischio é maggiore che dei benefici.
Probabilmente un terriccio inadeguato ha causato quelle macchie.

Lascia asciugare bene tutto anche per 2 settimane all'ombra. E se ne hai la possibilità fai una foto nitida alle radici e a quella macchia. Toccala con un bastoncino a punte arrotondate se è molle al tatto.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9877
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: primo rinvaso informazioni varie....

Messaggioda Simona Ines » 25/06/2015, 8:59

radici1.jpg
radici2.jpg
radici3.jpg
Ciao Angelo,ho provato a rifare le foto ma da vicino mi vengono sfocate e non ho ancora capito il perchè,una delle tre foto mi sembra accettabile e la macchia che dicevi tu è un taglietto che ho procurato io alla pianta forse stringendola un pò troppo in quel punto e adesso va meglio anche se in quel punto era un pò molle oggi va decisamente meglio infatti non è più molle e sembra si stia rimarginando,come dici tu è una talea senz'altro anche perchè la parte delle radici era sul fondo del vaso mentre un pezzo della pianta stava sotto terra pur non avendo le radici ma quando la rinvaso la devo rimettere allo stesso modo o posso piantarla da dove partono le radici? scusa ma sono ignorante a tale cosa essendo il mio primo rinvaso....

Simona
Simona Ines
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 19/06/2015, 10:43
Località: Torino
Coltivo dal: 2012

Re: primo rinvaso informazioni varie....

Messaggioda angelo » 25/06/2015, 11:46

Ciao Simona. Tutti gli apparecchi fotografici hanno dei limiti imposti dall'obiettivo e dalla sua composizione meccanica. Nel tuo caso si chiama distanza minima di messa a fuoco. Se vai sotto questo limite, tutte le immagini saranno sfocate. Nei telefonini questo avviso viene evidenziato da un riquadro o puntino rosso. Nelle fotocamere da un puntìno spesso di colore verde lampeggiante. Se, invece il riquadro é verde o cmq verde fisso , la messa a fuoco é corretta. Anche il naturale tremolio delle mani provoca una foto mossa e quindi poco nitida.

Dedotto ciò,al nuovo rinvaso interra la pianta solo 3/4 cm in modo che si sostenga, avendo cura di ricoprire detta parte con del materiale grossolano(lapillo o ghiaia da5/10mm circa) mentre le radici andranno ricoperte con della pomice e poco sotto col terriccio che ti avevo descritto nell'altro post. Nel fondo del vaso andrà messo 2/3 cm di materiale grossolano. Se il fusto dovesse barcollare, poni ai due lati 2 mattoni di terracotta finquando attecchirá.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9877
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: primo rinvaso informazioni varie....

Messaggioda Simona Ines » 25/06/2015, 12:21

Grazie ancora,solo due questioni ancora: mi consigli il vaso in terracotta o quello in plastica? e poi cosa vuol dire materiale grossolano? cioè vuoi dire materiale grosso ma di cosa? sempre lapillo pomice e sabbia?
grazie ancora di tutto cmq....

Simona :-)
Simona Ines
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 19/06/2015, 10:43
Località: Torino
Coltivo dal: 2012

Re: primo rinvaso informazioni varie....

Messaggioda angelo » 25/06/2015, 13:30

Si,lapillo o ghiaia non calcarea di pezzatura grossa:5/10mm.
Vaso:
Terracotta esteticamente meglio (e costoso)ma pesante e l'acqua asciuga prima.
Al contrario quello in plastica è leggero e il terriccio asciuga lentamente.
Basta saperlo e spostare le innaffiature più in la rispetto alla terracotta.
La scelta é una questione di gusti e di decoro ambientale anche se quelli in similcotto ma di plastica, sono molto belli.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9877
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005


Torna a Malattie

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron