probabile fungo

Per chi cerca consigli sui problemi legati alle patologie delle nostre piante

probabile fungo

Messaggioda tommaso » 17/12/2011, 15:40

Oggi ho fatto un giro in serra e mi sono accorto che alcune piante rimanevano un po' bagnate nel lato in ombra dalla condensa.
Questa settimana è stata particolarmente sfortunata, nel senso che non si è visto il sole e ha piovuto spesso. Comunque ho areato bene e ho spostato le piante in una posizione più assolata.
Ho però l'impressione che qua e là ci sia qualche macchia, tipo di fungo o ruggine. Alla fine dell'estate avevo fatto un trattamento preventivo con il Folicur, però a quanto pare non è stato sufficiente per tutte.
Visto che non posso controllare quotidianamente le piante, vorrei fare qualcosa di preventivo, in modo da bloccare il fungo, nel caso abbia intenzione di espandersi - già in passato, trascurando le piante in inverno ne ho avute alcune piuttosto deturpate... . Un rameico può essere utile?
Lunedì metto le foto, nel frattempo, si ci sono suggerimenti, li accetto volentieri. :)
Grazie!
Tommaso
tommaso
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 22/04/2010, 9:16
Località: Cantù

Re: probabile fungo

Messaggioda angelo » 17/12/2011, 18:09

occorre attendere le foto per avere un'idea del problema. i rameici in ogni caos sono preventivi e non curativi.Se fusarium ad es. i prodotti possono ben poco a meno che viene percepito a inizio malattia.Solitamente la ruggine e di color ruggine o rossastro e li puoi agire con un rameico.
gli attacchi funginei in linea di massima sono scuri.Nel frattempo cerca di rimediare arieggiando quanto più possibile e se del caso cercare una soluzione in questo verso.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: probabile fungo

Messaggioda tommaso » 04/01/2012, 18:07

Rieccomi... ci ho messo un po' a scaricare le foto dalla vetusta macchina fotografica :)
Metto le foto di un Gymno e di un Fero. Il Gymnocalycium si era macchiato qualche anno fa, poi nella crescita la pianta era sana, però ora le macchie iniziano a comparire anche vicino all'apice.
Anche il fero nel corso di un'inverno molto umido aveva avuto qualche prima macchia, che però era rimasta confinata molto in basso, senza muoversi. Anche qui, ho l'impressione che in questi ultimi mesi si siano ingrandite.
Al di là della ventilazione, che sto curando (quando riesco), c'è qualche prodotto che mi consigliate?

IMG_6880.JPG
Macchie su Gymno

IMG_6884.JPG
Macchie su Ferocactus
Tommaso
tommaso
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 22/04/2010, 9:16
Località: Cantù

Re: probabile fungo

Messaggioda angelo » 04/01/2012, 19:44

in entrambi i casi penso sia un problema dovuto alla forte umidità. Alcuni ferocactus come i latispinus ne soffrono parecchio.
puoi utilizzare un prodotto rameico come prevenzione da utilizzare ogni 25gg ma ricorda è solo preventivo non curativo.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: probabile fungo

Messaggioda tommaso » 05/01/2012, 10:16

Ciao Angelo, grazie per la risposta.
Per l'umidità mi sono attrezzato ventilando di più.
Invece, sul lungo termine, hai qualche consiglio per curarlo definitivamente, in modo da far fuori il fungo ed evitare che si riattivi ogni volta che le condizioni lo permettono?
Tommaso
tommaso
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 22/04/2010, 9:16
Località: Cantù

Re: probabile fungo

Messaggioda angelo » 05/01/2012, 13:21

Non credo che al momento, almeno per le mie conoscenze, ci sia un prodotto in grado di curare questa patologia se già in atto.
Il miglior modo è cmq la prevenzione con una buona esposizione al sole per le piante che lo preferiscono e in inverno una buona circolazione dell'aria nell'ambiente che vi permane oltre ad utilizzare come già detto un prodotto rameico possibilmente anche vivamente consigliato uno a formulazione liquida non colorata (F NC). anche ho alcune piante con queste patologie e cerco di prevenirle con questo sistema.Diversamente ma qui i costi salgono, e bene contenere l'umidità attraverso i deumidificatori.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005


Torna a Malattie

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron