strani marciumi

Per chi cerca consigli sui problemi legati alle patologie delle nostre piante

strani marciumi

Messaggioda ananxx » 20/07/2010, 0:35

da questo inverno continua o registrare alcune perdite insolite
improvvisi marciumi e svuotamenti dalle piante
come nel caso di questa ex bella escobaria uff :cry:
DSCN7887 (Copia).JPG
DSCN7889 (Copia).JPG


ci sono spiegaziaoni?
possibili trattamenti preventivi?
DSCN7890 (Copia).JPG
DSCN7891 (Copia).JPG
DSCN7895 (Copia).JPG

di che si tratta?
quando capita pare abbia le caratteristiche di una vera epidemia
Avatar utente
ananxx
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 26/04/2010, 2:06
Località: Treviso
Coltivo dal: 1900

Re: strani marciumi

Messaggioda sorcactus » 20/07/2010, 9:45

Mi dispiace tantissimo Ananxx!! Sembrerebbe fusarium e contro la maledetta si può fare pochissimo o niente!! :(
sorcactus
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 19/04/2010, 21:31
Località: Catania

Re: strani marciumi

Messaggioda Nico » 20/07/2010, 13:43

E' un marciume molliccio ed estremamente veloce nella sua propagazione? Se sì, .....come ha scritto Giuseppe, sembra proprio un fusarium.

Le piante colpite difficilmente si salvano e devono esser distrutte. Spesso neanche i polloni sopravvivono in quanto il fungo è già diffuso nei vasi anche se i tessuti sembrano sani. Da quel che so non esiste trattamento curativo efficace.
L'anno scorso, a fine stagione ha piovuto parecchio e poi è tornato il caldo, lo sbalzo termico ha favorito un'infestazione simile e ho perso parecchie piante, anche molto vecchie, senza riuscire a salvare niente: nessun effetto curativo nè col rame nè con il previcur.
All'epoca Diego mi aveva consigliato trattamenti preventivi a base di Triazoli utilizzati nel trattamento delle fusariosi delle graminacee: Miclobutanil, Tebuconazolo o Tebuconazolo+Azoxystrobin o Tebuconazolo+Triadimenol, Methylthiophanate.
Li ho cercati nei consorzi agrari della mia zona ...o non si trovano ....o te li procurano su ordinazione in quantitativi dal costo proibitivo :(
Nico

"La distrazione pone l'attenzione su cose meravigliose"


Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
Nico
Moderatore Globale
 
Messaggi: 6083
Iscritto il: 19/04/2010, 8:22
Località: Mestre (VE)
Coltivo dal: 1975

Re: strani marciumi

Messaggioda mauro » 20/07/2010, 18:10

ciao, penso sia dovuto all'inverno tremendo al nord , gelido ma con picchi di umido altissimi, tanto da verificarsi da me il fenomeno della pioggia che ghiaccia
purtroppo questi marciumi incubano dall'interno, anche quelli secchi e quando uno si accorge la pianta è quasi sempre andata,
l'unica maniera possibile è rendere stabili i trattamenti pre invernali a tutte le piante, anche se la prevenzione aiuta solo ad evitare decimazioni, insomma a mantenere il range di caduti nei limiti
http://s9.photobucket.com/albums/a55/ma ... %20agosto/
Non compero piante prelevate in NATURA
Avatar utente
mauro
Moderatore Globale
 
Messaggi: 5094
Iscritto il: 15/04/2010, 18:50
Località: Legnano

Re: strani marciumi

Messaggioda ananxx » 21/07/2010, 0:21

confermate il sospetto,
solo speravo in notizie più confortanti.
cercherò i prodotti che consiglia Diego,
anche perchè nella stessa settimana ho perso anche, per lo stesso motivo,una bella euphorbia obesa
Avatar utente
ananxx
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 26/04/2010, 2:06
Località: Treviso
Coltivo dal: 1900

Re: strani marciumi

Messaggioda Nico » 21/07/2010, 10:09

In un consorzio mi avevano detto di cercare anche nelle zone in cui si producono ortaggi

.....e tu con tutti quei campi di radicchio attorno :roll: :wink:
Nico

"La distrazione pone l'attenzione su cose meravigliose"


Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina
Avatar utente
Nico
Moderatore Globale
 
Messaggi: 6083
Iscritto il: 19/04/2010, 8:22
Località: Mestre (VE)
Coltivo dal: 1975

Re: strani marciumi

Messaggioda Morena » 21/07/2010, 10:15

ananxx ha scritto:anche perchè nella stessa settimana ho perso anche, per lo stesso motivo,una bella euphorbia obesa

Se ti può consolare, anch'io ne ho persa una... dopo le piogge incessanti di un mesetto fa, l'ho trovata letteralmente coperta di muffa :( ... ecco, se piovesse ora mi farebbe un piacere, visto che devo annaffiare, ma il problema è che quando comincia a piovere non si accontenta di un'acquazzone e via :shock:
Avatar utente
Morena
 
Messaggi: 1823
Iscritto il: 22/05/2010, 15:06
Località: Ancona
Coltivo dal: 2004

Re: strani marciumi

Messaggioda ananxx » 21/07/2010, 22:43

Morena ha scritto:
ananxx ha scritto:anche perchè nella stessa settimana ho perso anche, per lo stesso motivo,una bella euphorbia obesa

Se ti può consolare, anch'io ne ho persa una... dopo le piogge incessanti di un mesetto fa, l'ho trovata letteralmente coperta di muffa :( ... ecco, se piovesse ora mi farebbe un piacere, visto che devo annaffiare, ma il problema è che quando comincia a piovere non si accontenta di un'acquazzone e via :shock:


questo è il motivo per cui tengo tutte le piante al coperto
vista l'umidità del nord est e le piogge incessanti preferisco controllare personalmente le annaffiature
ps. nn so come fanno alcuni a lasciarle tutta l'estare alle intemperie
ferocacturs e trico posso capirli ...ma le altre?
Avatar utente
ananxx
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 26/04/2010, 2:06
Località: Treviso
Coltivo dal: 1900

Re: strani marciumi

Messaggioda ananxx » 21/07/2010, 22:44

Nico ha scritto:In un consorzio mi avevano detto di cercare anche nelle zone in cui si producono ortaggi

.....e tu con tutti quei campi di radicchio attorno :roll: :wink:


provvederò...
in caso, ne compro una cisterna, ne vuoi un litrino? :lol:
Avatar utente
ananxx
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 26/04/2010, 2:06
Località: Treviso
Coltivo dal: 1900

Re: strani marciumi

Messaggioda Morena » 22/07/2010, 11:11

ananxx ha scritto:questo è il motivo per cui tengo tutte le piante al coperto
vista l'umidità del nord est e le piogge incessanti preferisco controllare personalmente le annaffiature
ps. nn so come fanno alcuni a lasciarle tutta l'estare alle intemperie
ferocacturs e trico posso capirli ...ma le altre?

E qui ci sarebbe da aprire una bella discussione... io le tengo per la maggior parte alle intemperie, d'estate non succede mai niente, ma qualche problemino ce l'ho in primavera ed autunno quando le piogge sono imprevedibili (sia come cadenza che come intensità :shock: )... ogni tanto qualcuna me ne parte :cry:
Anch'io vorrei controllare meglio le annaffiature, ma penso anche che un po' di pioggia non guasti, anzi... tra l'altro tenerle coperte significherebbe raggiungere in serra temperature altissime :hmm: ...
Sarei curiosa di sentire cosa ne dicono anche gli altri :yes:
Avatar utente
Morena
 
Messaggi: 1823
Iscritto il: 22/05/2010, 15:06
Località: Ancona
Coltivo dal: 2004

Re: strani marciumi

Messaggioda ananxx » 22/07/2010, 14:29

Morena ha scritto:E qui ci sarebbe da aprire una bella discussione... io le tengo per la maggior parte alle intemperie, d'estate non succede mai niente, ma qualche problemino ce l'ho in primavera ed autunno quando le piogge sono imprevedibili (sia come cadenza che come intensità :shock: )... ogni tanto qualcuna me ne parte :cry: :



alla fine non rimangono molte finestre stagionali per la coltivazione all'aria aperta delle più piccole e delicate,
in primavere troppa pioggia, in estate pioggia e grandine, in autunno solo pioggia,
rimane un certo periodo dell'inverno per quelle più resistenti al freddo. Le altre dentro sempre.

Morena ha scritto:Anch'io vorrei controllare meglio le annaffiature, ma penso anche che un po' di pioggia non guasti, anzi... :

non credo che l'acqua distillata che cade dal cielo abbia chi sa che qualità
certo non ha cloro e calcio

Morena ha scritto:tra l'altro tenerle coperte significherebbe raggiungere in serra temperature altissime :hmm: ...
Sarei curiosa di sentire cosa ne dicono anche gli altri :yes:


se le serrette sono molto piccole, tipo scaffale, arrivi tranquillamente a lessarle anche in inverno, e questo lo sanno tutti,
ma se hai una buona disponibilità di spazio in serra con un buon circolo d'aria stanno anche meglio che fuori all'aria. In serra arrivia anche a più di 40°. Alcune piante gradiscono i forti sbalzi termici tra giorno e notte.
Quello che ho osservato nel passaggio alla serra è che non ho più problemi di scorrature e di filazione. Il nylon scherma ma non troppo.
Devo dire che al momento sulcurebutie e semine varie in serra faticano a sopportare le alte temperature.
per il resto da quendo, per necessità, ho deciso di lasciare la serra invernale anche in estate
ho notato una certa velocità di sviluppo
migliore che en plein air

cose a sfavore:
- quando tratti le piante con antiparassitari o altro si corre qualche rischio in più di intossicarsi.
- facilità di attacchi fungine, vedi la mia povera escobarie del post.
- nelle ore più calde ti sogni di entrare in serra a gustarti la vista.
ma se nn si soffre un poco nn è bello :lol:
Avatar utente
ananxx
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 26/04/2010, 2:06
Località: Treviso
Coltivo dal: 1900

Re: strani marciumi

Messaggioda calimera » 26/07/2010, 15:32

Mi permetto da novellina del forum e delle coltivazioni di dire comunque la mia.
La tentazione all' affogamento è una brutta bestia con la quale sto ancora combattendo, comunque i miei più numerosi decessi sono stati causati dal fusarium, :secret: notizia quasi certa, ma nessun patologo ha potuto darmi la conferma. Questi decessi sono arrivati a fine inverno, quando il teporino ha iniziato a scaldare l'ambiente nella serra.
E' evidente che coltivare in liguria non sia come coltivare in veneto... ma le precipitazioni arrivano anche qui copiose, spesso improvvise,e l'umidità estiva è elevata. La serra... :hmm: per l'estate a me non piace, troppi rischi, quindi ho inventato una copertura d'emergenza, che spero di postare presto nella sezione "geppetto", in modo che le piante siano sempre ventilate, possano prendere la pioggia se lo decido io, 8) oppure si possano coprire quando ne hanno avuto abbastanza. :) .
Per quelle piccole piccole invece... chiuse in vetrinetta, mezz'ombra e acqua "solo quando lo dico io"... se piovana, raccolta da me, meglio!!! :)
Avatar utente
calimera
 
Messaggi: 2027
Iscritto il: 23/07/2010, 15:26
Località: genova
Coltivo dal: 2010

Re: strani marciumi

Messaggioda ananxx » 27/07/2010, 0:13

qualsiasi soluzione geniale è ben accetta....
aspettiamo immagini :D
Avatar utente
ananxx
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 26/04/2010, 2:06
Località: Treviso
Coltivo dal: 1900

Re: strani marciumi

Messaggioda Lillo » 29/07/2010, 14:15

Ho sentito Diego sull'argomento e mi diceva che con tutta probabilità non si tratta di fusarium bensì di bipolaris cactivora e quindi il trattamento più efficace potrebbe essere quello con propiconazolo. Ciau
Non discuto mai con uno stupido. Mi trascinerebbe al suo livello e mi batterebbe per l'esperienza. (Woody Allen)
I miei Ferocactus
Avatar utente
Lillo
 
Messaggi: 2767
Iscritto il: 27/04/2010, 21:07
Località: Agrigento
Coltivo dal: 2008

Re: strani marciumi

Messaggioda ananxx » 29/07/2010, 21:48

Lillo ha scritto:Ho sentito Diego sull'argomento e mi diceva che con tutta probabilità non si tratta di fusarium bensì di bipolaris cactivora e quindi il trattamento più efficace potrebbe essere quello con propiconazolo. Ciau

eccellente interessamernto:-)
provvederò come trattamentyo di dine stagione alle altre piante
grazie

a..
dimenticavo di dire che il marciume pare partito da dentro, le radici erano intatte.
Ultima modifica di ananxx il 29/07/2010, 22:09, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
ananxx
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 26/04/2010, 2:06
Località: Treviso
Coltivo dal: 1900

Re: strani marciumi

Messaggioda Lillo » 29/07/2010, 21:57

ananxx ha scritto:eccellente interessamernto:-)
provvederò come trattamentyo di dine stagione alle altre piante
grazie

Riferirò i ringraziamenti a Diego :) (sempre che non li veda da solo). Ciao.
Non discuto mai con uno stupido. Mi trascinerebbe al suo livello e mi batterebbe per l'esperienza. (Woody Allen)
I miei Ferocactus
Avatar utente
Lillo
 
Messaggi: 2767
Iscritto il: 27/04/2010, 21:07
Località: Agrigento
Coltivo dal: 2008

Re: strani marciumi

Messaggioda Diego » 31/07/2010, 13:18

Lillo ha scritto:
ananxx ha scritto:eccellente interessamernto:-)
provvederò come trattamentyo di dine stagione alle altre piante
grazie

Riferirò i ringraziamenti a Diego :) (sempre che non li veda da solo). Ciao.

:)
Ti avevo anche detto che esiste in commercio un prodotto per uso hobbystico a base di Procloraz + Propiconazolo da usare in questi casi che possono sembrare dubbi tra Fusarium e Bipolaris. L'ho visto recentemente commercializzato in un Garden di Villaggio Mosè al prezzo di € 14,90 per confezione (non ricordo se da 250 o 500 ml.).
Ciao
è bello condividere un Hobby con gli amici
Avatar utente
Diego
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 19/04/2010, 13:36
Località: Realmonte

Re: strani marciumi

Messaggioda Lillo » 31/07/2010, 13:24

Diego ha scritto: L'ho visto recentemente commercializzato in un Garden di Villaggio Mosè al prezzo di € 14,90 per confezione (non ricordo se da 250 o 500 ml.).

Mi ero scordato di precisarlo ma non ... che lo devo comprare :mrgreen:
Comunque vedi che sei molto utile da queste parti? :whistle:
Non discuto mai con uno stupido. Mi trascinerebbe al suo livello e mi batterebbe per l'esperienza. (Woody Allen)
I miei Ferocactus
Avatar utente
Lillo
 
Messaggi: 2767
Iscritto il: 27/04/2010, 21:07
Località: Agrigento
Coltivo dal: 2008

Re: strani marciumi

Messaggioda Diego » 31/07/2010, 14:29

Lillo ha scritto:Comunque vedi che sei molto utile da queste parti?

:hmm:
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
è bello condividere un Hobby con gli amici
Avatar utente
Diego
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 19/04/2010, 13:36
Località: Realmonte

Re: strani marciumi

Messaggioda angelo » 31/07/2010, 17:03

Lillo ha scritto:...........
Mi ero scordato di precisarlo ma non ... che lo devo comprare :mrgreen:

anche se lo compri di certo non andrà perso, senno' gli amici a che servono :lol: :lol:
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9911
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: strani marciumi

Messaggioda ananxx » 26/08/2010, 22:44

Diego ha scritto:....un prodotto per uso hobbystico a base di Procloraz + Propiconazolo da usare in questi casi che possono sembrare dubbi tra Fusarium e Bipolaris. ....Ciao



ho acquistato il prodotto a base di Procloraz + Propiconazolo contro Fusarium e Bipolaris... il prodotto si chiama "GEMINI"
che dosi mi consigliate e per quante volte?
grazie

posso miscelare il prodotto con il Reldan?
Avatar utente
ananxx
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 26/04/2010, 2:06
Località: Treviso
Coltivo dal: 1900


Torna a Malattie

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron