Diario semine Lucifero

Condividi qui le tue esperienze di propagazione quali semina, talee, etc

Diario semine Lucifero

Messaggioda Lucifero » 07/03/2016, 15:32

Ecco qui, in questo post racchiuderò tutte le mie semine, sia le prime del 2015 che le nuove prove e future semine del germinatoio, in modo da ricevere consigli e racchiudere negli anni a venire avanzamenti ecc..

Potrebbe poi risultare utile per qualcuno.

Facciamo un piccolo riassunto.

A metà maggio 2015 seminai vari semi di astrophytum regalati da Marco, e alcuni semini di rebutia ibridi raccolti da me. Pultroppo preso dalla fretta e da un lapsus, seminai il tutto in 100% lapillo. Ecco una parte della semina.

astro agost.jpg


rebutia agosto.jpg


Queste foto erano di agosto, 3 mesi dopo la semina.

Le piantine hanno superato l'inverno in una veranda, molte sono passate a miglior vita, probabilmente per il freddo. Ad oggi sono alloggiate in un germinatoio, e aspetterò due settimane almeno, prima del trapianto in un composto migliore.

Eccole(sempre una parte della semina).

astro marz.jpg


rebutia marz.jpg


Il 3/03/2016 , per testare il germinatoio, ho piantato degli ibridi di gymno baldanium raccolti da me e degli Astrophytum "Hanazono" X "Superkabuto".

Ad oggi 07/03/2016 stanno cominciando a germinare, i gymno molto più velocemente.

Ho notato dei filamenti nel terriccio degli astrophytum (a sinistra si vedonoi filamenti e i puntini bianchi), devo ancora capire se è un fungo o degli insetti.

Astrophytum Hanazono X Superkabuto 07-03-2016.jpg


gymno 07-03-2016.jpg


Vedremo come procederà...
Avatar utente
Lucifero
 
Messaggi: 430
Iscritto il: 08/06/2013, 20:21
Località: Torino
Coltivo dal: 2008

Re: Diario semine Lucifero

Messaggioda angelo » 07/03/2016, 17:35

è sempre un bel vedere i cuccioli di qualche mese o appena nati. Si ripensa sempre che da quel minuscolo seme nascerà qualcosa che crescendo , un giorno riuscirà a fiorire e a darti quella sensazione che non proverai mai da una pianta acquistata. Sulla semina in lapillo puro mi ero già espresso. Sono ancora piccole e necessitano di concimazione fino a quando non saranno rinvasati in una nuova composta , stavolta con qualche % di organico. Stando così potranno trascorrere anche quest'anno nello stesso vaso.

I filamenti che vedi non è altro che la muffa al primo stadio. Al momento non comporta dei rischi. Più avanti se infoltisce potrai rimuoverla con l'aiuto di uno stuzzicadenti senza cmq scalzare le plantule.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9877
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Diario semine Lucifero

Messaggioda nettuno » 07/03/2016, 20:08

ciao , molto probabile che tu non abbia sterilizzato i semi , per questo che ci potrebbe essere un inizio di muffa , molte volte lo fa anche la composta usata se non sterilizzata ,del resto ti ha detto tutto il mastro Angelo , anche io sono cresciuto con la sua scuola :wink:
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007

Re: Diario semine Lucifero

Messaggioda Lucifero » 08/03/2016, 19:17

Di sicuro appena arriveranno i nuovi semi sterilizzerò tutto come un medico chirurgo :mrgreen:

Le semine in inerte puro sembrano aver gradito la piccola concimazione insieme alle temperature del germinatoio e della luce.

astro 08-03-2016.jpg



Mentre i semini continuano a germinare, giorno per giorno, speriamo in qualche stranezza :mrgreen:

Gymno 08-03-2016.jpg


Astrophytum Hanazono X Superkabuto 08-03-2016.jpg
Avatar utente
Lucifero
 
Messaggi: 430
Iscritto il: 08/06/2013, 20:21
Località: Torino
Coltivo dal: 2008

Re: Diario semine Lucifero

Messaggioda angelo » 08/03/2016, 21:21

considerata la totale mancanza di organico e il poco sviluppo effettuato dalle plantule,io utilizzerei un concime per piante verdi che ha un alto tenore di azoto rispetto agli altri due macroelementi. In questo modo avranno un'aiuto in più senza cmq stravolgere il proprio naturale regime nutritivo rispettando in ogni caso le dosi indicate da Claudio.

Una volta appurata una ottimale crescita, più o meno dopo 1/2 mesi( o anche prima) tornerai al concime per cactacee.

ovviamente trattandosi di un.. diario, annota(ci) gli sviluppi :wink:
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9877
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Diario semine Lucifero

Messaggioda Lucifero » 23/03/2016, 21:09

Eccoci a 20 giorni dalla semina.

Le piantine sembrano stare benissimo, già più grosse delle sorelle seminate lo scorso anno, in inerte puro.

Comincia ad affiorare le prime spore, per ora credo sia giusto lasciare ancora tutto chiuso.

gymnosemina23-03-2016.jpg


Questi gymno ibridi cominciano a far spuntare le prime spinette, non riesco a capire se l'epidermide a "pallini bianchi" sia normale, o dovrei cominciare a preoccuparmi. :hmm:


Astrophytum Hanazono X Superkabuto 23-03-2016.jpg


Gli astro spingono molto e sono belli cicciotelli!!!

Per ora sono pienamente soddisfatto del germinatoio e delle semine, fine settimana, tocca ai lithops. :mrgreen:
Avatar utente
Lucifero
 
Messaggi: 430
Iscritto il: 08/06/2013, 20:21
Località: Torino
Coltivo dal: 2008

Re: Diario semine Lucifero

Messaggioda angelo » 23/03/2016, 21:23

vedo che procedono bene.Continuando così avranno una buona crescita. I puntini non sono nulla di preoccupante. In alcune specie e nelle prime fasi, vengono fuori per poi scomparire nel tempo .
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9877
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Diario semine Lucifero

Messaggioda Lucifero » 05/04/2016, 20:36

Le semine di astro,gymno e rebutia di undici mesi fa stavano soffrendo troppo, anche con le concimazioni, ho dovuto per forza di cose cambiargli il substrato, sembrano aver gradito alla grande, cominciano a formarsi e stanno ritornando a un bel verdino :)
Untitled-1.jpg




Mentre i gymno ibridi ( come dovrei chiamarli? So solo che la mamma è un baldanium) di un mese li ho tolti dal sacchetto, visto la presenza delle belle spinette :) :mrgreen:
gymnosemina04-04-2016 1 forum.jpg


Ho seminato anche lithops (a cui tengo molto) airocarpus, e altri vari :)

Sta diventando una droga :lol:
Avatar utente
Lucifero
 
Messaggi: 430
Iscritto il: 08/06/2013, 20:21
Località: Torino
Coltivo dal: 2008

Re: Diario semine Lucifero

Messaggioda angelo » 06/04/2016, 15:02

vedrai che appena si alzano per bene le temperature, i tuoi semenzali avranno un input non da poco col nuovo substrato.

per il nome dei gymno userei il vecchio detto: mater sempre certa est.. :wink:
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9877
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Diario semine Lucifero

Messaggioda Lucifero » 14/04/2016, 19:46

Grazie Angelo, ho avuto qualche perdita contata fra le semine 3-4 per marciume, dovuto al fatto che il germinatoio era troppo sigillato, e ho notato troppo tardi che in superficie non asciugava mai il terriccio, ora ho risolto ma c'è molta muffa.

Posso spruzzare qualcosa??
Avatar utente
Lucifero
 
Messaggi: 430
Iscritto il: 08/06/2013, 20:21
Località: Torino
Coltivo dal: 2008

Re: Diario semine Lucifero

Messaggioda angelo » 14/04/2016, 21:00

a fronte di poche perdite meglio non dare nulla. I semenzali in questa fase sono molto sensibili.Cmq teoricamente è la superficie ad asciugare prima a meno che il materiale che hai impiegato occlude l'evaporazione.

Per sapere con le "tue" temperature, quanto tempo impiega ad asciugare un determinato vaso, dopo 1 settimana fai la prova dello stuzzicadenti,(proprio come si fa per i pan di spagna) se lo togli asciutto aggiungi altri 2gg e poi ribagna a quell'intervallo.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9877
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Diario semine Lucifero

Messaggioda Lucifero » 15/04/2016, 20:58

Non è giusto però, avevo quasi finito le domande sulla coltivazione, e ora mi sembra di ripartire da zero con la semina :lol: :lol: :lol:

La superficie non asciugava per colpa della condensa che si creava perché avevo sigillato il germinatoio ermeticamente troppo bene :evil: :evil: le pareti erano sempre bagnate con goccioloni, troppa umidità. Ora tenendo un pelino aperto si è stabilizzato tutto.

Ruberò gli stuzzicadenti ad Alessandra :mrgreen:

Veniamo a noi, i gymno stanno crescendo, solo che sull'epidermide si stanno colorando di verde scuro, e data la mia ignoranza e inesperienza sulla semina, non capisco se è normale oppure si tratta di funghi spore..

gymnosemina 15-04-2016.jpg


Gli astro, continuano a prendere forma e ingrassare :mrgreen:

astro15-04-2016.jpg


Ho seminato anche mammillaria ed epithelantha, forse ho esagerato con i semini, ma non mi aspettavo tutta questa germinazione.

epithelantha micromeris.jpg


mammillaria 15-04-2016.jpg


Ed ecco una parte dei miei "pupilli".

lithops 15-04-2016.jpg


Ho seminato anche airocarpus, ma per ora la germinazione è molto lenta, solo due sono spuntati.

Insomma, la carne sulla brace è molta, spero di riuscire a mangiare un po :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Lucifero
 
Messaggi: 430
Iscritto il: 08/06/2013, 20:21
Località: Torino
Coltivo dal: 2008

Re: Diario semine Lucifero

Messaggioda angelo » 16/04/2016, 7:10

le risposte sulla coltivazione non finiscono mai fino a quando non finiscono le domande di spiegazioni :lol: riguardo ai gymno è normale che vengono a pois. Anche altri generi hanno simili comportamenti nelle prime fasi di crescita :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9877
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Diario semine Lucifero

Messaggioda marco » 13/07/2016, 12:08

Ciao Daniele noto con molto piacere che sei diventato un'ottimo seminatore :D
Davvero bei risultati...ora sei pronto a seminare qualcosa di piu impegnativo....molto piu impegnativo e prodotto ad hoc x te :lol: :lol:
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8381
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985


Torna a Riproduzione

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti