prima prova di semina

Condividi qui le tue esperienze di propagazione quali semina, talee, etc

prima prova di semina

Messaggioda luigi61 » 20/10/2016, 22:28

Eccomi di nuovo a chiedere il vostro consiglio. Dopo aver letto e riletto i vostri consigli sulla semina, avendo due mie piantine prodotto dei semi ho voluto sperimentare cio', amando particolarmente il fai da te e come lavoro sono elettricista cablatore in pochissimo tempo ho realizzato un germinatoio piccolo utilizzando un vecchio acquario un tappetino riscaldante che utilizzavo per dei rettili con termostato e umidostato temp diurna 27 gradi notturna 19 gradi umidita' 99% come prova, e visto che funziona questa estate ne costruiro' uno piu' serio. Queste sono le foto delle mie semine dopo 10 giorni aspetto ogni vostro consiglio spero di aver fatto quasi tutto giusto. Dimenticavo mi sono iscritto alla BSS e aspetto con ansia che venga aperta cosi da poter far nascere nuove piantine a allevarle dalla nascita.
Un saluto a tutti e buona serata :)

IMG_1937.JPG


IMG_1939.JPG
IMG_1941.JPG


IMG_1942.JPG


IMG_1943.JPG
Avatar utente
luigi61
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 13/10/2016, 22:15
Località: cislago
Coltivo dal: 2010

Re: prima prova di semina

Messaggioda angelo » 21/10/2016, 17:27

il germinatoio è un ottimo ausilio invernale per la semina. Ne trarrai diversi vantaggi anche con piante che hanno perso e radici.
Non vedo alcuna copertura nei vasetti o l'hai tolta?
che tipo di substrato hai utilizzato?
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9898
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: prima prova di semina

Messaggioda luigi61 » 21/10/2016, 20:43

Ciao Angelo grazie per i tuoi consigli sempre utili e ben accetti, la copertura l'ho tolta perché si formavano delle grosse gocce e quindi avevo paura che mi facessero marcire le piantine, visto che l'umidita' avendo messo all'interno un vasetto con acqua restava stabile al 99%. il substrato che ho utilizzato e' della comune composta per cactacee con l'aggiunta di lapillo di piccole dimensioni e in superfice del quarzo di 1/2 mm, so che non e' il meglio ma appena riesco andro a fare compere nella serra di Stefano Colombo e spero in qualche suo prezioso consiglio. Nel frattempo aspetto con ansia l'apertura della BSS per far nascere e crescere le piantine con tanta passione. Non credevo di restare stregato da delle spine complice il vostro meraviglioso forum e le persone che ne fanno parte :D
Avatar utente
luigi61
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 13/10/2016, 22:15
Località: cislago
Coltivo dal: 2010

Re: prima prova di semina

Messaggioda angelo » 22/10/2016, 18:16

ciao Luigi,la normale condensa che si forma sotto la copertura non influisce negativamente sulle plantule ma permette di idratarle a lungo senza alcun ausilio esterno come il vasetto che hai messo. Tiene presente che se per caso dimentichi a rabboccare per qualche giorno le plantule perirebbero molto velocemente. Considera che alcuni generi possono stare coperti per mesi o in talune situazioni, anni.
Ricoprile e scoprile dopo che avranno emesso le prime spinette. Se dovessero spuntare delle muffe(è probabile dopo la scopertura) togli tutto e mantieni qualche mm di acqua sul sottovaso delle semine.
Vedendo i vasi potevi riempirli fino a 1 cm dall'orlo. In questo modo le radichette avevano più spazio fino al prossimo rinvaso e allungavi gli intervalli di innaffiatura post semina. Se cresceranno tutti insieme ad altre che credo non tarderanno ad essere seminate, dovrai procurarti un bel po di spazio :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9898
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: prima prova di semina

Messaggioda luigi61 » 22/10/2016, 20:55

Ciao Angelo ho provveduto a ricoprire le piantine, in effetti stava gia' iniziando ad asciugarsi il terriccio propio come avevi previsto quindi per ora sono sane e salve per la muffa ho aggiunto nell'acqua della semina ho aggiunto del compo duaxo ppo un funghicida polivalente che ho gia' in casa per i vasetti alla prossima semina arrivero' fino ad 1 cm dall'orlo. Comesempre sei d'aiuto a tutti meno male che ci sei, ho visto che nel forum ci sono anche Marco e Mauro che abitano vicinissimi a me' spero un giorno di poter apprendere tantissimi consigli utili da loro visto che come te sono dei veri guru in questa meravigliosa passione spinosa .
ciao a tutti e buon wekk.
Avatar utente
luigi61
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 13/10/2016, 22:15
Località: cislago
Coltivo dal: 2010

Re: prima prova di semina

Messaggioda angelo » 23/10/2016, 15:17

per quanto possibile è meglio evitare fungicidi sulle semine specie quelli poco indicati sulle giovani plantule come il difeconazolo (p.a. del duaxo compo) di cui non si conoscono bene gli effetti. Un p.a. attivo come il propamocarb invece è stato sempre usato e tra l'altro ha un effetto stimolante sulla crescita delle radici. In ogni caso, quando ci sono muffe è meglio arieggiare.
Buona continuazione.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9898
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005


Torna a Riproduzione

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite