Transumanza Euforbie

Mostraci le tue succulente e caudiciformi

Transumanza Euforbie

Messaggioda adolfo appierto » 12/03/2016, 21:04

Finito! Oggi ho riportato in serra anche tutte le Euphorbie mostruose (tra cui solo un paio "normali") che ho protetto negli ultimi mesi sul mio terazzino cittadino e, stop agli indugi, ho anche fornito loro la prima annaffiatura. Le prime immagini vedono in linea le piante disposte sul proprio ripiano, le successive cercano di cogliere dei particolari e, ultima, un'Euphorbia non facilmente reperibile cioè la E. alluaudii subsp. oncoclada. Sono abbastanza tranquillo sul loro futuro poichè già rodate a temperature notturne invernali minime di 6/7°ed ora, nella serra di Cesate, la minima controllata non sarà più bassa delle precedenti. Ciao a tutti!
DSCN0518.JPG
DSCN0519.JPG
DSCN0522.JPG
DSCN0524.JPG
DSCN0525.JPG
DSCN0526.JPG
DSCN0511.JPG
Avatar utente
adolfo appierto
 
Messaggi: 378
Iscritto il: 02/05/2010, 19:04
Località: milano

Re: Transumanza Euforbie

Messaggioda angelo » 12/03/2016, 21:48

ciao Adolfo,è sempre una bella sensazione queste migrazioni verso lidi più gradevoli per le piante.
Presumo che nella serra faccia più freddo del tuo riparo cittadino: con che differenze?

Non conoscevo la allaudii: Se non fosse per le piccole foglioline apicali che contraddistinguono alcune euphorbie, a primo acchito sembra somigliare a una opunzia :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9872
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Transumanza Euforbie

Messaggioda adolfo appierto » 12/03/2016, 23:20

Mi viene da dire….grazie della domanda, e spiego: il nostro limite al freddo è di 6° perché è così tarato il nostro bruciatore e in questi giorni non viene superato perché altrimenti lo sentiremmo dall’odore che rimane nell’ambiente. Ma parlare di serra mi coinvolge e mi diverte più che parlare di piante! Tutta la nostra dotazione, che può dirsi di sopravvivenza (per le piante e per il nostro entusiasmo), è una sequela d’improvvisazioni e di escamotage. Il riscaldamento è un bruciatore a cannone da muratore e il giro di calore è dato da una canna fumaria buon lascito di un fuochista (suggerimento utile di Claudio/Nettuno); i ventilatori, 3 per 20 euro sono da acquisti di seconda mano in internet, il deumidificatore nasce per limitare la formazione di stalattiti dalla volta del telone; del bancale meglio sorvolare perché è un’accozzaglia di viti e assi di legno doc del miglior rigattiere ma guai se mi ci appoggio: il crollo è assicurato!
Ma che divertimento, gente! Questo si che è coltivare, più che piante, la passione
Avatar utente
adolfo appierto
 
Messaggi: 378
Iscritto il: 02/05/2010, 19:04
Località: milano

Re: Transumanza Euforbie

Messaggioda vento82 » 13/03/2016, 14:44

spassosa la descrizione della passione cactofila :lol: condivido il tuo pensiero!
manu
Avatar utente
vento82
 
Messaggi: 527
Iscritto il: 20/05/2010, 9:21
Località: BO
Coltivo dal: 2009

Re: Transumanza Euforbie

Messaggioda angelo » 13/03/2016, 18:21

insomma Adolfo,da quel che ho letto, l'arte di arrangiarsi non è un'esclusiva del popolo napoletano 8)
ti sei attrezzato alla grande e a quanto pare, strutture solide o no, il metodo funziona ed è questo quello che conta :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9872
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Transumanza Euforbie

Messaggioda rica » 13/03/2016, 19:52

ciao son bellissime! che euforbia è quella nella prima foto in primopiano seconda da dx? grazie
Avatar utente
rica
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 19/09/2012, 21:25
Località: rivalta di torino
Coltivo dal: 2000

Re: Transumanza Euforbie

Messaggioda angelo » 13/03/2016, 20:17

Rica, se non erro è una Euphorbia pseudoglobosa :)
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9872
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Transumanza Euforbie

Messaggioda adolfo appierto » 13/03/2016, 20:34

Giuuuusto! Non ti scappa niente se non....che io sono napoletano! Comunque il bancale è "faidate" ma è solidissimo, altrimenti non dormerei la notte!
Avatar utente
adolfo appierto
 
Messaggi: 378
Iscritto il: 02/05/2010, 19:04
Località: milano

Re: Transumanza Euforbie

Messaggioda angelo » 13/03/2016, 20:50

adolfo appierto ha scritto:.......non ti scappa niente se non che io sono napoletano....
e qui ti sbagli, ricordavo che avevi origini partenopei e non a caso ho messo quel confronto solo che avevo un dubbio del 1% :wink:
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9872
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Transumanza Euforbie

Messaggioda nettuno » 13/03/2016, 23:29

Ciao Adolfo , ho un bellissimo ricordo della tua serra ! poche ore passate assieme , per aver un ricordo che non svanisce facilmente
Quando ti pungi un dito non imprecare ! è la pianta che ti mostra affetto !"Nettuno"
Avatar utente
nettuno
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 08/11/2010, 23:26
Località: Monzuno 700 s.l.m. (BO)
Coltivo dal: 2007


Torna a Succulente & Caudiciformi

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite