Pagina 2 di 4

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 28/10/2015, 18:47
da maurillio
I frutti delle Mammillarie si presentano diversamente colorati, maturano con tempi diversissimi fra di loro e in molti casi sono eduli.
Non vi dico quali per evitare responsabilità civili e penali.

2246-20150902 [1600x1200].jpg


3054-20150904 (3) [1600x1200].jpg


3150-20121004 [1600x1200].jpg


3194-20150505 [1600x1200].jpg


3385-20140917 [1600x1200].jpg


3452-20150805 (1) [1600x1200].jpg


3520-20150926 [1600x1200].jpg


3567-20130819 (2) [1600x1200].jpg


3621-20150926 [1600x1200].jpg


5017-20150926 (2) [1600x1200].jpg


5128-20150829 174 [1600x1200].jpg

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 28/10/2015, 20:38
da marco
Ciao Stefy benvenuta nella discussione spero tu possa e voglia inserire domande dubbi o proposte di discussione in ogni caso seguci sappiamo da dove siamo partiti ma dove arriveremo chi lo sa :lol:

E io volevo entrare nel merito del modo di classificare le piante per il momento in modo generico poi svilupperemo il discorso con maurillio.

maristella ha scritto:Perchè ??? E mica ve la cavate così!!!!


Mari questo è un campo di tante teste e tante zucche e molti autori hanno descritto sottospecie e varietà che non ne avevano la dignità di esserlo. Per essere una sottospecie di un genere...........o una varietà della sottospecie ci vogliono caratteri determinanti non basta una spina che guarda a sinistra anzichè a destra o un fiore che invece di essere giallo carico è giallo paglierino ma i caratteri devono essere tali da determinare una differenza sostanziale pur nell'ambito dello stesso genere.
Fino a qualche decennio fa si determinavano il genere, sottospecie o verietà solo con l'occhio piu o meno preciso o esperto del classificatore il quale poi prelevava il campone lo descriveva in latino e lo depositava in erbario (cosa che accade ancora oggi) poi veniva comunicata la scoperta all'organismo internazionale International Code of Nomenclature for algae, fungi, and plants (ICBN) dal 2012 (ICN) il quale approvava o meno il nome della pianta scoperta.....piu o meno avveniva così
Poi è arrivata l'analisi al microscopio elettronico che svelava la somiglianza dei semi e di altri microparticolari e si è fatto un passo avanti, ora è possibile fare l'analisi del DNA se si vuole e le risultanze daranno l'appartenenza piu precisa: la scienza non si ferma ma mi fermo io, continueremo con maurillio

007Mammillaria_alamensisi_(ref._sheldonii)©M.S.2015 (Large).JPG
Mammillaria alamensis referred o M. sheldonii
024Mammillaria_inae - inaiae_ (ref._sheldonii)_©M.S.2015 (Large).JPG
Mammillaria inae-inaiae referred o M. sheldonii

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 28/10/2015, 20:48
da marco
E a proposito di frutti

022Mammillaria_fraileana_©M.S.2014 (Large).JPG
026Mammillaria_mazatlanensis_v._monocentra_©M.S.2014 (Large).JPG
029Mammillaria_magallanii_©M.S.2014 (Large).JPG

001Mammillaria_mammillaris_©M.S.2014 (Large).JPG
003Mammillaria_huitzilopochtli_©M.S.2014 (Large).JPG
005Mammillaria_nana_SB 1443_©M.S.2014 (Large).JPG
010Mammillaria_densispina_©M.S.2014 (Large).JPG
013Mammillaria_neopalmeri_©M.S.2014 (Large).JPG

32Mammillaria_karwinsckiana_ssp._collinsii_©M.S.2014. (Large).JPG

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 28/10/2015, 23:27
da nettuno
belle le foto Marco , e molto interessanti gli esempi di nomenclature con le piante stesse :wink:

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 29/10/2015, 16:15
da mauro
ciao Mauri sei molto chiaro...qualcosa riesco a capire ...facevo confusione nei termiini
naturalmente quando gli areali sono estesi e si immettono le popolazioni le variabili aumentano....ma aspetto i vostri sviluppi
chissà se Bruno e altri leggono e vogliono intervenire

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 29/10/2015, 19:12
da marco
Attendiamo di discutere del il nuovo argomento intanto rilassiamoci un po con questa bella immagine, guardate che splendida Mammillaria !!!
Devo dire grazie a maurillio che mi ha consigliato di prenderela e ad Enzo del vivaio Autore di S. Giovanni in Persiceto (BO) che me l'ha regalata due anni fa......quest'anno è fiorita per la prima volta, uno spettacolo :wink: :mrgreen:
108Mammillaria_sphacelata_ssp._viperina_©M.S.2015 (Large).JPG
Mammillaria sphacelata ssp. viperina

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 29/10/2015, 20:05
da maurillio
Bene, la nota di Mauro mi rassicura e conferma la confusione nell'uso dei termini.
Fatto il primo passo, continuiamo...

Per assegnare un nome ad una Mammillaria, è indispensabile che essa venga riscontrata in natura, descritta e successivamente validamente pubblicata.
Faccio l'esempio referenziando la più recente scoperta, Mammillaria bertholdii.
Mammillaria bertholdii è una pianta descritta recentemente nel "Journal of the AfM 2/2014", scoperta in natura nello stato messicano di Oaxaca da Andreas Berthold e descritta formalmente da Thomas Linzen.
Quando una descrizione o la sua illustrazione sono incompleti, questo nome viene qualificato "nomen nudum".
Assegnato un nome, da qui in poi il lavoro dei tassonomi..
La tassonomia è, nel suo significato più generale, la disciplina della classificazione. Abitualmente, si impiega il termine per designare la tassonomia biologica, ossia i criteri con cui si ordinano gli organismi in un sistema di classificazione composto da una gerarchia di taxa.
Le classificazioni più usate in Mammillaria, sono quelle di Luthy, Reppenhagen e Hunt.
Ancora oggi la legislazione italiana segue la classificazione di Hunt.

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 30/10/2015, 20:22
da maurillio
Le summenzionate classificazioni nonchè la pubblicazione di Mammillaria di John Pilbeam risalgono al secolo scorso.
Da allora ricordo rari interventi della comunità scientifica in merito alla tassonomia in Mammillaria.
L'ultima pubblicazione di cui ho documentazione è dello IOS datato 2013 .....

Mammillaria chaletii Plein, J. Mammillaria
Soc. 53(3): 99-100, ills. (pp. 97-100), 2013.
Typus: Chalet 4893 (IBUG). [Repeated in
Mitteilungsbl. AfM 37(4): 194-202, 2013.]

Mammillaria columbiana ssp. jamaicensis
(Areces) Lodé, Cact.-Avent. Int. 100: 30,
2013. Basionym: Mammillaria jamaicensis.

Mammillaria columbiana ssp. ruestii (Quehl)
Lodé, Cact.-Avent. Int. 100: 30, 2013. Nom.
inval. (ICN Art. 41.5), based on Mammillaria
ruestii.

Mammillaria columbiana ssp. tamayonis
(Killip ex Schnee) Lodé, Cact.-Avent. Int.
100: 30, 2013. Basionym: Mammillaria
tamayonis.

Mammillaria dioica ssp. swinglei (Britton &
Rose) Hoeve, J. Mammillaria Soc. 53(1): 16,
2013. Basionym: Neomammillaria swinglei.

Mammillaria discolor ssp. pachyrhiza
(Backeberg) Lodé, Cact.-Avent. Int. 98
(Suppl.): 5, 2013. Basionym: Mammillaria
pachyrhiza.

Mammillaria grusonii ssp. pachycylindrica
(Backeberg) Lodé, Cact.-Avent. Int. 98
(Suppl.): 5, 2013. Basionym: Mammillaria
pachycylindrica.

Mammillaria grusonii ssp. zeyeriana (F. Haage
ex K. Schumann) Lodé, Cact.-Avent. Int.
100: 30, 2013. Basionym: Mammillaria
zeyeriana.

Mammillaria nacoriensis Plein & Rogozinski,
Mitteilungsbl. Arbeitskreises Mammillarienfr.
37(4): 244-245, ills. (pp. 234-245, 250-
255), 2013. Typus: Plein 587 (IBUG).

Mammillaria sphaerica ssp. paulii (Linzen)
Lodé, Cact.-Avent. Int. 98 (Suppl.): 5, 2013.
Basionym: Mammillaria paulii.

Neobesseya abdita (Repka & Vasko) Lodé,
Cact.-Avent. Int. 98 (Suppl.): 6, 2013. Basionym:
Escobaria abdita.

Neobesseya dasyacantha (Engelmann) Lodé,
Cact.-Avent. Int. 98 (Suppl.): 6, 2013. Basionym:
Mammillaria dasyacantha.

Neobesseya dasyacantha ssp. chaffeyi (Britton
& Rose) Lodé, Cact.-Avent. Int. 98 (Suppl.):
6, 2013. Basionym: Escobaria chaffeyi.

Neobesseya duncanii (Hester) Lodé, Cact.-
Avent. Int. 98 (Suppl.): 6, 2013. Basionym:
Escobesseya duncanii.

Neobesseya emskoetteriana (Quehl) Lodé,
Cact.-Avent. Int. 98 (Suppl.): 6, 2013. Basionym:
Mammillaria emskoetteriana.

Neobesseya lloydii (Britton & Rose) Lodé,
Cact.-Avent. Int. 98 (Suppl.): 7, 2013. Basionym:
Escobaria lloydii.

Neobesseya minima (Baird) Lodé, Cact.-Avent.
Int. 98 (Suppl.): 7, 2013. Basionym: Coryphantha
minima.

Neobesseya missouriensis ssp. asperispina
(Bödeker) Lodé, Cact.-Avent. Int. 100: 30,
2013. Basionym: Coryphantha asperispina.

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 30/10/2015, 20:55
da maurillio
Lo IOS - International Organisation for Succulent Plant Research riporta come valide le pubblicazioni dei vari autori recensite principalmente sul periodico della U.K. Mammillaria Society, su quello della AfM (la Mammillaria Society tedesca) e sulle recenti pubblicazioni di Joel Lode.
Membri dello IOS sono scienziati e curatori di importanti collezioni.
Il gruppo di lavoro "The International Cactaceae Systematics Group" è in gran parte responsabile per redigere il "New Cactus Lexicon" fortemente supportato da David Hunt.
Esso si riunisce periodicamente in vari Paesi e questi incontri sono promossi da importanti organizzazioni come è ad esempio Kew nel Regno Unito o da e presso i maggiori Giardini Botanici europei.

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 30/10/2015, 21:24
da maurillio
Non ci sono vere restrizioni su chi possa pubblicare una nuova descrizione.
Chiunque riscontrata una pianta in natura può pubblicarla.
Anche il vincolo del latino, lingua che doveva essere obbligatoriamente usata, è stato revocato circa un anno fa.
Un campione della specie tipo deve essere depositata in un erbario botanico, possibilmente nel Paese di origine (della pianta evidentemente).
La pubblicazione deve riportare obbligatoriamente un numero ISBN.

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 30/10/2015, 22:05
da nettuno
ciao Maurizio , capisco tutte le regole per documentare una pianta nuova , ma fammi capire quello che tu stai scrivendo ad esempio :
Mammillaria chaletii Plein, J. Mammillaria
Soc. 53(3): 99-100, ills. (pp. 97-100), 2013.
Typus: Chalet 4893 (IBUG). [Repeated in
Mitteilungsbl. AfM 37(4): 194-202, 2013.]

fammi capire cosa sono tutti questi numeri e abbreviazioni

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 30/10/2015, 23:14
da maurillio
Quello che ho ricopiato è la lista delle nuove piante pubblicate nel 2013.
Volevo sottolineare che non c'è grande tempestività nell'allocazione delle nuove scoperte all'interno di uno schema tassonomico unanimemente riconosciuto dall'intera comunità scientifica.
Si va per isolati e saltuari interventi.
In tutti quei numeri riportati non c'è niente di importante per noi collezionisti e coltivatori, ma per chiarezza ecco come leggerli......
Mammillaria chaletii è il nome della nuova scoperta descritta da Wolfgang Plein sul n. 53 alle pagine 99/100 (illustrazione) e da 97 a 100 del Journal della Mammillaria Society, dell'anno 2013.
Lo scopritore Jean-Marc Chalet ha ricevuto dallo ISBN (tramite la IBUG che suppongo sia una agenzia statale) il numero 4893 che egli ha assegnato a Mammillaria chaletii (holotipo depositato presso l'erbario dell'Istituto di Botanica dell'Università di Guadalajara - Messico) n.d.r.
La stessa descrizione è stata riportata nel giornale della AfM nel n.37 del 2013 alle pagine 194/202

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 30/10/2015, 23:30
da nettuno
grazie Maurizio , ora un pò più chiaro :wink: ma dove si può trovare il giornale ?

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 30/10/2015, 23:39
da maurillio
Il Journal della U.K. Mammillaria Society si può ricevere associandosi.
Questo il link del forum (la galleria Mammillarie AZ è curata dal sottoscritto come potrai vedere...)
http://mammillaria.forumotion.net/
All'AfM è più difficile entrare.
A me mandano saltuariamente qualche numero della rivista perchè ho dato loro spesso delle fotografie.
Consiglio di indirizzare direttamente a Herr Appenzeller.
Joel Lode penso pubblichi una rivista legata a Au Cactus Francophone.
E' una galassia nebulosa per me.
Non capisco molto il francese.

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 30/10/2015, 23:41
da nettuno
si si ,conosco il forum e il suo amministratore :wink: ci guardo spesso !non pensavo che la rivista ne fosse collegata

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 31/10/2015, 0:17
da marco
Ciao claudio non solo mamillaria A to Z e' connesso a Mammillaria UK ma c'e' anche il forum. Io l'anno scorso mi sono associato e il journal mi arriva a casa.
Oltretutto associarsi e' molto semplice ed economico e si fa con PayPall

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 31/10/2015, 10:48
da nettuno
ciao Marco , grazie :wink:

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 31/10/2015, 11:12
da maristella
Si viaggia a vele spiegate......grazie Maurilio! :)

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 31/10/2015, 16:18
da Gianna
maurillio ha scritto:Joel Lode penso pubblichi una rivista legata a Au Cactus Francophone

La rivista si chiama Cactus Adventures
pubblico il link (naturalmente per chi mastica il francese, ma anche in inglese credo ...)

https://www.cactus-aventures.com/

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 31/10/2015, 19:07
da nettuno
grazie Gianna , ci guardo subito

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 02/11/2015, 20:48
da maurillio
In Mammillaria, grandissima importanza nello studio della materia, riveste un piccolo codice che accompagna sovente le piante che collezioniamo.
Questo codice consta di una sigla seguita da uno o più numeri in combinazione e viene chiamato field number, ovvero numero di campo.
In esso si evidenzia nella prima parte il nome del "collector", di colui il quale cioè ha trovato la pianta.
Ogni collector ha una sua propria sigla (acronym).
Faccio un esempio...

Field number: LAU 4
Collector: Alfred Bernhard Lau
Species: Mammillaria fraileana
Locality: Loreto, Isla Monserat, Baja California, Mexico
Altitude: 1-100m
Date: 7/10/1972
Notes: together with Ferocactus diguetii and Machaerocereus gummosus

Questo è il dettaglio del f.n. che ho ricopiato da un celebre sito in cui esso è censito.
Alcuni collector meno noti hanno liste di field number che non sono mai state pubblicate.

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 02/11/2015, 20:58
da nettuno
domanda sul tema , se cerco un FN sul sito e non trovo riscontri , tu come ti comporteresti ? (sperando sempre che il FN si vero e non una invenzione del venditore )

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 02/11/2015, 21:41
da maurillio
Esiste una lista degli acronimi anche se il collector non ha pubblicato field number lists.
Accanto al nome del collector è sempre un indirizzo di posta elettronica.
Conviene contattare direttamente.

http://ralph.cs.cf.ac.uk/Cacti/fieldno.html

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 02/11/2015, 21:50
da maurillio
Quello che è bene sapere è che comunque il field number identifica esattamente soltanto la località di origine della pianta.
Talvolta l'identità della pianta riportata dal collector è inesatta.
Non esiste un commissioner o un ente che svolga lavoro di controllo sulla pubblicazione dei field number.

Re: Mammillarie - Immagini e temi....

MessaggioInviato: 02/11/2015, 22:48
da nettuno
a volte mi è capitato che il numero coincideva e mi dava l'origine , ma di una pianta diversa !! la devo ritenere comunque valida , la località ? anche se la pianta è diversa !