Rinvasi e Radici

Tutto ciò che riguarda la coltivazione di cactus e succulente

Rinvasi e Radici

Messaggioda marco » 13/02/2012, 20:20

I rinvasi continuano: anche quest'anno ho iniziato dopo la metà di Dicembre e proseguiranno fino alla metà di Marzo per poi interrompere.
Le piante sono allo stremo, gli Ariocarpus sono quasi secchi a causa dell'inverno caldo e del fatto che ho ritirato le piante alla fine di Settembre da quella data non hanno piu preso un goccio di acqua
I Thelocactus sono ormai sgonfi e non aspettano altro che un goccio di acqua, a loro ho ridotto le radici perchè ormai riempivano i vasi e quasi non avevano piu terra, ora staranno un paio di settimane ad asciugare e poi nella nuova casa con la speranza che si possa ricominciare a bagnare perchè ormai saremo all'inizio di Marzo :D
001Ariocarpus_retusus (Large).JPG
Ariocarpus retusus ssp. retusus
002Ariocarpus_retusus (Large).JPG
Ariocarpus retusus ssp. retusus
003Ariocarpus_retusus_Dr_arroyo (Large).JPG
Ariocarpus retusus ssp. retusus
004Buecki (Large).JPG
Thelocactus bueccki
005Thelocactus_conothelos_ssp._conothelos (Large).JPG
Thelocactus conothelos ssp. conothelos
006Thelocactus_conothelos_ssp_aurantiacus. (Large).JPG
Thelocactus conothelos ssp. aurantiacus.
007Thelocactus_exaedrophorus (Large).JPG
Thelocactus exaedrophorus
008Thelocactus_flavus PAN 177_B (Large).JPG
Thelocactus flavus con un pollone radicato
009Thelocactus_multicephalus_PAN 266 (Large).JPG
Thelocactus multicephalus PAN 266
010Thelocactus_rinconensis_ssp._rinconensis (Large).JPG
Thelocactus rinconensis ssp. rinconensis
011Thelocactus_rinconensis_ssp_rinconensis(2) (Large).JPG
Thelocactus rinconensis ssp. rinconensis
012Thelocactus_rinconensis_ssp._rinconensis(3) (Large).JPG
Thelocactus rinconensis ssp. rinconensis
013Thelocactus_rinconensis_ssp._nidulans (Large).JPG
Thelocactus rinconensis ssp. nidulans
014Thelocactus_rinconensis_ssp._freudengergeri_CDS_173 (Large).JPG
Thelocactus rinconensis ssp. freudengergeri CDS 173
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8518
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Rinvasi e Radici

Messaggioda giorgiog8 » 13/02/2012, 21:03

Orpo! che roba! lo dico sempre che il lato "B" è molto interessante! :P
"mandi"
saluto friulano dal significato: "mi raccomando a Dio" o anche: "vai con Dio"
Avatar utente
giorgiog8
 
Messaggi: 2083
Iscritto il: 26/04/2010, 9:10
Località: Cervignano del Friuli (UD)
Coltivo dal: 2004

Re: Rinvasi e Radici

Messaggioda gustav » 13/02/2012, 21:09

Ciao Marco.
Come mai le piante sono alloggite su pietra come piccole sirenette? :)
L'effetto non è male!
gustav
 
Messaggi: 721
Iscritto il: 09/05/2011, 13:55
Località: Lodi
Coltivo dal: 1990

Re: Rinvasi e Radici

Messaggioda lalla.bs » 13/02/2012, 23:01

Magnifiche! :clap2: Quasi pronte per una nuova avventura! 8)
Katia
Avatar utente
lalla.bs
 
Messaggi: 2467
Iscritto il: 05/05/2010, 21:58
Località: Brescia
Coltivo dal: 2009

Re: Rinvasi e Radici

Messaggioda marco » 14/02/2012, 9:31

Ciao Giorgio avevano detto di tutto sulle piante svasate ma il lato "B" non ancora :lol:
Ciao Fabio un po di effetti speciali ci vogliono sempre, specialmente quando si mostra il lato "B" pensa che quel sasso l'ho pure comprato 8)
Spero che si possa finalmente ricominciare Katia :)
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8518
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Rinvasi e Radici

Messaggioda tommaso » 14/02/2012, 10:38

Belle come sempre Marco. :)
Ma tu pulisci così tanto le radici anche con piante tue? Io quest'anno sto pulendo bene quelle comprate, per vedere se per caso hanno il panetto di torba risalente all'ìinfanzia (a volte capita anche se si acquista dai vivaisti specializzati). Con le mie, invece, smuovo appena il pane di terra, in modo che il grosso si stacchi, ma quello che le radici tengono, lo lascio. Ho deciso di fare così dopo che l'anno scorso qualcuna ha patito un po' il rinvaso e ha fatto fatica a riprendersi quando è arrivato il caldo.

Per bagnare, invece, anch'io spero si possa iniziare presto: ormai le piante sono veramente ai minimi...
Tommaso
tommaso
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 22/04/2010, 9:16
Località: Cantù

Re: Rinvasi e Radici

Messaggioda angelo » 14/02/2012, 15:12

chiamarle radici è troppo riduttivo.. sono delle gran...chiome :P :P
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9980
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: Rinvasi e Radici

Messaggioda marco » 14/02/2012, 15:43

Ciao Tommaso si le radici vanno pulite sempre almeno io lo faccio: anche perchè come tolgo le piante dal vaso il terriccio; che non impacca mai si stacca molto facilmente, basta una scrollata e le radici sono all' 80% libere poi con un pennnellino morbido finisco di pulirle.
Con questo sistema si possono eliminare le radici secche/marce/malate, si può controllare lo stato delle stesse controllando inoltre che non ci sia in corso un banchetto di cocciniglia e all'occorrenza si possono spruzzare con isetticida.
Altro vantaggio non meno imortante è che non essendo piu in terra, l'asciugatura sarà molto piu veloce risparmiando tempo per il rinvaso :D
Angelo e pensare che le ho anche portate a dare una spuntatina dal barbiere :lol:
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8518
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Rinvasi e Radici

Messaggioda paolotrp » 14/02/2012, 20:06

ciao marco per le radici mi associo ad angelo sembrano veramente delle chiome e li hai tagliati altrimenti avevi bisogno dei vasi da 30 cm di profondita'. l'ario Della 3 foto hai tagliato le radici? da quanto tempo che non lo svasavi ?
paolo
Avatar utente
paolotrp
 
Messaggi: 1747
Iscritto il: 02/05/2010, 0:34
Località: quinzano d'oglio (BS)
Coltivo dal: 1999

Re: Rinvasi e Radici

Messaggioda marco » 14/02/2012, 21:28

Ciao Paolo di solito quando le radici sono troppo lunghe le accorcio e li ho dovuto procedere a suon di forbici :D
Le radici degli Ariocarpus non vanno toccate si scuote la pianta e si pulisce delicatamente con un pennello morbido.
Erano in 10x 10 x12 da circa 7 anni i vasi li devo buttare perchè si sono deformati
Marco :twisted:
Non acquistiamo piante prelevate in natura
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Avatar utente
marco
Moderatore Globale
 
Messaggi: 8518
Iscritto il: 04/04/2010, 18:58
Località: Castellanza (VA)
Coltivo dal: 1985

Re: Rinvasi e Radici

Messaggioda angelo » 15/02/2012, 10:07

Lakota ha scritto:...Angelo e pensare che le ho anche portate a dare una spuntatina dal barbiere :lol:

lo faccio anche io in occasione dei rinvasi invernali ma per non farmi spennare dal barbiere faccio l'abbonamento :lol: :lol:
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9980
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005


Torna a Note di coltivazione

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti