L'inquadratura delle piante

Suggerimenti e tecniche di base per fotografare le nostre piante

L'inquadratura delle piante

Messaggioda angelo » 20/12/2010, 14:13

A volte, presi dalla foga di immortalare le fioriture delle nostre piante , ci si dimentica che con poche attenzioni possiamo dar loro una meritata “cornice” che possa mettere in evidenza tutta la loro bellezza.Cio’ non comporta l’essere un fotografo pienamente esperto per ottenere determinati risultati ma bisogna iniziare a pensare in modo diverso prima ancora di impugnare la fotocamera. Credo che a fronte dell’enorme dispendio di energie che la pianta impiega per far nascere un fiore,ritengo che anche noi dobbiamo perdere qualche minuto per la preparazione della foto e far si che alla fine quel clic ci dia delle grandi soddisfazioni :)
All’inizio, se si hanno risultati deludenti puo’ essere frustrante e si arriva a queste conclusioni … ah.. non ne sono capace… non ho tutto sto tempo…alla fine una foto è sempre una foto……. Mai fermarsi davanti a un ostacolo perché dopo le prime “prove” il resto viene in automatico e più si avranno bei risultati, più si cercherà di realizzare scatti migliori.
Non dimentichiamo che abbiamo piante in vaso 8) e che quindi ci danno tutto il tempo che vogliamo per fare delle buone istantanee.
Come primo “attrezzo” il cavalletto è il principe degli scatti in “studio” poichè ti permette di scegliere con cura l’inquadratura della pianta senza tagliare dettagli importanti quali petali o spine o fotografare parti…”buie”cioè che nulla di meglio apportano all’immagine finale.

Poi…bisogna preparare il soggetto, proprio come si fa per una modella in uno studio pubblicitario.
Spesso si vedono delle belle foto ma con vasi pieni di polvere o macchie che inducono l’occhio alla distrazione , di fatto facendo perdere alla pianta quel fascino iniziale.Questi elementi di disturbo possono essere rimossi facilmente con un pennello o una vecchia pelle daino inumidita.Sembra banale questo suggerimento ma non lo è… anzi!!

Fatto cio’ bisogna iniziare a “pensare” :idea: quel che si vuole trasmettere, non dimentichiamo che fotografare, etimologicamente significa scrivere con la luce e questo messaggio più è diretto meglio sarà recepito. Non sempre la pianta col fiore più grande e colorato attira lo sguardo di una con piccoli fiori anche monocromatici.Piante che a prima vista vengono ignorate,dopo, con una buona foto vengono rivalutate con molta più attenzione.
Secondo attrezzo: L’obiettivo: macro o non macro.
Certamente un obiettivo macro fa la differenza quando si devono fotografare oggetti molto piccoli ma per altri soggetti qualsiasi obiettivo puo’ andar bene poiché non necessariamente ci si deve avvicinare tantissimo per avere una foto migliore, anzi… spesso è meglio allontanarci di alcuni centimetri per avere una migliore resa del soggetto.

La scelta dello sfondo :!: va preparata anch’essa:uno sfondo nero e “pulito” va bene per molte piante perché mette in risalto diversi dettagli ma è più difficile da gestire per via dei riflessi.Anche gli sfondi “naturali” vanno più bene purchè non contengano elementi tali da distrarre l’attenzione dal soggetto principale.Al limite si “gioca” un po’ con la profondità di campo.
Fatto cio’ si inizia una fase di.. meditazione :hmm: ma non a occhi chiusi :roll: quelli bisogna tenerli sempre aperti avendo cura di focalizzarli sulla pianta e capirne, esaminandola, quale potrebbe essere il lato migliore che avrà più resa nella foto finale.In pratica l’immagine si costruisce nel cervello prima ancora che nelle fotocamere. E’ proprio cosi’, si deve pensare prima di effettuare lo scatto.
Uno scatto mal riuscito difficilmente puo’ essere recuperato tramite software di post-produzione
Nelle piante in vaso basta girarle o inclinarle per capire qual è il lato migliore, in quelle inamovibili ci muoviamo noi.Basta effettuare qualche scatto in più da una diversa angolazione e avere un risultato completamente diverso, poi analizzandole davanti a uno schermo, scegliamo la migliore.

Sembra che tutto cio’ richieda molto tempo ma è solo una questione di pratica, poi ce ne vorrà meno di quel che si immagina.Un piccolo appunto: è consigliabile non inquadrare al limite del mirino o display che sia, poiché per via della copertura non sempre reale,è possibile che qualche parte del soggetto venga tagliata, dettaglio questo che si vedrà quando si andrà a visualizzarla al pc….Dimenticavo… non sempre,condividere 5-6 foto della stessa pianta cattura maggiormente l’attenzione degli altri, a mio parere ne basta una al massimo due che descrivano tutto in pochi clic, salvo che si faccio uno specifico e dettagliato "reportage" su quella pianta :D

Questa immagine purchè buona, appiattisce il soggetto facendo perdere la sua tridimensionalità
©ALP-2010DSC_1383 [1024x768].jpg

basta cambiare il punto di ripresa per ottenere un effetto migliore
©ALP-2010DSC_1400 [1024x768].jpg


questa Euphorbia da l'idea della sua forma complessiva ma trasmette poco o nulla
©ALP-2010DSC_1461 [1024x768].jpg

mentre ripresa nei dettagli riesce a dare il meglio di se, semplicemente stringendo l'inquadratura
©ALP-2010DSC_1479 [1024x768].jpg


questa epithelantha,"sfumando" anche parzialmente gli altri elementi che avrebbero influito negativamente sulla visione totale,
riesce ad evidenziare le sue caratteristiche pur non essendo in fiore
©ALP-2010DSC_0240 [1024x768].jpg

la Sigginsia,interessante nella sua interezza
©ALP 09-6874 [1024x768].jpg

ma da vicino lo è ancora di più
©ALP-2010DSC_6881 2 [1024x768].jpg


in sequenza la stessa pianta con 3 diverse inquadratura
fiore
©ALP-2010DSC_0001 [1024x768].jpg

gran fiore ma si vede solo quello senza dare l'idea della forma del fusto come questa sotto invece che ritengo migliore
©ALP-2010DSC_0004 [1024x768].jpg

mentre entrando nei dettagli, si possono effettuare quei tagli senza per questo eliminare l'interesse dal soggetto
©ALP-2010DSC_0015 [1024x768].jpg

Spero di aver suscitato l'interesse di qualcuno in modo che questo articolo sia di stimolo per le prossime fioriture 2011!
fotografo.gif
Buone Foto!!
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9973
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: L'inquadratura delle piante

Messaggioda valy » 20/12/2010, 17:20

Grazie Angelo, articolo molto interessante e utile, e infine anche gli esempi per chiarire di più i concetti...meglio di così :D ....ah si! mi sono rifatta gli occhi con le tue splendide foto :)
Valy
Avatar utente
valy
 
Messaggi: 2040
Iscritto il: 22/07/2010, 23:08
Località: Agrigento
Coltivo dal: 2009

Re: L'inquadratura delle piante

Messaggioda Beppe58 » 20/12/2010, 21:06

angelo ha scritto:...La scelta dello sfondo :!: va preparata anch’essa:uno sfondo nero e “pulito” va bene ...

Nero e pulito era per me vero ? :lol: :lol: Ciauu Angelo !! :clap: Fai presto tu..... :lol: :lol:
Se non ti stanchi di cestinarle prima o poi. vedrai che foto... :lol: :lol:
Beppe58
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 20/04/2010, 0:11
Località: Villanova Mondovì CN

Re: L'inquadratura delle piante

Messaggioda Pat » 20/12/2010, 21:11

Grazie per gli "spunti" :) spero di ricordarmeli nel 2011 :wink:
26-02-2012 ... 4 pappine alla Roma....... che giornata :twisted:
07-04-2013 ..... 4 pappine anche all'Inter ...... che goduria :twisted:
11-05-214 ...... 2 pappine al Milan :urra:
Avatar utente
Pat
 
Messaggi: 3281
Iscritto il: 19/04/2010, 20:20
Località: Bassa valseriana 350 slm (BG)
Coltivo dal: 2003

Re: L'inquadratura delle piante

Messaggioda angelo » 21/12/2010, 12:07

Valy, come sempre una foto vale più di mille parole, come vedi a fronte di risultati accettabili val la pena di impiegare queste piccole accortezze. :)

Beppe,era in generale :lol: è cmq capita anche a me.. piccolezze che l'occhio non vede, in foto appaiono e mi tocca rifare la foto :)

Pat, mica avro' ho lasciato i compiti per le vacanze? :wink:
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9973
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: L'inquadratura delle piante

Messaggioda Pat » 21/12/2010, 12:22

Angelo, il fatto è che quando faccio la foto ad un fiore, cerco di nascondere la pianta il più possibile, e posto tale foto, se posto una foto dove si vede anche la pianta, è perchè mi piace il fiore ripreso anche da diversa angolazione, non avevo mai pensato che tale angolazione fosse l'inquadratura migliore ............... , quindi, ti ringrazio per avermici fatto pensare :) vorrà dire che quando riprenderò a fare foto, spero di ricordarmelo, anche se sono una che di foto ne fà tante allo stesso fiore, ed in tante angolazioni, poi per non intasare di foto, non metto tutte le angolazioni con cui ho ripreso lo stesso fiore :roll: :twisted:
26-02-2012 ... 4 pappine alla Roma....... che giornata :twisted:
07-04-2013 ..... 4 pappine anche all'Inter ...... che goduria :twisted:
11-05-214 ...... 2 pappine al Milan :urra:
Avatar utente
Pat
 
Messaggi: 3281
Iscritto il: 19/04/2010, 20:20
Località: Bassa valseriana 350 slm (BG)
Coltivo dal: 2003

Re: L'inquadratura delle piante

Messaggioda angelo » 21/12/2010, 17:50

Pat ha scritto:......... se posto una foto dove si vede anche la pianta, è perchè mi piace il fiore ripreso anche da diversa angolazione, non avevo mai pensato che tale angolazione fosse l'inquadratura migliore ........
non sempre a causa della conformazione del fiore o del fusto si riesce a ottenere l'effetto di far vedere fusto e pianta, ma quando lo si ottiene, lo scatto ha il duplice compito di racchiudere 2 foto in un clic e allo stesso tempo condividere totalmente entrambe le cose. Tieni presente che i punti di ripresa sono parecchi compresi quelli dal basso in alto che sovente tendono a trasmettere maggior dimensione sepupur virtuale, della pianta, mentre dall'alto tendono a ..schiacciarla.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9973
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005


Torna a Fotografare

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron