semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Condividi qui le tue esperienze di propagazione quali semina, talee, etc

semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Messaggioda vento82 » 01/02/2013, 20:01

Ho fatto un grosso acquisto di semi di Gymnocalycium, tra l'altro da uno degli esperti del genere, e i risultati sono stati un po' deludenti. Erano circa 160 bustine di semi e, di questi, una quarantina non hanno dato nessun risultato, una ventina 1-2 nascite ( su 20 semi ) e il resto risultati discreti/sufficienti. In generale devo dire di non essere soddisfatta.
I semi sono stati messi in germinatoio col metodo del sacchetto a una temperatura di circa 26 gradi di giorno e 18-19 di notte. Sono passati più di dieci giorni ( gli altri son nati nel giro di 3-4 giorni ). E' ancora presto per preoccuparsi?
Li lascio ancora nel sacchetto e spero? Per ora non si son formate muffe. Eventualmente potrei provare a lasciare asciugare e poi ribagnare?

A parte i soldi persi, mi dispiace non veder nascere quello che desideravo :-(
manu
Avatar utente
vento82
 
Messaggi: 533
Iscritto il: 20/05/2010, 9:21
Località: BO
Coltivo dal: 2009

Re: semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Messaggioda angelo » 01/02/2013, 20:08

a volte capita di non veder nascere nulla e le cause possono essere tante da riuscire difficile a identificarle.
lo sbalzo termico mi sembra cmq ristretto, opterei un 15/16 di minima lasciando inalterata la massima.
per il resto 10 gg sono pochini.Attendi ancora altri 10 gg se non nasce nulla, rimuovi i vasi non germinati dal germinatoio e riprova tra quache mese magari a luce e calore naturale.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9980
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Messaggioda vento82 » 01/02/2013, 20:24

La temperatura non saprei come diminuirla; posso provare a lasciare lo sportello aperto di notte per far uscire il calore accumulato.
Provo ad aspettare ancora un po' ma non vorrei che i semi iniziassero ad ammuffire stando a lungo in ambiente umido.
Questa cosa mi scoccia un po' :angry:
manu
Avatar utente
vento82
 
Messaggi: 533
Iscritto il: 20/05/2010, 9:21
Località: BO
Coltivo dal: 2009

Re: semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Messaggioda angelo » 01/02/2013, 21:52

perchè non puoi regolare la minima, non è controllata da un termostato?
che tipo di riscaldamento utilizzi?
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9980
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Messaggioda vento82 » 01/02/2013, 22:04

il riscaldamento è solo quello dato dal calore delle lampade ( ho anche un cavetto riscaldante con termostato ma non è mai entrato in funzione ) e la minima è quella ambientale in casa ( forse di notte si arriva a 16-17 )
il mio germinatoio è un semplice contenitore bianco con luci e ha sempre funzionato alla grande
manu
Avatar utente
vento82
 
Messaggi: 533
Iscritto il: 20/05/2010, 9:21
Località: BO
Coltivo dal: 2009

Re: semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Messaggioda paolotrp » 02/02/2013, 1:27

ciao Manu non tutte le specie di gymno nascono dopo 5/6 giorni certe specie nascono dopo 15 giorni tipo "saglions, pflanzi, anisitsii , damsii e altre specie che adesso non mi vengono in mente " poi se hai seminato "F1" cioè semi raccolti in habitat ci sta che su 160 specie non e nato niente su 40 purtroppo quelli quando passano a raccogliere i semi selvatici raccolgono tutto sia maturi che non. e ci sta quello che hai detto tu sempre che hai seminato questo tipo di semi. ti posso dire che lo scorso hanno ho seminato 250 bustine di semi raccolti in habitat tutti da 100 semi e in meta' non e nato neanche 1 e in certi sono nati tutti purtroppo le "F1" sono cosi . secondo me ti conviene aprire i sacchetti che ancora qualcosa può nascere però se non nasce niente nei 20/25 giorni li puoi pure tirare fuori dal germinatoio o i semi erano troppo vecchi oppure sono stati raccolti che non erano maturi e non nasce niente. ciao
paolo
Avatar utente
paolotrp
 
Messaggi: 1747
Iscritto il: 02/05/2010, 0:34
Località: quinzano d'oglio (BS)
Coltivo dal: 1999

Re: semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Messaggioda angelo » 02/02/2013, 8:54

credo di non aver capito: le luci stanno accese di notte a cui la temp. minima è assoggettata o sono spente e la temp. è mantenuta dal calore della casa?
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9980
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Messaggioda vento82 » 02/02/2013, 10:18

angelo ha scritto:credo di non aver capito: le luci stanno accese di notte a cui la temp. minima è assoggettata o sono spente e la temp. è mantenuta dal calore della casa?

di notte sono spente, quindi la temperatura si equilibra a quella che c'è in casa. Di giorno invece la temperatura sale grazie al calore prodotto dalle lampade.
paolotrp ha scritto:ciao Manu non tutte le specie di gymno nascono dopo 5/6 giorni certe specie nascono dopo 15 giorni tipo "saglions, pflanzi, anisitsii , damsii e altre specie che adesso non mi vengono in mente " poi se hai seminato "F1" cioè semi raccolti in habitat ci sta che su 160 specie non e nato niente su 40 purtroppo quelli quando passano a raccogliere i semi selvatici raccolgono tutto sia maturi che non. e ci sta quello che hai detto tu sempre che hai seminato questo tipo di semi. ti posso dire che lo scorso hanno ho seminato 250 bustine di semi raccolti in habitat tutti da 100 semi e in meta' non e nato neanche 1 e in certi sono nati tutti purtroppo le "F1" sono cosi . secondo me ti conviene aprire i sacchetti che ancora qualcosa può nascere però se non nasce niente nei 20/25 giorni li puoi pure tirare fuori dal germinatoio o i semi erano troppo vecchi oppure sono stati raccolti che non erano maturi e non nasce niente. ciao

ciao Paolo,
su una o due bustine c'era scritto "wild seeds" ma gli altri venivano dalla collezione privata del venditore. Si tratta per lo più di diversi FN di prochazkianum, striglianum, berchti, borthii; poi c'erano anche bicolor, armatum, eurypleurum, pediophylum e altri. Mi spiace pensare che fossero semi vecchi :-(
manu
Avatar utente
vento82
 
Messaggi: 533
Iscritto il: 20/05/2010, 9:21
Località: BO
Coltivo dal: 2009

Re: semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Messaggioda alf60 » 02/02/2013, 11:10

ciao Manu,
i Muscosemineum nascono dopo circa tre settimane dalla semina. La minima effettivamente mi sembra, per la mia esperienza personale, un po' altina: due o tre gradi in meno sarebbe meglio. Prova a spostare il germinatoio in una stanza non riscaldata. Per il resto concordo con la diagnosi di Paolo sulla scarsa germinabilità dei semi.
... comunque a volte qualcosa nasce anche a distanza di un anno, molto poco però, devo dire.
paolotrp ha scritto: ... poi se hai seminato "F1" cioè semi raccolti in habitat ...

solo una precisazione Paolo, F1 significa ibridi di prima generazione.
Per quanto riguarda i cataloghi molti venditori abusano spesso di questa sigla indicando semi ottenuti in prima generazione da materiale proveniente da habitat.
vento82 ha scritto: ... ma gli altri venivano dalla collezione privata del venditore. ...

Questa è una convinzione sbagliata, per raccogliere solo pochi frutti nella propria collezione ci vogliono decine di giornate di lavoro ed i "venditori" non hanno tutto questo tempo. Spesso i semi vengono prodotti da appassionati o da altri "raccoglitori/studiosi" e vengono scambiati o forniti +/- "gratuitamente" al venditore stesso.
alla prossima
Alfredo.
Avatar utente
alf60
 
Messaggi: 365
Iscritto il: 23/04/2010, 21:05
Località: Corte de' Frati

Re: semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Messaggioda vento82 » 02/02/2013, 13:02

Alf, io l'ho letto sul suo sito che molti dei semi vengono dalla sua collezione, più, come dici tu, dei contributi provenienti da altri appassionati.
Purtroppo, per, quanto riguarda la stanza, la mia è già non riscaldata ed è anche la più fresca della casa. L'unica cosa che posso fare è spostare i vasetti di notte, mettendoli magari vicino alla finestra dove la temperatura potrebbe essere qualche grado più bassa a causa di spifferi. Tanto sono tutti in un vassoio grande e li sposto con facilità.
manu
Avatar utente
vento82
 
Messaggi: 533
Iscritto il: 20/05/2010, 9:21
Località: BO
Coltivo dal: 2009

Re: semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Messaggioda angelo » 05/02/2013, 12:24

vento82 ha scritto:di notte sono spente, quindi la temperatura si equilibra a quella che c'è in casa. Di giorno invece la temperatura sale grazie al calore prodotto dalle lampade.
se non riesci a mantenere quel gap tra minima e massima spesso necessario alla germinazione, ti conviene farli asciugare e ritentare a fine marzo/metà aprile a seconda delle temperature.
In questo modo i semi , sono stati come dire stratificati per effetto parziale del germinatoio e magari avranno anche tempo per maturare ancora.In questo modo ho ottenuto germinzioni che in germinatoio non avvenivano. tentar non nuoce.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9980
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005

Re: semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Messaggioda vento82 » 05/02/2013, 12:46

sicuramente farò così, non mi costa nulla un ultimo tentativo :D

qualcosina s'è mosso comunque, son nati gli eurypleurum, qualche schickendantzii e qualche altra specie, ma sempre 1 o 2 piantine, spesso anche deboli che probabilmente non sopravviveranno
manu
Avatar utente
vento82
 
Messaggi: 533
Iscritto il: 20/05/2010, 9:21
Località: BO
Coltivo dal: 2009

Re: semi di Gymnocalycium non nati - cosa fare?

Messaggioda angelo » 05/02/2013, 13:10

prova.. magari avrai qualche speranza in più anche se cercherei un rimedio per abbassare la minima che ne so magari prendo di notte la scatola.
sul fatto che i semi possano apparire deboli puo' non dir nulla. Mi è successo che le specie poco sviluppate nelle prime settimane sono diventate le più toste.
Sostieni il progetto Cactipedia, fai una donazione usando il modulo PayPal che trovi in fondo ad ogni pagina.
Angelo
le mie piante
Ille nihil dubitat qui nullam scientiam habet
Avatar utente
angelo
Moderatore Globale
 
Messaggi: 9980
Iscritto il: 06/04/2010, 16:59
Coltivo dal: 2005


Torna a Riproduzione

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron