Pagina 1 di 1

Amletico dubbio

MessaggioInviato: 29/08/2011, 20:18
da Pat
Stò pensando di far stampare le foto fatte ai miei cactus quest'estate, e diciamo che ho quasi finito, però, non sò nemmeno io se modificarle per far risaltare di più i colori, oppure lasciarle come sono :hmm:

la seconda foto è quella modificata

lobivia zecheri 1 (2) (Copia).JPG
lobivia zecheri 1 (Copia).JPG
mammillaria theresae (2) (Copia).JPG
mammillaria theresae (Copia).JPG
notocactus roseoluteus (2) (Copia).JPG
notocactus roseoluteus (Copia).JPG
corypantha (Copia).JPG
corypantha (2) (Copia).JPG

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 29/08/2011, 20:22
da alleathos
sarà che le modifiche faccio un pò fatica ad accettarle ma trovo la prima "naturalmente" perfetta!!!!
complimenti sono bellissime :) :)

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 29/08/2011, 20:43
da Nico
alleathos ha scritto:sarà che le modifiche faccio un pò fatica ad accettarle ma trovo la prima "naturalmente" perfetta!!!!
complimenti sono bellissime :) :)

Quoto perfettamente, ......tanto poi ci pensa il fotografo a stravolgertele :wink:

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 29/08/2011, 20:52
da Pat
Nico ha scritto:.tanto poi ci pensa il fotografo a stravolgertele :wink:


Non credo, le faccio stampare alla esselunga :wink:

Comunque mi piace il vostro pensiero :)

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 29/08/2011, 22:42
da ciccie
anche io preferisco le prime...però è questione di gusti :)

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 30/08/2011, 0:49
da Morena
Io le lascerei al naturale, essendo in RGB, in stampa vengono molto brillanti di solito :roll:

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 30/08/2011, 18:44
da Pat
In effetti quelle che avevo fatto stampare 4 anni fà, avevano colori brillanti, quindi mi sà che non le ritocco :roll:

Grazie :)

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 31/08/2011, 9:29
da Luca
ciao Pat, a malincuore devo dirti che la fotografia digitale necessita in ogni caso di post produzione, anche io da purista della pellicola ho dovuto fare i conti con queste nuove diavolerie tecnologiche. Trovo le tue foto ritoccate molto piu' luminose ed io le stamperei cosi' per dare maggiore risalto al fiore, una post produzione non sfacciata puo' solo migliorare i nostri scatti che uscendo da macchine digitali mancano sempre di quella naturalezza che la pellicola donava.

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 31/08/2011, 10:34
da claire
Concordo con Luca....la post produzione è importante, naturalmente senza esagerare sennò alla fine le immagini risultano artificiali....ma non mi sembra il tuo caso! Bellissime foto...

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 31/08/2011, 10:35
da Morena
Le modifiche di Pat non sono stravolgenti, anzi, piuttosto leggere, a video... ma poi in stampa una saturazione esagerata si vede eccome! Per questo le ho consigliato di usare le foto originali, già di per sé belle... poi la cosa migliore sarebbe stamparle entrambe per capire la differenza, anche per il futuro :wink:

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 31/08/2011, 11:01
da angelo
le stampe amatoriali e con questo mi riferisco alla stragrande maggioranza delle stampe di oggi, tendenzialmente modificano i colori rosso e blu, proprio perchè sono quelli che più sono presenti nelle foto delle vacanze(cielo,mare, tramonti,etc.).
Per cercare di ottenere colori fedeli alle proprie esigenze, occorre scattare in raw, "sviluppare" avendo cura di riprodurre fedelmente i colori delle sfumature della pianta (che puo' fare solo chi c'è l'ha) e convertire in sRGB utilizzando i profili colore stampa del laboratorio, specifici per quel tipo di carta
e dimensione, ovviamente quando quest'ultimo li mette a disposizione.
Dopo, inviarli specificando di trattarli in modo nativo, cioè senza alcuna "intrusione" da parte loro, diversamente applicano le saturazioni e tonalità standard( per loro) e quindi potrebbe anche succedere che un rosa o salmone del notocactus, diventi una sfumatura di arancio.

Detto così sembra facile ma occorre parecchio tempo e soprattutto si deve avere un monitor calibrato e aver scattato con bilanciamento manuale del bianco.
Certamente occorre fare delle prove ma non credo che scattando in jpeg si possa fare tanto poichè già la macchina applica di suo(il raw no!) delle correzioni tonali.
Pat, ti consiglio di settare in modo appropriato le regolazioni della tua fotocamera e lasciare le foto scattate tal quali, magari correggendo, se opportuno, l'esposizione o la luminosità ma niente colori.
per un lab di qualità ti mando un link, lo trovi dalle tue parti e fin'ora mi ci son trovato bene. :wink:

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 31/08/2011, 13:57
da Pat
Premetto che mi è venuta quest'idea perchè noto che sul forum alcuni postano foto ritoccate, ovvio che ognuno di noi fà qual che gli pare, ma a tal proposito mi son posta una domanda :hmm: del tipo: forse l'idiota sono io :ninja:

Quindi, sono andata a confrontare le foto che avevo fatto nel 2007 sempre con la esselunga, con quelle originali che avevo salvato, e noto che quelle che vedo sul monitor sono più chiare, e certe sfumature si vedono meglio, ma i colori son quelli, il monitor è lo stesso, ho cambiato solo il sistema operativo, ma credo che quello non centri un emerito tubo.

Inoltre la maggior parte delle foto sono fatte col bilanciamento del bianco, cavalletto, e altre cosette impostate manualmente, mentre nel 2007, era tutto in automatico, a mano libera, e molti meno byte :roll:



Ah, alla esselunga il formato 13x18 mi costa 0,12 euro, 1.90 euro apertura pratica e 0 euro spese di spedizione, perchè tanto ci vado ogni settimana a fare la spesa, e le carico direttamente dal sito, il quale ha pure l'anteprima.

Detto ciò, adesso il mio amletico dubbio resta tale :twisted:

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 06/09/2011, 15:04
da Pat
Alla fine della fiera ho deciso di lasciarle al naturale :roll: l'ordine l'ho appena fatto online :wink: lunedì son pronte :clap: e se lo ricordo le porterò a Bologna :twisted:

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 09/09/2011, 18:14
da Pat
Foto già pronte e già ritirate :clap: e la mia parrucchiera mi ha detto che nella biblioteca del suo comune, fanno anche mostre fotografiche, ci sono andata e se accettano mi costerebbe 50 euro :o oltre al fatto che dicono che la mostra di solito si fà per l'arte :roll: ................ ma secondo voi, le foto dei cactus fioriti è arte?

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 25/09/2011, 23:19
da maristella
Certo che è arte...... :P :P :P Primo, fai sempre foto bellissime, secondo quoto per il naturale, terzo....io fotografo con Barbie e non ritocco, ma se pure non avessi barbie ma qualcosa di meglio le mie cicce le lascerei così come sono.........quarto ed ultimo, siete iperspecializzati e quindi mi trovate di un'ignoranza abissale....... :oops: :oops: :oops: scusatemi!

Re: Amletico dubbio

MessaggioInviato: 26/09/2011, 0:03
da Pat
Grazie Mari troppo buona :) e poi comunque non è arte, ho solo "giocato" con luminosità e contrasto :twisted: